1968 Plymouth Barracuda – Hometown Hot Rodding

Vedi tutte e 1 le fotoChristopher CampbellwriterMay 30, 2013

Andy Lee,

Pasadena, MD

Da quando si ricorda, l’auto dei sogni di Andy Lee è una Plymouth Barracuda del ’68 con un piccolo blocco ad alto numero di giri e un manuale. Oh, e una B-5 Blue, per favore! Finalmente ha acquistato la sua auto base nel 2004, dopo il suo primo dispiegamento in Iraq. Dopo ogni schieramento (quattro in totale ora, grazie Andy!) ha riparato o modificato la Barracuda alla visione che aveva in testa per tutto il tempo. Ora è lì per circa il 90 per cento.

Per arrivarci, il Barracuda ha un 340 accarezzato con tutte le chicche: Manovella Eagle da 4 pollici, testate in alluminio Edelbrock 340, presa d’aria RPM Air-Gap, camma Mopar Purple, accensione MSD Performance, doppio pumper Holley 750, bilancieri regolabili, aste di spinta in titanio, pompa del carburante elettrica, testate e scarico TTI, e un avviamento leggero.

Piuttosto che una semplice linea retta, Andy voleva un’auto da pilota a tutto tondo che potesse portare in pista, qualsiasi pista, sia essa un percorso stradale, un autocross o una dragstrip. Ha sostituito una Tremec TKO-600 a cinque velocità con una Tremec TKO-600 a cinque marce per la scalata dal tallone al piede, integrandola con una sospensione anteriore RMS AlterKtion e una sospensione posteriore Street Lynx a quattro longheroni, rollbar, e un lavoro in miniatura. Ed è veloce anche in discesa; Andy l’ha presa per una corsa di shakedown, piazzando una 13.00 a 110, ma senza trazione in prima o seconda marcia.

Hai una macchina che vuoi che il mondo veda?
Inviare le specifiche e pix a johnnyhunkins@yahoo.com

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento