1970-1976 Plymouth Duster

I product planner di Plymouth hanno ricevuto 15 milioni di dollari per rinfrescare il piccolo e lanuginoso Valiant per il 1970. Nessuno ha detto loro che avrebbero potuto spendere i soldi per creare una nuova coupé fastback. D’altra parte, nessuno ha detto di non poterlo fare. E così inizia la storia della Plymouth Duster 1970-1976.

Galleria di immagini di auto d’epoca

1970 Plymouth Duster 340 full view.

Caratterizzato da una verniciatura vivace e da tocchi sportivi come

.
Ruote da Rallye, la Duster 340 del 1970 era un’attraente

e la popolare minivettura muscolare. Vedi altre immagini di auto d’epoca.

Autunno 1959. Dateline: Detroit. Gli acquirenti di nuove auto anticipano con impazienza le nuove e brillanti compatte promesse dei maggiori produttori americani. Progettate per combattere contro i Maggiolini della Volkswagen, rispondendo al tempo stesso ai critici sociali che affermano che la Chevrolet standard, la Ford e la Plymouth sono diventate troppo grandi e pesanti, le Big Three danno vita a un’eclettica serie di auto più piccole.

La General Motors affronta il Maggiolino direttamente con la Chevy Corvair a motore posteriore, mentre la Ford convenzionale Falcon è una versione in scala ridotta della Ford più grande. La Valiant della Chrysler va per la sua strada con le linee europee dirette da Virgil Exner che permettono alla Valiant di vantarsi di “Non è il fratello minore di nessuno”
.

Sì.
Autunno 1969. Dateline, Detroit. Il Maggiolino VW è ancora in giro, ma il Corvair è svanito in primavera, vittima dell’istrionismo del crociato della sicurezza Ralph Nader e dell’ascesa delle sportive compatte “pony cars”. E mentre era la più riuscita tra le new entry, anche il Falcon è quasi scomparso, vittima del gioco di tendenza della Ford delle “targhette usa e getta”.

Articolo molto interessante
1956-1957 Studebaker President Classic

Il Maverick fresco è destinato ad essere il sostituto di Falcon. Del trio di nuove compatte introdotte con tanta speranza e promessa un decennio prima, resta solo Valiant, con i suoi giorni migliori ancora davanti a sé. E tutto grazie a un simpatico fastback a due porte con l’improbabile nome di Duster.

Sì.
Prima o poi, quasi tutti possedevano una Plymouth Duster o conoscevano qualcuno che la possedeva. Erano ovunque, onnipresenti come toast. E la cosa assurda è che il Duster non sarebbe mai dovuto succedere.

Continua alla pagina successiva per saperne di più sui modelli di auto compatte Chrysler del 1970.

Sì.
Per ulteriori informazioni sulle auto, vedere:

  • Auto d’epoca
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Ricerca auto nuove
  • Guida del consumatore Ricerca auto usate

Lascia un commento