1968 Dodge M-Code Dart – Percezione sensoriale

Il dardo ’68 M-Code Dart di Richard Myers mostra la sua grande eredità spaziale

Vedi tutte le 7 fotoJerry HeasleywriterApr 1, 1999

Le intestazioni di Fenderwell spuntano dai pozzetti delle ruote per avvertire i curiosi – se i distintivi “383 a quattro barili” sui quarti anteriori sfuggono all’avviso. Questi tanti cubi in questa piccola macchina sono sufficienti per inviare segnali di fumo. Ma l’attuale motore di serie della fabbrica è costituito da 440 cubi di Magnum big-block, un record ancora da battere per una compatta.

GSS (Grand Spaulding Special), è un suggerimento storico sul patrimonio di questo hardtop utilitaristico a due porte, che è stato conservato per 17 anni nel “garage della nonna”. Il nipote, per il quale l’auto è stata acquistata, ha immediatamente messo il GSS sulla striscia e ha installato le testate obbligatorie che strofinavano le gomme di scorta in curve strette. In realtà, ha fatto più che correre il suo Dyno-tuned Dart GSS del signor Norm in pista. Anche se non abbiamo potuto ottenere i dettagli dal pilota originale, abbiamo le parole degli amici che “si ricordavano del ragazzo, ricordavano la macchina e ricordavano i loro incontri con la polizia”.

Vedi tutte le 7 foto

Tra le faccende della vita quotidiana, si sono dimenticati del piccolo e caldo compatto quando un giorno, nel 1973, è scomparso. Non sapevano che era andato oltre il fiume e attraverso il bosco fino alla casa della nonna a Saginaw, nel Michigan. Si supponeva che il suo permesso fosse per la sicurezza del ragazzo.

Articolo molto interessante
La Pontiac Catalina del 1960 di John Reed

Nel 1990, la famiglia vendette finalmente la Dart a uno di quegli amici che si ricordavano dell’auto. La rivende subito ad un appassionato di Mopar, che la trascina alle fiere nazionali nella speranza di trovare un altro acquirente. Richard Myers di Wallaceburg, Ontario, Canada, guardò la GSS in una mostra, poi in un’altra. Contento del suo patrimonio e della sua grande originalità, Richard ha comprato le pecore in abiti da lupo.

Vedi tutte le 7 foto

Per fortuna, l’auto era stata riposta in un garage adiacente alla casa della nonna. Hanno steso coperte sopra e sotto di essa – questa cura ha tenuto a bada la ruggine. I pavimenti del bagagliaio e i pianali principali erano in buono stato. Un quarto aveva un po’ di ruggine. Il corpo aveva la sua parte di piccole ammaccature e graffi, ma il chilometraggio era di circa 43.000 chilometri. Quando Myers aggiunse l’auto alla sua collezione Mopar, la Dart indossava ancora la targa del ’73 del giorno in cui fu conservata.

Il restauro è avvenuto in modo tipico, con un paio di decisioni interessanti. Ad eccezione della moquette e dell’headliner, Myers ha mantenuto i sedili originali, i pannelli delle porte, il cruscotto e il resto degli interni. Inoltre, il tetto in vinile era in una forma così buona che non c’era bisogno di sostituirlo.

Myers ha scelto di tenere le testate del parafango Hooker. Per celebrare la loro presenza, ha sbucciato e ha attaccato una decalcomania vintage “I Love My Hooker Headers” al finestrino del parafango lato guidatore. Anche se non erano di serie, le intestazioni dei parafanghi erano una modifica d’epoca popolare per queste auto. Il proprietario originale ha comprato i tubi meno restrittivi e ha tagliato via il parafango interno per il montaggio della testata.

Articolo molto interessante
1969 M-Code A12 Road Runner - New Dawn

Vedi tutte le 7 foto

Il risultato di queste modifiche è un ritorno a uno dei momenti più brillanti di Mopar nella storia della musclecar dei grandi blocchi. Nel 1967, Dodge aveva già subappaltato un negozio per costruire una serie limitata di freccette con la 383 a quattro cilindri. Erano speciali. Nel frattempo, Norm Kraus, proprietario della Grand-Spaulding Dodge, una concessionaria di Chicago, non capiva perché non potesse usare i 440 big-block. Ha montato il Magnum grande modificando il supporto del motore lato guida. Dopo il super-tuning del signor Norm, ha guidato la sua hot rod della concessionaria a Detroit per farla vedere ai Dodge Boys. Questo portò la Divisione Dodge a interessarsi alla costruzione di una Dart con un 440 ad alte prestazioni.

Dodge ha preso spunto dal re delle prestazioni Mopar a Chi-cago e ha subappaltato la Hurst-Campbell per costruire una serie limitata di freccette 440ci. In realtà, qualsiasi concessionario avrebbe potuto ordinare queste grandi compatte, ma nel 1968, solo il signor Norm aveva i collegamenti interni e l’interesse a farlo.

Il signor Norm ha pubblicizzato i suoi Mopar ad alte prestazioni in tutta la nazione sulle riviste di automobilismo. Prima che la FM diventasse popolare, ha trasmesso annunci su WLS, una stazione radio AM di Chicago da 50.000 watt su un canale chiaro. Aveva un grande seguito nel Midwest, ed era conosciuto a livello nazionale per la vendita e la corsa delle Dodge.

Articolo molto interessante
Caricabatterie R/T '70 - Top Gator

Vedi tutte le 7 foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento