1968 Dodge Dart 270 – Difficile da nascondere

In un audace tentativo di nascondere una macchina del progetto a sua moglie, questo forte dardo arancione di Hemi emerge dal garage

Vedi tutte le 8 fotoRandy BoligphotographerKevin DiOssiwriterFeb 1, 2009

Occasionalmente, la vita ci offre delle mani dure. Il risultato di questi eventi può costringerci a separarci da oggetti personali come case e/o automobili. Per Claus Williams, questo significava che avrebbe acquistato questa Dodge Dart del ’68 da uno dei suoi dipendenti che stava attraversando un momento così difficile.

Il Dart era in condizioni relativamente buone quando il suo dipendente ne ha acquisito il possesso. Sfortunatamente, la fortuna di questo A-Body si è presto esaurita quando la sua ex-moglie è rientrata nella portiera del guidatore, rompendo il vetro e distruggendo la porta. Più tardi, si è schiantato contro un palo. Claus, un costruttore di armadietti indipendente, nel 1998 ha tolto l’auto dalle mani di questo tizio sfortunato. Voleva costruire un bel guidatore con la Dart, ma sapeva che a sua moglie non sarebbe piaciuto neanche un po’. Per questo motivo, l’auto è stata nascosta a casa del suo amico Tom Feluer, che si trova anche dove si trova la carrozzeria, la Wizard Auto Body.

Con il passare degli anni, si è concentrato su altri progetti per distrarsi dall’auto che non avrebbe dovuto. Alla fine ha finito le cose su cui lavorare e ha deciso che era il momento di iniziare con la vecchia Dart. “Era stata appoggiata sotto un pino e aveva raccolto circa 5 cm di aghi di pino su di essa”, dice Claus. Gli aghi di pino non erano l’unica cosa che il Dart raccoglieva, dato che il pavimento del tronco e i pannelli dei quarti erano ormai arrugginiti e dovevano essere sostituiti. Claus ha portato a casa l’A-Body e ha iniziato a lavorarci da solo, partendo dal tronco. Ha colto l’occasione per aggiungere un po’ più di spazio nei passaruota posteriori per farci stare più gomma sotto. Sotto il cofano, ha iniziato a pulire il firewall, ma questo lo ha rapidamente sopraffatto e ha riportato l’auto in carrozzeria.

Vedi tutte le 8 foto

Quando l’auto è tornata a Claus in primer, ha pianificato di installare il motore e la trasmissione per assicurarsi che tutto si adattasse. Claus scoprì ben presto che il suo blocco 440 che pensava di usare non era buono, così mentre un nuovo motore veniva assemblato giù alla Witcher Racing Engines a Middleburg, in Florida, mandò la macchina in carrozzeria per la terza volta. All’interno del nuovo blocco Indy Maxx in alluminio sono presenti pistoni Wiseco, bielle Eagle e una Eagle da 4.150 pollici di corsa. Il blocco corto è stato accoppiato ad una coppia di teste in alluminio Indy 440-SR ed è buono per la compressione 9,5:1. Un ascensore Isky .578/.578 pollici, albero a camme di 244 gradi di durata, si trova all’interno e controlla le massicce valvole di aspirazione da 2,19 pollici e di scarico da 1,81 pollici.

In carrozzeria, la vernice PPG Hemi Orange veniva spruzzata sul dardo appena innescato. È stata aggiunta una cappa AAR in fibra di vetro per un aspetto più minaccioso, oltre che per i suoi vantaggi in termini di raffreddamento. Dopo molte ore di levigatura e verniciatura a blocchi, Tom ha finito con la Dodge ed è stato rispedito a Claus. “Finalmente sono riuscito a scavare nelle scatole di caramelle che avevo in mano”, dice.

Dentro quelle scatole di quasi 10 anni fa c’erano i suoi pezzi interni. I rivestimenti dei sedili in vinile nero sono stati sostituiti insieme al tappeto. Fu montato un volante semiautomatico Billet Specialties, e il cruscotto fu modificato per accettare gli indicatori Auto Meter e il piantone dello sterzo Flaming River. Claus non voleva annoiarsi o sentirsi a disagio mentre girava nel suo A-Body, così ha installato un lettore CD Alpine, altoparlanti anteriori e posteriori Pioneer e un sistema di aria condizionata Vintage Air Air.

La sospensione del passo da 111 pollici è una sospensione modernizzata. La parte anteriore utilizza un RMS K-Member che Claus ha scoperto non funzionare con i suoi supporti del motore. “Ho chiamato la RMS e gli ho detto la mia situazione e mi hanno dato la prima buona notizia da quando ho iniziato il progetto. Hanno detto che avrebbero preso il mio K-Member e attaccato i supporti appropriati gratuitamente, a patto che pagassi la spedizione”, dice. Con la situazione del montaggio del motore sistemata, il resto delle sospensioni è stato attaccato. Gli ammortizzatori coilover QA1 a 10 vie regolabili si trovano nella parte anteriore e un kit di pignone e cremagliera e paraurti Flaming River forniscono una guida fluida. Sul retro, le molle Super Stock supportano l’estremità posteriore da 8 pollici riempita con assali Moser, 2,92 marce e un differenziale Sure Grip. I freni a disco Wilwood ora gestiscono la potenza di frenata su tutte e quattro le curve e si siedono dietro un set di ruote Weld Racing Pro Star.

Alla fine, ci sono voluti quasi tre anni per completare il progetto dopo che ha iniziato a lavorarci. Si è imbattuto in molti ostacoli quando ha cercato di trovare i pezzi, o di ottenerli e ha dovuto aspettare un ordine di ritorno di sei mesi. Claus attualmente risiede a Beaufort, nella Carolina del Sud, dove si diverte a guidare la sua Dart e a portarla agli spettacoli. “Il mio prossimo progetto è un Belvedere del ’67, ma shhhhhhh . . . mia moglie non sa nemmeno di quello”.

Vedi tutte le 8 foto

Fast Facts ’68 Dodge Dart 270Owned by Claus Williams, Beaufort, South Carolina

Mopar Power

  • Motore: Dopo aver capito che il suo blocco 440 non era buono, Claus ha contattato la Indy Cylinder Head per il suo leggero e affidabile blocco di alluminio Indy Maxx 440 RB Wedge Wedge. Il motore è stato assemblato presso la Witcher Racing Engines a Middleburg, Florida, dove è stato punzonato a 500 ci. Sono stati installati pistoni Wiseco da 4.375 pollici, bielle Eagle da 6.760 pollici e un albero a gomiti Eagle da 4.150 pollici. Quando accoppiato con le teste in alluminio Indy 440-SR, produce una compressione 9,5:1. Un albero a camme a rulli pieni Isky è stato posizionato all’interno del blocco ed è stato messo a terra con un elevatore da .578/.578 pollici e una durata di 244 gradi. Un set di bilancieri a rulli per il montaggio dell’albero a camme Comp Cams e molle Isky controllano le valvole di aspirazione da 2,19 pollici e di scarico da 1,81 pollici. Sulla parte superiore del motore ci sono tre carburatori Barry Grant Six Shooter collegati ad un collettore di aspirazione Edelbrock 3×2, alimentato da una pompa del carburante Aeromotive. L’accensione è stata convertita in elettronica MSD, che comprende una scatola 6AL, Blaster II Coil, e fili della spina. Un sistema di scarico TTI allontana gli idrocarburi usati dal motore attraverso lunghi collettori a tubi con collettori primari da 2 pollici e collettori da 3 pollici. Il sistema di scarico completo è costituito da un tubo alluminizzato da 3 pollici con marmitte Dynomax.
  • Trasmissione: Brewers Performance a Ludlow Falls, Ohio, ha costruito il cambio a quattro velocità per gestire la potenza dei Mopar a blocco grande. È dotata di un cambio con impugnatura a pistola Hurst.

Sure Grip

  • Sospensione: QA1 I coilovers regolabili a 10 vie e le super molle di scorta gestiscono gli urti e il trasferimento del peso. Un kit RMS K-Member è stato utilizzato per supportare i 440 e ridurre il peso del front-end. Lo sterzo è controllato da un pignone e cremagliera Flaming River, e un kit di bumpsteer aggiunge un livello di precisione allo sterzo, un tempo carente. Il rearend di fabbrica da 8 pollici ora ospita assali Moser più robusti, 2,92 marce e un differenziale a presa sicura.
  • Freni: Con tutta la potenza a portata di mano, i freni di serie non avrebbero tagliato. Claus ha installato un set di freni a disco di Wilwood per mordere duro come il 440.
  • Ruote: Le Weld Pro Stars hanno un aspetto fantastico e pesano quasi zero. Misurano 15×5 davanti e 15×10 dietro. I pneumatici BFGoodrich G-Force fanno del loro meglio per mettere tutta la coppia e la potenza al suolo.

Alto impatto

  • Corpo: La maggior parte della carrozzeria è stata eseguita da Claus, con l’aiuto dell’amico Tom Feluer, compresa la sostituzione del baule, dei parafanghi e l’estensione dei passaruota.
  • Dipingere: Dopo che Tom ha finito di lavorare sulla sua maestria sul corpo, ha spruzzato il Dart con il paramotore Hemi Orange.
  • Interno: I rivestimenti dei sedili in vinile nero YearOne e la moquette nera riportano gli interni della fabbrica alla qualità dello showroom. Claus ha personalizzato il cruscotto per accettare abbastanza misuratori Auto Meter da far ingelosire la NASA. Un lettore CD Alpine controlla una coppia di diffusori Pioneer anteriori da 6 pollici e posteriori da 6×9 pollici. Il piantone dello sterzo è della Flaming River e il volante è della Billet Specialties. Un sistema di aria condizionata d’epoca mantiene le cose fresche all’interno di questo A-Body pulito.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20092mopp-0902-01-pl-1968-dodge-dart-270-front-grille.jpg

Lascia un commento