1967 Dodge Dart Dart GT Cabrio – Insieme per la vita

La Dodge Dart GT Convertibile Dodge Dart GT del ’67 di James Howard è in famiglia dalla nascita

Vedi tutte le 1 fotoJerry PittphotographerTom RoundswriterDec 1, 2000

Durante gli ultimi giorni del 1966, James Howard era nel Corpo dei Marines degli Stati Uniti dove lesse di una nuova Dodge Dart in stile Dodge Dart con un motore da 275 cavalli 273ci e quattro marce. Si innamorò di questa vettura e decise di farne ordinare una a suo padre perché lo aspettasse al suo congedo. James aveva in testa l’auto e le opzioni che voleva, ma durante il processo di ordinazione sua madre insistette che un interno bianco avrebbe causato problemi in futuro, così fu ordinato il blu scuro. James ci dice che il motore da 275 CV è stato cambiato anche per la versione da 180 CV per calmare i timori della madre che si sarebbe ucciso con tutta quella potenza.

Jim’s Dart era il suo trasporto giornaliero alla fine degli anni ’80, ma dopo aver subito diversi incidenti, uno talmente grave che Jim l’ha ricomprato dalla compagnia di assicurazioni, era ora di iniziare a restaurare il corpo A. Jim ha iniziato a fare piccoli lavori di restauro, come il denaro permetteva, ma non è stato fino a quando non si è sposato che sua moglie Dianna ha suggerito che il restauro venisse fatto correttamente. Fu allora che tutto cominciò a girare.

Articolo molto interessante
1957 Carro Oldsmobile Fiesta - Pacchetto totale

L’esterno ha ricevuto un nuovo metallo e una nuova mano del colore originale, Midnight Blue Metallic in base, finitura trasparente. Il top originale convertibile era ancora in gran forma ma c’erano segni di una certa età, così Jim lo sostituì usando una Chrysler Grain al posto della Dodge Burlap originale. Per rifinire l’esterno sono state aggiunte nuove ruote Rallye Wheels del ’70 con centri di centraggio in billetta. All’interno, la Dart rimane tutta originale ad eccezione della Hurst Competition Shifter.

Uno dei momenti di maggior orgoglio di Jim è stato quando il Dart ha compiuto 30 anni. La moglie di Jim aveva scritto segretamente a Carlisle, inviandogli delle foto e spiegandogli tutto il duro lavoro che Jim aveva fatto per completare la macchina. Questo è stato fatto nel tentativo di far entrare la sua auto nell’edificio a “T”, solo su invito. A Jim fu assegnato un posto. La sua Dart, con la 273, si è seduta accanto a diverse altre Chrysler.

Jim ora guida la sua Dodge Dart il più possibile, ma solo nelle belle giornate e in tutti gli spettacoli locali. Per gli spettacoli più grandi, la famiglia pianifica le proprie vacanze in modo da poter partecipare e la Dart viene rimorchiata.

Il prossimo progetto che Jim e Dianna sperano di realizzare sarà l’auto dei sogni di Dianna, una Cuda del ’70. Speriamo che questo sogno si avveri presto.

Articolo molto interessante
Backstreet Brawler in una Chevrolet 210 Berlina del 1956

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento