1965 Ford Shelby Mustang Cobra 427 SC Replica – Cobra Girl – Specialty Scene

Racing Teen Is Race Legal

Vedi tutte le 1 fotoAmbra MeagerwriterMar 1, 2004

L’adesivo del paraurti presagio recitava: “Attenzione: Questa macchina non corre bene con gli altri”. Quell’avvertimento umoristico ha dato il tono che ha racchiuso una serata alle gare che si sono svolte al QualComm Stadium di San Diego.

Tutto su questa particolare gara di accelerazione, sponsorizzata da RaceLegal.com, un programma sviluppato per fornire un’alternativa sicura alle corse illegali su strada a San Diego. Persone di tutti i ceti sociali e di tutti i tipi di veicoli hanno acceso i motori nel parcheggio dello stadio, e tutto era tipico, tranne un pilota quindicenne atipico.

Jamie Lessie, 15 anni e studentessa del secondo anno della Torrey Pines High School, sta facendo il test per la sua prima patente di guida quando questo numero arriva in edicola. Tuttavia, con il permesso di studio in mano, stava già inseguendo la sua passione. “Ho un debole per le auto da molto tempo. Amo le auto, tutto ciò che le riguarda”, ha detto Jamie.

Anche se non sa se questo sarà un inseguimento che durerà tutta la vita, per ora si accontenta di visitare autosaloni e aste nel sud della California e di gareggiare nei fine settimana. L’interesse di Jamie per le auto è stato incoraggiato da suo padre, Larry Lessie, la cui passione per le auto è iniziata alla stessa età. A 15 anni ha costruito con suo padre la sua prima auto, una Ford modello A del ’31, una coupé con sedile romboidale. È stata un’esperienza che, secondo lui, lo ha tenuto lontano dai guai, gli ha insegnato le basi della meccanica e, soprattutto, lo ha avvicinato al padre.

La prima gara di Jamie si è svolta la scorsa primavera, quando si è avvicinata agli ufficiali di gara e ha chiesto di poter gareggiare. Finché ha corso con il suo permesso e con un pilota con più di 25 anni, Jamie ha avuto il permesso di correre. Ha vinto la prima gara in cui ha gareggiato. Da allora ha vinto quasi tutte le gare e ha un tempo di risposta sorprendente di 0,521. (Il regolamento di RaceLegal.com stabilisce qualsiasi cosa al di sotto dei .500 risultati in squalifica)

Aiuta il fatto che il veicolo che la porta ad attraversare il traguardo è una Factory Five ’65 Cobra 427S/C replica costruita dal padre. Il principale vantaggio della vettura è il suo motore V-8 montato in un corpo leggero, che può accelerare fino a 60 mph in 4,7 secondi. “In pratica è una sella seduta su un motore”, ha detto Larry.

La replica della Cobra è stata costruita nel 1997 dopo che Larry ha visitato l’annuale asta automobilistica Barrett-Jackson in Arizona. Pensava che “l’auto più emozionante messa all’asta quel giorno era un’originale Shelby Cobra 427S/C del ’65 a strisce bianche e rosse”. La Cobra era l’auto preferita di Larry quando era adolescente e l’auto originale è stata venduta per oltre 250.000 dollari. Poco dopo, ha sentito parlare di un’altra Cobra venduta per 37.000 dollari, il che ha indotto Larry a indagare ulteriormente. Quando ha scoperto che l’auto era un kit car, ha detto che “mi ha fatto venire i brividi”. Sei mesi dopo, lui e suo padre di 78 anni hanno portato a termine un altro progetto padre-figlio. Hanno costruito la Roadster FFR del ’65 durante una vacanza di tre settimane utilizzando il kit FFR e i pezzi di ricambio di una Mustang 5.0 GT del ’90 con 39.000 miglia.

Articolo molto interessante
La scomparsa di El Camino

Altre caratteristiche includono un rollbar da 2 pollici montato sul telaio, volante Moto-Lita, ali del vento, visiere parasole, tonneau, perni del cofano da competizione in stile originale, autentico tappo del gas a rulli Aston in alluminio lucido, paraurti da competizione a salto rapido, freni a disco a quattro ruote e imbracature da corsa a cinque punti. La vernice è una DuPont Chroma Ferrari Blood-Red a due stadi con strisce bianche da corsa e uretano trasparente.

Il successo di Jamie ha attirato la sua attenzione. “La risposta è stata praticamente tutta positiva. La gente è felice di vederlo. È abbastanza giovane da avere una buona reazione. Quando il semaforo diventa verde, lei se ne va. Gli anziani a volte sono ancora seduti lì”, ha detto Jeff, un ispettore tecnico di RaceLegal.com.

Ciò che rende Jamie unica in questo sport, essendo giovane e femminile, è esattamente ciò che le dà un vantaggio. “Quando la vedono per la prima volta, gli altri corridori pensano: ‘Cosa saprà questa ragazza? Non ha nemmeno la patente” ha detto Chris Brown, un annunciatore di RaceLegal.com. “Ma questo è diventato uno sport in crescita per le donne. Per natura, le donne hanno un tempo di risposta migliore”, ha suggerito.

Brown è stato un grande sostenitore di Jamie, richiamando l’attenzione della folla durante le gare sul fatto che questa “quindicenne con un permesso batterà la maggior parte degli altri corridori”. Il segreto del successo di Jamie, secondo Brown, è la pazienza: “Qualcuno disposto ad imparare in ogni round. Desiderio. Non sta cercando di mettersi in mostra, è là fuori ad imparare questo sport”.

Jamie, con i genitori Larry e Kelli e il fratello Jake di 11 anni al seguito, la accompagna a tutte le gare a cui partecipa. Nonostante il rischio del suo hobby, sono i suoi più grandi sostenitori. “Mi rende nervosa, ma glielo lascio fare lo stesso perché le piace tanto”, ha detto Kelli Lessie.

Articolo molto interessante
2002 Serie NMCA Super - Aumentare il ritmo

“La famiglia Lessie è un ottimo esempio del perché rimaniamo ottimisti sul fatto che l’obiettivo di essere liberi dalle corse illegali su strada come comunità entro il 2005 è alla portata di tutti”, ha detto Lydi DeNecochea, direttore del programma di RaceLegal.com. “Coinvolgendo i giovani nell’alternativa più sicura e sanzionata all’inizio della loro carriera di guida, ci sentiamo sicuri che avranno il coraggio e la convinzione di dire ‘no’ alle corse illegali su strada in seguito”, ha detto.

Rudy Gutierrez, il corridore che ha dato a Jamie il suo primo assaggio di vittoria, è stato uno sport divertente per la sua perdita. “Non è stato bello. Era l’ego che soffiava. L’unico motivo per cui ho perso è stato perché la mia auto pesa una tonnellata in più e questo è tutto”, ha detto Rudy. “Correrò di nuovo con lei e non vincerò”. A volte si vince, a volte si perde”.

Disposti a subire un’altra sconfitta, Gutierrez e Jamie si sono scontrati ancora una volta. Nonostante il suo piccolo telaio, Jamie è una contendente difficile, e le sue numerose vittorie durante la notte lo dimostrano, compresa una gara contro un Mach 1 del 2003. Ha percorso la distanza di 1/8 di miglio in 9,035 secondi a 78,80 mph, con un tempo di risposta di 0,541.

“Vedere il legame tra Jamie e suo padre, Larry, è il riscaldamento del cuore”, ha detto il Dr. Stephen Bender, che è l’investigatore principale di RaceLegal.com. “Gli eventi RaceLegal.com che si tengono al QualComm Stadium di San Diego sono progettati per rivolgersi ai ragazzi di 16-26 anni che sono a più alto rischio di morte o di lesioni a causa di un incidente stradale illegale”, ha detto. “Avere un’intera famiglia coinvolta è esattamente dove vogliamo essere a questo punto dell’evoluzione del programma”.

Più tardi nel corso del mese, Jamie ha vinto un trofeo per il miglior tempo di reazione per i guidatori delle scuole superiori. Pensiamo che il suo futuro sia luminoso… come giovane donna, concorrente di dragstrip e appassionata di kit car.

Per ulteriori informazioni su RaceLegal.com, visitate il loro sito web all’indirizzo www.racelegal.com, o contattateli al 6310 Alvarado Ct., Suite 220, Dept. KC, San Diego, CA 92120; (619) 265-8159.

Lotus 7-Inspired Roadster è All-AmericanThe Lotus 7 può essere il kit car più popolare nel Regno Unito, ma è venuto in America grande tempo. Un altro giocatore nel derby a stelle e strisce “7” è Brunton Automotive, con il suo Stalker V-6.

Lo Stalker, prodotto in America, è completamente ingegnerizzato intorno ai componenti General Motors, tra cui un potente e leggero motore Chevy 2,8/3,4 Chevy V-6 a 60 gradi, Borg Warner T5, cambio a cinque marce, assale posteriore GM a 10 bulloni e montanti, pinze e rotori intermedi GM. La parte migliore è che tutti questi componenti si trovano in un unico donatore – i pickup e i SUV Chevy/GMC Blazer/S-10 e S-15 – rendendo la Brunton Stalker la più pratica e facile da mantenere “Sevenesque” ovunque.

Articolo molto interessante
Art Center's Supercars, passato e presente - Copertura eventi Kit Car

I kit Stalker vengono forniti su un telaio spaceframe con struttura a maschera che pesa solo 150 libbre. Essi includono la qualità di un’auto da corsa, bracci e leveraggi delle sospensioni saldati a TIG 4130, un GRP completo, e un kit di carrozzeria in alluminio, che include gusci dei sedili e un cruscotto in carbonio. I kit includono anche una cremagliera dello sterzo, ammortizzatori a 22 vie regolabili AVO Pro Race coilover, componenti del parabrezza in acciaio inossidabile lucidato e cambio “Lightning Bolt”.

Lo Stalker è stato approvato dalla SCCA per la competizione Solo 1 e 2 nella classe E-Modified Class e ha vinto il campionato della divisione SE nel 2002 e 2003, guidato da Dennis Brunton, lo sviluppatore della vettura. È anche un’auto stradale, con l’unico cambiamento necessario è il cambio delle ruote da 15 pollici su strada con ruote da 13 pollici con la slick-street cruiser da corsa in 10 minuti. Per ulteriori informazioni, contattare Brunton Automotive, Unità B204, 4523 30th St. W., Dept. KC, Bradenton FL 34207; (941) 795-6068; www.stalkerv6.com.

Edelbrock fa sentire le truppe americane in patriaUn semplice gesto di Vic Edelbrock ha fatto molta strada per far sentire un po’ meno nostalgia di casa ad alcune truppe americane in Iraq. Edelbrock, presidente e amministratore delegato della Edelbrock Corporation, ha inviato soldati di stanza lì, con cappelli e magliette aziendali, e sono stati ben accolti e benvenuti.

“Non potrò mai ringraziarvi abbastanza per aver inviato i cappelli e le magliette per i miei soldati”, ha detto il maggiore dell’esercito Victor Bakkila, recentemente promosso, imparentato con Nancy, la moglie di Edelbrock. “I ragazzi se li stanno godendo molto. Infatti, in una recente missione, alcuni si sono messi nei guai per aver indossato i cappelli di Edelbrock al posto degli elmetti”.

“Sono entusiasta che le camicie e i cappelli abbiano contribuito a risollevare il morale delle truppe in Iraq”, ha detto Edelbrock. Spero che tornino tutti presto, sani e salvi”. Volevamo solo mostrare il nostro sostegno per loro”.

Fondata nel 1938 da Vic Edelbrock Sr., Torrance, Edelbrock Corp. con sede a Torrance, California, festeggia il suo 65° anniversario di produzione e commercializzazione di prodotti aftermarket per il settore automobilistico e motociclistico.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20043403kc-01-ps-1965-shelby-cobra-427-sc-replica-front-view.jpg

Lascia un commento