1967 Chevrolet Nova Da SEMA Show 2013

LSX 376 Powered Autocrosser è più di un’auto da esposizione

Vedi tutte le 6 fotoSean HaggaiwriterNov 5, 2013

Non si può rinunciare a una muscle car rossa, soprattutto al SEMA Show 2013. Detto questo, non potevamo non mostrare questa Glasurit Fire Red, 1967 Chevrolet Nova seduta nello stand del Magnaflow exhuast. Il proprietario Jimmy Shaw ha sempre condiviso un’affinità con la Nova; ne ha persino posseduta un paio. Tuttavia, questo non poteva essere solo un cruiser. Doveva gestire, fermarsi e avere la posizione di alcuni dei nostri ultimi modelli preferiti.

Vedi tutte e 6 le foto

Questa Nova non è la tua corsa della scatola di scarpe del mulino. Al contrario, sfoggia una pletora di pezzi unici personalizzati e un motore per far invidia a tutti gli appassionati. Per l’alimentazione, questo ’67 si affida a un LSX 376 dotato di coperture per valvole personalizzate e collettore di aspirazione in lamiera. Naturalmente, tutta quella potenza passa attraverso un cambio TREMEC a 6 velocità. Per ottenere questo piatto da agganciare e girare, la Greening Auto Company (costruttore di automobili) ha applicato una cura aggiungendo a Detroit Speed e Engineering sospensioni su tutte e quattro le curve.

La Nova rotola su un set di grandi ruote GAC personalizzate, mentre i freni Baer sono stati aggiunti per far sì che questa cosa rallenti e si fermi. Naturalmente, anche questo non è tutto. All’interno dell’abitacolo si trovano gli interni personalizzati di Paul Atkins e una varietà di altri pezzi lavorati su misura, tra cui il volante, il cambio e i pedali. Questa è di gran lunga una delle Novas più pulite che abbiamo visto da un bel po’ di tempo.

Vedi tutte le 6 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento