1969 Plymouth Road Runner Recarpeting – Re-Rugged Road Runner

Quick Tech

Vedi tutte le 10 fotoDave YoungwriterNov 18, 2010

Anche se tutti noi vorremmo avere un museo pieno di Mopar splendidamente restaurati, il fatto è che ci sono molte ragioni per cui la maggior parte di noi non lo fa. Se siete come noi, vi godete l’hobby delle auto da collezione, avendo un paio di auto da progetto in giro da sfasciare e guidare, e godendovi uno spettacolo di auto o una piccola gara di accelerazione nei fine settimana. O forse il vostro Mopar è considerato un pilota, un’auto che non è perfetta, e viene usata regolarmente per tutti gli scopi per cui un’auto è destinata, come il pendolarismo al lavoro o le commissioni. È il caso di questa Road Runner del ’69 che abbiamo raccolto in loco. Con soli 78.000 miglia e una verniciatura a basso costo, abbiamo scelto di guidare quest’auto per un po’ di tempo prima di decidere se restaurarla o se farla a pezzi e trasformarla in un’auto da corsa (scherzo). Sfortunatamente, la moquette era rovinata, così abbiamo deciso che una nuova moquette avrebbe giovato al nostro Road Runner in diversi modi.

La moquette non è importante solo dal punto di vista estetico, ma funge anche da barriera, isolando l’abitacolo della vettura dal rumore e dalle temperature estreme. Poiché la moquette di un’auto viene calpestata ogni volta che viene utilizzata, non c’è da stupirsi che la moquette di un’auto sia una delle prime zone dell’abitacolo a mostrare l’usura. Ogni volta che l’autista o i passeggeri salgono in macchina, seguono le tracce dello sporco, della sporcizia e del grasso che hanno attraversato durante il tragitto verso l’auto. I tappetini aiutano certamente ad alleviare questo problema, intrappolando gli agenti contaminanti ed essendo più facili da pulire e cambiare rispetto alla moquette, ma anche i tappetini non possono prevenire tutte le cause di danneggiamento della moquette. Il sole, soprattutto negli stati meridionali come quello in cui viviamo in Florida, può causare lo sbiadimento e l’asciugatura della moquette, scolorendo le aree esposte al sole e causando un antiestetico scolorimento. A nord, se l’auto viene guidata durante l’inverno, è probabile che a un certo punto la fanghiglia, l’acqua e la neve vengano tracciati all’interno dell’auto, nessuno dei quali va bene per la moquette.

Articolo molto interessante
1968 Installazione del sistema Chevy C10 LS EFI

Quando abbiamo preso in consegna questa Plymouth Road Runner del ’69 qualche mese fa, era per lo più originale, correva e guidava bene, e aveva un chilometraggio relativamente basso (vi racconteremo tutta la storia di questa macchina in una futura rubrica Hidden Treasures). Dato che l’auto era meccanicamente solida, e dato che abbiamo già un paio di progetti in corso che non possiamo guidare, abbiamo scelto di guidare questa macchina semplicemente per un po’ di tempo prima del restauro. Mentre l’interno dell’auto era in buone condizioni quando l’abbiamo acquistata, la moquette mostrava molta usura, e non era nemmeno moquette per automobili, ma piuttosto moquette per il patio esterno installata dal precedente proprietario. Fortunatamente, quel proprietario aveva anche acquistato un nuovo set di moquette per l’auto e lo aveva incluso nella vendita, così abbiamo deciso di migliorare drasticamente gli interni della nostra auto installando la moquette. Anche se siamo stati fortunati e la nostra moquette è arrivata con l’auto, la moquette nuova è relativamente poco costosa – meno di 200 dollari per la maggior parte dei Mopar – è disponibile da diverse fonti, tra cui molti dei nostri inserzionisti, e può essere facilmente installata in un pomeriggio. Seguiteci e vi mostreremo quanto questa riparazione facile e poco costosa possa rendere la vostra auto più bella.

Vedi tutte le 10 foto

Articolo molto interessante
Eliminatore di problemi profondi

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201011mopp-1101-01-o-1969-plymouth-road-runner-recarpeting-recarpeting.jpg

Lascia un commento