1967 Plymouth GTX – Gentleman Brawler

La plymouth del 1967 ha portato il lusso al limite della povertà!

Vedi tutte le 1 fotoRob ReaserwriterMar 1, 2001

L’era delle musclecar era nota per i suoi calpestii rumorosi, sfaticati e sfacciati, e la Chrysler Corporation non aveva certo paura di lasciare che i suoi rappresentanti a terra annunciassero visibilmente il loro intento. Forse è per questo che siamo così innamorati di quei bruti senza pretese che rivelano poco del loro potenziale aggressivo dall’esterno, ma che sono pronti a staccare a morsi la testa ai loro concorrenti al semaforo ogni volta che il guinzaglio viene allentato. È interessante notare che, durante gli anni di apertura delle guerre dei pollici cubici, i traversini erano la regola piuttosto che l’eccezione che sarebbero diventati alla fine degli anni Sessanta. Queste prime piattaforme avevano ancora un profilo piuttosto conservatore.

Chrysler ha sparato un grosso cannone quando ha rilasciato il leggendario motore 426 cid Street Hemi da 425 cavalli nel 1966. L’anno successivo, la calligrafia era sicuramente sul muro: più grande è meglio è, e quelle aziende che non riuscivano a prendere l’onda erano destinate a una difficile nuotata. Plymouth si rese conto che avrebbe fatto meglio a scrollarsi di dosso gli orpelli della berlina di famiglia e a mettersi in gioco. Entra nella nuova Plymouth GTX del 1967.

Con la potente strada Hemi già nel loro campo, e il mostruoso 440 Super Commando ora disponibile (aggiornato dall’anno precedente con nuove teste, prese d’aria e modifiche allo scarico) il tempo era giusto per Plymouth per fare la sua mossa. Come altre aziende dell’epoca, Plymouth ha attinto a qualcosa già presente nella sua flotta. La piattaforma scelta per entrare in questo mondo nuovo e coraggioso si basava sullo sportivo Belvedere Satellite.

Articolo molto interessante
Il Salone della Chevy Truck Show 2013 dei fratelli Chevy Truck e Shine

Tuttavia, per diventare più di “auto di papà” sugli steroidi, i progettisti di Plymouth hanno applicato un po’ più di spezia e si sono inventati un nome che rifletteva l’intento ad alte prestazioni. Il responsabile della pianificazione dei prodotti della Plymouth, Jack Smith, ha guidato l’operazione e ha battezzato il nuovo ripper stradale, la GTX.

Tanto per cominciare, quel cappuccio seduto ha dovuto essere un po’ agitato. I due cappucci gemelli, sebbene non funzionali, hanno aggiunto un tocco leggermente minaccioso all’aspetto esteriore. Idem per il tappo del gas in stile corsa. Le strisce da corsa gemelle che abbelliscono il cofano e il sottocappuccio sono state aggiunte come opzione. All’interno, la GTX portava i lussuosi scavi caratteristici del Belvedere Satellite. Il vero miglioramento in questo caso è stata la disponibilità di un contagiri da 6.000 giri/min. montato sulla console opzionale.

Per gestire al meglio l’incredibile potenziale di prestazioni dei motori 440 Super Commando standard o 426 Hemi opzionali, l’equipaggiamento di serie comprendeva le sospensioni delle auto della polizia, con una robusta barra anti oscillazione anteriore e barre di torsione anteriori, molle a balestra posteriori sfalsate e pesanti freni a tamburo da 11 pollici.

Bob Malcom di Peebles, Ohio, possiede la GTX dell’anno di debutto vista qui. Bob ha acquistato l’auto praticamente “così com’è” all’evento Chryslers at Carlisle nel 1996. Insieme al motore 440 Super Commando di serie, questo gioiello è dotato di un’ottima dotazione come servosterzo, servofreno, sedili in vinile a secchiello e, naturalmente, un top convertibile che lo rende una delle 686 GTX convertibili prodotte quell’anno.

Articolo molto interessante
2009 Goodguys Southwest Nationals - Divertimento al sole di Scottsdale

Certo, dalle apparenze esteriori la GTX del ’67 potrebbe non trasudare testosterone se paragonata alle rauco musclecars che presto seguirono, ma il debutto di Plymouth nelle guerre dei viali lo ha avuto dove contava. Come un combattente gentiluomo finito all’esterno, ma con il fuoco nella pancia.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20013mopp-0103-01-ps-1967-plymouth-gtx-hemi.jpg

Lascia un commento