1965 Pannello Chevrolet – Conservazione della famiglia

Questo pannello si sta godendo il pensionamento

Vedi tutte le 8 fotoKevin LeewriterMay 12, 2004

Il sentimentalismo può farci fare cose folli. Riempiamo le nostre case, i garage e i magazzini con cose che non useremo mai più, ma che non riusciamo a separare. Nella maggior parte dei casi questi oggetti ci riportano a un tempo o a una persona con cui colleghiamo il pezzo. Questo di per sé è di per sé un motivo sufficiente per aggrapparsi a qualcosa, non importa quanto la nostra mente ragionevole possa cercare di convincerci che dovremmo semplicemente abbandonarla.

Gli oggetti sentimentali a cui ci si aggrappa potrebbero non essere così grandi come questo pannello della Chevrolet del ’65, ma il legame emotivo potrebbe essere altrettanto forte. Il legame di John Dariano con il camion risale al 1967, quando lavorava per l’azienda di pittura del padre, utilizzando il pannello per trasportare vernice e forniture ai cantieri. Quando non è stato utilizzato per attività ufficiali dell’azienda, il pannello è stato messo in servizio come mezzo di trasporto e come alloggio per il campeggio della famiglia e per le battute di pesca. John si vanta del fatto che l’hanno portato fuori strada in zone che probabilmente non sarebbero dovute andare, ma che non li ha mai delusi.

Il pannello è durato più a lungo nel settore della pittura di John, ma quando è stato finalmente ritirato, non è stato esattamente facile. È rimasta nell’azienda del fratello di John, esposta alle intemperie per quasi vent’anni e in attesa della sua seconda possibilità di vita. Purtroppo, il fratello di John è morto prima che potesse iniziare a lavorare. Poiché la moglie del fratello sapeva che doveva rimanere in famiglia, lo passò a John.

Articolo molto interessante
La Charger di Stuart Suede del 1966

La condizione di degrado del pannello era più di quanto John potesse sopportare, così ha messo la sua fiducia e il pannello nelle mani esperte della troupe di Kenny’s Rod Shop. Il piano prevedeva che il prodotto finito fosse bello ma guidabile. Il camion è stato ridotto all’essenziale, e poi il telaio è stato ripulito e verniciato a polvere nera per facilitare la manutenzione. Kenny ha chiesto alla Early Classic Enterprises di fornire i componenti delle sospensioni per avvicinare il pannello alla carreggiata, pur garantendo una guida affidabile e adatta. Una cassa GM 350 di serie sostenuta da una 700-R4 continua la semplice e collaudata combinazione.

La dogana e i classici di Fin hanno avuto il loro lavoro da svolgere quando è arrivato il momento di rimuovere oltre 30 anni di abusi e negligenze dal corpo massiccio. Il risultato finale sembra essere stato bloccato con un metro di giudizio. Lo schema di vernice bicolore stabilito da Dean Massey si integra perfettamente con la carrozzeria a lastre.

Il vuoto interno, un tempo utilitaristico, è ora occupato da diverse pelli di pelle e da più apparecchiature stereo e video di quante se ne trovino nella maggior parte delle case (il che è appropriato, dato che la zona posteriore dei posti a sedere è grande come un piccolo salotto).

Ora che il panel è finito, John non potrebbe essere più felice del lavoro svolto da tutte le persone coinvolte e dice che non cambierebbe nulla. E soprattutto, il ricordo sentimentale di John non è nascosto in un angolo fuori dal campo visivo, ma viene usato regolarmente, mantenendo il contatto con i suoi giovani e con la sua famiglia che ha contribuito a renderli così speciali.

Articolo molto interessante
1951 Carro Ford - Legno del Nord

Vedi tutte le 8 foto

John DarianoSan Jose, California1965 Chevrolet PanelCHASSISFramestockModificationspowdercoated Rearend / Ratio’82 Chevy / 3. 73 Sospensioni posteriori PosiRear suspensionEarly Classic Enterprises 4″ dropped coils, Bilstien shocksRear brakesGM discsFront suspensionEarly Classic Enterprises 2″ dropped spindles and coils, Bilstien shocksFront brakesGM discsSteering boxGM powerFront wheel make, sizeBillet Specialties Vintec Dish, 17×8 (5″ bs)Rear wheel make, sizeBillet Specialties Vintec Dish, 17×9. 5 (4″ bs)Marca ruota anteriore, sizeBFG G-Force T/As, 245/45ZR17 Marca ruota posteriore, sizeBFG G-Force T/As, 255/50ZR17Gas tankcustom by Tanks A-Lot, Turlock, CAENGINEYear and make’03 GMDisplacement350 ciCamshaftGMHeadsGMValve coversGMManifold / InductionEdelbrock RPM / Edelbrock 600-cfmIgnition / WiresGM HEIHeadersSandersonExhaust / Mufflerscustom dual / Flowmaster three-chamberTRANSMISSIONMISSIONMake and modelGM 700-R4Modifications2, 300 stalloShifterLokarBODYBody Style / Materialpanel / steelManufacturerChevroletModificationsemblems removed, firewall smoothedFenders front/rearstockHoodstockHoodstockGrillestock

Tipo di vernice / ColorPPG / Sunburst Orange, Pearl WhiteHeadlights / Fanali posterioriH-4 / stockOutside mirrorsstockBumpersstockINTERIORDashboardsmoothed stockGaugesDakota DigitalAir conditioningVintage AirStereoSony AM/FM/CD,HiFonics 880-watt amp, Rockford separaRuota sterzanteRuota volanteBillet Specialties VintecSteats’96 Tahoe anteriore, Astro van posterioreConsole’96 TahoeUpholstery byLeon’s Auto UpholsteryMaterial / Colorleather / bicolore tansCarpetCarpetGerman woolShow All

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento