1967-1977 NSU Ro80

The NSU Ro80's round, low-drag bodywork contrasts sharply with the traditional background of this 1968 factory photo. See more classic car pictures. La carrozzeria rotonda e a bassa resistenza della NSU Ro80 contrasta nettamente con lo sfondo tradizionale di questa foto di fabbrica del 1968. Vedi altre immagini di auto d’epoca . ©2007 Publications International, Ltd.

La NSU Ro80 del 1967-1977 è stata definita un esercizio di futilità e una causa persa. Alcuni l’hanno addirittura definita un glorioso fallimento. Ma la NSU Ro80 NSU Ro80, costruita in Germania e alimentata da Wankel, non è stata nessuna di queste cose. Piuttosto, è stata un’auto senza tradizione che è riuscita a saltare la tecnologia di marche molto più affermate e rispettate come Mercedes-Benz e BMW – e da almeno un decennio. Questa pietra miliare moderna merita non solo il nostro esame, ma tutto il rispetto dovuto.

Galleria di immagini di auto d’epoca

Come molti appassionati sanno, la scarsa reputazione del Ro80 derivava direttamente dal suo motore rotativo a doppia camera. Sulla base dei principi stabiliti dal Dr. Felix Wankel, questo nuovo tipo di potenza a combustione interna è diventato un elemento familiare, anche se ancora non comune. Ma quando il radicale Ro80 scoppiò sulla scena alla fine degli anni Sessanta, era una quantità molto sconosciuta.

Alla luce di ciò, può sembrare sorprendente che la NSU non abbia testato completamente il motore sul campo prima del rilascio.

Certo, c’era un motivo. In sostanza, era la mancanza di soldi. La NSU non era solo piccola, ma era anche una relativa nuova arrivata nel settore automobilistico. Quando il Ro80 fu pronto, l’azienda vacillava e si pensava che i ritardi avrebbero avuto un costo di vendita molto elevato. Ironia della sorte, la NSU aveva già più esperienza di Wankel nella progettazione e nella produzione di Wankel di chiunque altro.

Articolo molto interessante
Corvette Home Page

In effetti, aveva sperimentato questo progetto di motore costruendo una serie limitata di piccole cabriolet a un solo rotore nel 1963-1966, circa 5.000 in tutto. Ma la Ro80 era molto più ambiziosa: la prima NSU che pregava di essere presa sul serio. Di conseguenza, l’auto fu acclamata dalla critica per la sua ingegneria avanzata e per le sue prestazioni superbamente bilanciate, e fu condannata altrettanto duramente quando il suo propulsore si dimostrò inaffidabile.

Continua alla pagina successiva per conoscere tutti i problemi che hanno afflitto la NSU Ro80.

Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento