1967 Chevrolet C10 – 88 Daze

Radical Road Rocket di Chris Smith

Vedi tutte le 1 fotoRobert McGaffinphotographerJim RizzowriterJun 28, 2013

Nell’interesse di una piena trasparenza, devo iniziare ad ammettere che io e Chris ci conosciamo da molto tempo. L’ho incontrato per la prima volta al Goodguys Nats a Columbus, Ohio, una buona dozzina di anni fa circa. All’epoca, Chris era la forza trainante di Smitty’s Custom Auto, un negozio con sede in Ohio specializzato in camion e muscle car di fascia alta.

Quel fine settimana Chris stava mostrando uno degli ultimi progetti di C10 che usciva dal suo negozio e il camion mi ha semplicemente fatto una sorpresa – è stato un lavoro a dir poco impressionante. Da quel giorno in poi Chris è sempre stato bravo a mostrare i classici pick-up a Columbus e sono stato fortunato a partecipare alla mostra ogni anno, il che mi ha permesso di ammirare la maestria artigianale del suo negozio e di conoscere Chris un po’ meglio ogni anno.

Recentemente, soprattutto con la crescente popolarità delle corse in stile autocross, Chris e il suo equipaggio erano impegnati a costruire molte auto e pickup in stile Pro-Touring per una lunga lista di clienti. Mentre portavano a termine i progetti e vedevano quanto i suoi clienti fossero entusiasti e soddisfatti dei loro veicoli e delle loro prestazioni, Chris ha iniziato a pensare di costruirsi un nuovo pickup classico che gli permettesse non solo di competere in eventi come il Goodguys/RideTech Auto Cross, l’American Street Car Series e l’Optima Challenge, ma anche come brillante esempio dell’abilità artigianale che lui e la sua squadra di Smitty’s offrono ai loro clienti.

La scorsa primavera Chris ha deciso che era il momento di mettersi in marcia e di fare un po’ di corse su strada, e siccome è sempre stato un camionista classico, la sua scelta è stata semplice. Ma invece di abbattere il suo orgoglio e la sua gioia del ’67 GMC per creare il suo pilota, si è rivolto al fienile del negozio e al suo contenuto (molti anni di pezzi di C10 raccolti e la C10 del ’67 che aveva progettato di costruire per il figlio maggiore Jason) per la fondazione del suo pilota.

Una volta che la C10 è stata arrotolata nel negozio, i lavori sono iniziati sul serio. Non appena il camion è stato completamente smontato, Chris ha inviato il telaio alla spogliarellista e ha iniziato la sua lista dei ricambi. Ha dato ai ragazzi della RideTech una chiamata per discutere di come far funzionare il camion con le molle ad aria – è vero, Chris voleva correre ad aria piuttosto che con i coilover. Avendo pianificato ciò che era necessario, Chris ha ordinato i componenti RideTech che avevano deciso.

Articolo molto interessante
La terza edizione di Chevrolet/GMC Truck Show & Shine dei Fratelli

Successivamente, ha chiamato No Limit Engineering e ha ordinato uno dei loro gruppi di sospensione posteriore a quattro bracci Fat Bar e un serbatoio di alluminio personalizzato. Un’altra chiamata a Moser per un alloggiamento e un cambio Fab 9 e una chiamata all’American Powertrain per un trans a sei velocità. Dato che il progetto prevedeva la costruzione di un camion da corsa/strade di altissimo calibro, Chris ha ordinato anche un motore REI da 434 cubi e 730 CV chiavi in mano.

Una volta che il telaio è tornato dalla spogliarellista Chris ha rimosso tutte le traverse di fabbrica, ha inscatolato le traverse, ha dato un calcio alla sezione posteriore del telaio e ha realizzato su misura una sezione centrale tubolare completa in metallo cromato e traverse di suo disegno. Con i modellini del telaio completi, Chris e Tony hanno iniziato a prendere in considerazione il posizionamento della trasmissione. Entrambi, dopo aver deciso di spostare un po’ il motore e le traverse all’indietro, hanno preso un albero motore di una Camaro di prima generazione e lo hanno usato per determinare la battuta d’arresto del motore. Una volta completata la costruzione del telaio e posizionata la trasmissione, era giunto il momento di progettare e installare un sistema frenante ad alte prestazioni, potente quanto la trasmissione. Per questo Chris ha scelto un sistema frenante completo a quattro ruote a disco di Wilwood. Con rotori da 14 pollici di diametro e le fantastiche pinze a quattro pistoncini di Wilwood, Chris era sicuro che con la trasmissione ad alte prestazioni e il super sistema frenante, la C10 sarebbe stata una formidabile concorrente sia in pista che su strada.

Con il lavoro meccanico completato, era giunto il momento di adattare la cabina al telaio e determinare quanto il firewall avrebbe dovuto essere spostato all’indietro. È stato a questo punto che Chris e Tony hanno deciso che il pickup non sarebbe stato solo un vero concorrente, ma anche un pickup di prima classe e di qualità da esposizione. Così si decise, iniziò la caccia al foglio di lamiera NOS incontaminato. Chris ha proposto parafanghi e porte di ricambio OE, nonché rocker originali, griglia, finiture e lunette. A questo punto i ragazzi avevano lavorato costantemente per 12 ore al giorno per avere il camion pronto per il suo debutto.

Articolo molto interessante
Carolina Modified Tour - Hammer Down

Una volta che l’ultimo componente della carrozzeria è stato localizzato e preparato per l’assemblaggio, i ragazzi hanno progettato e costruito un rollcage personalizzato e hanno iniziato a montare la cabina e la parte anteriore. Una rapida telefonata a Woodall ha ottenuto una cappa a induzione della cabina e il montaggio del letto di carico sostitutivo lungo il tragitto, mentre effettuavano le regolazioni e allineavano le fessure delle portiere della cabina, ecc. Quando il letto è arrivato, sono state affrontate le numerose modifiche del letto e, una volta completato, il gruppo completo della carrozzeria è stato preparato, verniciato, cablato e imbottito.

Dopo 88 giorni di botte, il pickup era finalmente pronto per i primi test. La potenza di oltre 700 cavalli è stata a dir poco impressionante, e per un camion da 4.000 libbre ha gestito in modo entusiasmante. Chris ha debuttato la Chevy al Goodguys show in Kansas, e anche se ha piovuto nei primi giorni, hanno fatto qualche giro in pista per l’autocross – tempo sufficiente per determinare che tipo di aggiustamenti sono stati necessari per migliorare i tempi del camion e prepararlo per il Linkinfelter Shootout (la qualifica finale per l’imminente Optima Challenge) nelle prossime due settimane.

A due settimane dal Linkinfelter, Chris ha ricevuto una telefonata da Jimi Day con un invito formale all’Optima Challenge! A questo punto Chris era entusiasta, quindi quando è arrivata la Shootout, è stata la sua prima occasione per spingere al massimo il pickup prima della Challenge. A parte un piccolo problema al servosterzo e un po’ di sfregamento delle gomme (entrambi facilmente rettificabili) tutto è andato bene. Poi è arrivato il servizio fotografico e altri test. Un buon 35 giri a Gingerman ha permesso alcune regolazioni finali di assetto e la Chevy era pronta per il suo viaggio al SEMA e all’Optima Challenge.

Chris ha detto che il SEMA show è stato grande (come al solito) e il suo camion ha vinto gli onori come uno dei 10 veicoli più trendy della rivista Hot Rod Magazine. Il giorno seguente Chris, i ragazzi e il nuovo pickup fresco erano in viaggio verso l’Optima Challenge, dove il pickup ha ottenuto il secondo posto nella sfida di design e in mezzo al campo nella competizione vera e propria! Non troppo malandato per un camion stradale personalizzato montato in 88 giorni! Ora non vediamo l’ora di vedere come Chris e il camion faranno questa prossima stagione di gare!

Articolo molto interessante
2000 Dodge Dakota R/T - Oro nero

“La potenza di oltre 700 cavalli è stata a dir poco impressionante, e per un camion di 4.000 libbre ha gestito in modo entusiasmante”.

1967

Chevrolet C10

Chris Smith

Tiffin, Ohio

Telaio

Frame: stock modificato, inscatolato, placcato, Z’d in rear, 4130 tubolare X-member e rollcage di Chris e Tony Smith

Rearend / Rapporto: Custodia Moser 9 / 4.10:1, Wavetrac limited slip

Sospensione posteriore: RideTech, No Limit four-link

Freni posteriori: Disco Wilwood da 14 pollici, quattro pistoncini

Sospensione anteriore: stock modificato, mandrini in CPP, bracci di controllo RideTech, ammortizzatori RideTech a tripla regolazione, borse Firestone

Freni anteriori: Disco Wilwood da 14 pollici, a quattro pistoncini

Scatola sterzo: No Limit cremagliera

Ruote anteriori: Forgeline RBC3, 18×10, 6.125 pollici di distanza posteriore

Ruote posteriori: Forgeline RBC3, 18×12, 3.25-inch backspacing

Pneumatici anteriori: BFGoodrich KDW2, 285/30ZR18

Pneumatici posteriori: BFGoodrich KDW2, 335/30ZR18

Serbatoio del gas: Nessun limite

Drivetrain

Motore: 730hp, 434ci Chevrolet Gen1, 4.155 pollici di alesaggio / 4 pollici di corsa, pistoni Ross, manovella Callies, aste Carrillo, lavoro e montaggio su macchine di Phil Schalk, Riverside Engines, Tiffin, OH

Teste: Dart Pro1, dondolatori per gru

Coprivalvole: GMPP

Collettore / Induzione: Edelbrock Victor JR / Demon RS, 1.050-cfm

Accensione: MSD Digital 6

Intestazioni: inox personalizzato

Scarico / Silenziatori: inox da 3 pollici personalizzato / inox Flowmaster

Trasmissione: Tremec, T56 Magnum di American Powertrain

Shifter: Bowler

Corpo

Stile: C10 pickup

Modifiche: firewall e supporto del radiatore levigati, bordi del parafango rielaborati, riempimento carburante e cuciture del tetto riempiti

Parafanghi anteriori/posteriori: stock modificato / stock modificato

Cappuccio: Cappuccio in legno a induzione, cerniere del cappuccio Ring Bros

Griglia: GM

Carrozzeria e vernice da: Smitty’s Custom Auto, Tiffin, OH

Tipo di vernice / Colore: Paramotore / Rosso Barcellona

Fari / Fanali posteriori: alogena / LED

Paraurti: Pentole arrotolate Mar-K

Interno

Cruscotto: stock modificato, lunetta No Limit bezel

Calibri: Auto Meter

Aria condizionata: Aria d’epoca

Stereo: Pioniere

Volante: Fiume Fiume Fiammeggiante

Piantone dello sterzo: Fiume Fiume Fiume Fiammeggiante

Posti a sedere: Secchielli Pro Car

Tappezzeria di: Trick Upholstery di Trent, Baltimora, OH

Materiale / Colore: Ultraleather / marrone invecchiato e champagne

Tappeto: ACC

(tixa
e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201361306-cltp-01-o-1967-chevrolet-c10-full-frame.jpg

Lascia un commento