1967 Chevrolet Chevelle – Salvata dal frantoio

Terry Murphy¿ s 1967 Chevelle

Vedi tutte le 10 fotoWes AllisonphotographerDouglas GladcontributorDec 8, 2014

Chi schiaccia una Chevrolet Chevelle del 1967? “Una donna di 82 anni”, dice Terry Murphy, proprietario di questa brillante Chevelle Pro Fairgrounds. “Nel 2001, il telefono ha squillato e una voce minuscola dice: ‘Vuoi comprare una Chevelle? Mio figlio la stava facendo diventare un’auto da corsa nel 1977 e io devo trasferirmi in una casa di riposo e non ho un posto dove metterla”. Poi ha riattaccato. E’ stato strano”.

Il giorno dopo, un autista di un carro attrezzi si è presentato con la maggior parte di una Chevelle originale SS396 a quattro velocità su un pianale con le istruzioni di portare l’auto al frantoio se Terry non voleva comprarla. Dopo una telefonata, Terry ha offerto 300 dollari e altri 65 dollari per pagare il traino e ha scaricato l’auto usando un paranco per il motore e alcune ruote in prestito.

“La cosa era stata tagliata a pezzi per le ruote”, dice Terry. “Non c’erano motori, né ruote, né pneumatici, né lamiere, né pneumatici, né lamiere nella zona della vasca a rotelle. Era perfetto per me, è quello che faccio comunque”. Con l’affare fatto, Terry ha pianificato di costruire una radicale auto Pro Street per impressionare la gente del posto e promuovere la sua attività, Terry Murphy Race Cars.

Ci sono voluti cinque anni di lavoro nelle serate e nei fine settimana per far funzionare la macchina. Sembra un lungo periodo di tempo, ma correva anche con una Corvette del 1963 nella classe ADRL Pro Mod, e gestiva un’azienda di telai”. L’ho trasformata in una semplice auto Pro Street”, dice Terry. “Ho spostato indietro il firewall, ho finito le vaschette e l’ho portata in crociera di notte. Ho avuto molto lavoro da quella Chevelle”.

Giunti famosi come Johnny Ray’s e Pleasant Hill Cruise si trovano nel raggio di 30 miglia dal negozio, quindi quando Terry non corre, il sabato sera è in crociera. “Questa macchina è una buona vecchia cruiser che non causa molti problemi, quindi è così che rimarrà”, dice Terry. “Ho una Firebird del 1968 che sto costruendo per gareggiare alla Drag Week del prossimo anno, come auto nitrosa”. Speriamo che questo tenga la Chevelle fuori dai binari e in strada.

È un po’ estremo, ma la maggior parte della mia roba lo è. ¿ Terry Murphy

Note tecniche

Chi: Terry Murphy

Cosa: 1967 Chevelle SS396

Dove: Pleasant Hill, MO

Motore: Terry è il proprietario della Terry Murphy Race Cars, a Blue Springs, MO, dove fa di tutto, dal mettere i rollbar in Camaros e Mustangs alla costruzione della Chevy nitrosa Pro Mod Pro di Charles Carpenter del 1955 di 5 secondi. Il motorista locale è Todd Maschmeier, proprietario della Maschmeier Performance, che si occupa delle grandi fabbriche Pro Mod in caso di incidenti in pista. Todd ha costruito la Chevelle Chevelle da 565 pollici utilizzando un blocco Dart Big M da 4.600 fori. E’ un’esagerazione assurda per un’auto stradale con una manovella Callies da 4.250 pollici, aste Crower, e cavernose, cavernose e succhia-carburante Brodix Track 1 M2 con testate portanti. La bestia produce 840 CV con la pompa del gas. L’enorme camma 284/292 e la piastra nitrosa sono perfetti per girare le teste al drive-in e magari per far piovere fuoco alle corse su strada. Attenzione anche al carburatore da 1.250 cm3.

Trasmissione: Aspetta, questa è un’auto stradale, giusto? A proposito di quel transbrake: “Il TH400 ha un transbrake perché non c’era un sovrapprezzo quando hai ordinato il corpo della valvola manuale inversa”, dice Terry.

Riavviare: Nel classico stile Pro Street, la Chevelle ha un rapporto di trasmissione 4.10:1 nel 12 bulloni con 35 assi scanalati e una bobina.

Ruote e pneumatici: Questo è quello che si potrebbe considerare un’auto di grossa cilindrata. Con 18,5 pollici e mezzo di M/T ET Street nella parte posteriore su cerchioni Weld Magnum 15×15, quest’auto potrebbe diventare un rullo compressore. Fa un rumore cinguettante di pneumatici durante le curve delle fiere a bassa velocità. Gli skinnies tengono l’estremità anteriore con fragili frittelle da 3,5 pollici e mezzo.

Interno: Tutte le barre sono cromate e il telaio certerà alle 8.50. Terry ha anche tutte le barre per andare 6.00-flat, ma poi deve aggiungere la gabbia Funny Car e occuparsi di entrare e uscire in strada.

Giallo: Terry ha lasciato i verdi e i neri fuori dal Du Pont Electric Yellow per assicurarsi che fosse giallo come giallo. Il cappuccio è un cappuccio Harwood da 4 pollici, il coperchio è in fibra di vetro con chiusure Dzus, e il resto del corpo è in acciaio di Detroit.

Cose che ci piacciono: Coperture per valvole di design classiche Chevrolet Competition (PN 12371244), pompa elettrica dell’acqua Mezier, cambio Cheetah, testate primarie da 214 pollici fatte a mano, fili per candele Taylor nascosti e una posizione corretta.

La SS427 era il distintivo più grande che potessi ottenere. ¿ Terry Murphy

Vedi tutte le 10 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento