1970 Plymouth Barracuda Convertible – Wild Goose Caught! – Rari ritrovamenti con Jerry Heasley

Vedi tutti i 1 fotoswpengineWordsApr 1, 2004

L’auto dei sogni di Jeff Larsen è un tratto dalla realtà, che è ciò di cui sono fatti i sogni. La sua illusione di grandezza della musclecar era il re delle musclecar, la Hemi ‘Cuda cabriolet. Forse la sua Plymouth non sarà un’auto di serie fino alla VIN, ma Larsen, che vive a Draper, nello Utah, ha ammesso che un tale acquisto era fuori dal suo budget. Tuttavia, seduto nel suo garage è il suo ultimo acquisto, una Cuda decappottabile del ’70. È un’altra di quelle classiche storie “trovate in un fienile”.

“Ho una pagina web su Internet, e compro auto e ricambi. Parte di quella pagina web è una sezione ricercata. Sono sempre alla ricerca di “Cudas e Challenger – o di parti di auto o di auto complete”. Jeff ha continuato: “Ero seduto sulla mia poltrona con i piedi in alto e un tizio dell’Idaho meridionale ha chiamato per i ricambi Duster del ’72. Non avevo quello che voleva”.

Il tizio con il Duster, però, aveva qualcosa che Jeff voleva. Jeff ricorda: “Proprio quando stavo per riattaccare, dice: ‘Vedo sulla tua pagina web che stai cercando ‘Cudas’. Ha detto che un suo amico ne aveva uno nel garage di sua madre”. L’auto era una decappottabile del ’70, che potrebbe essere in vendita. Jeff ha annotato il nome e il numero dell’uomo. La settimana seguente, pensò che avrebbe fatto meglio a seguire quel ‘Cuda. Jeff andò a prendere il foglio su cui aveva scritto il numero di telefono, ma a quel punto sua moglie aveva già pulito. Il biglietto appiccicoso con il nome e il numero di telefono non si trovava da nessuna parte. Ha cercato nel bidone della spazzatura, ma non è riuscito a trovare il nome o il numero di telefono di quel tizio.

Articolo molto interessante
L'Ultimate Bolt-In Chevy LS3 Engine Swap - Hot Rod Garage Ep. 11

Una cosa che Jeff ricordava era la posizione dell’auto, Gooding, Idaho. Sono circa cinque ore di viaggio in macchina per Jeff. Il sabato seguente fece il viaggio a Gooding, pensando di poter trovare l’auto nella cittadina di 3.384 persone. Di solito, quando Jeff colpisce una piccola città e cerca “vecchie auto”, entra in un negozio di ricambi locale e chiede al ragazzo al bancone. Ma non c’erano negozi di ricambi a Gooding. Jeff ha trovato un concessionario Kawasaki in fondo alla città, e sul retro c’erano dei Ford Model A e altre “cose”.

Jeff dice: “Sono entrato e ho parlato con [il tizio dietro il bancone] e gli ho raccontato la storia del tizio con la Duster del ’72. Ho detto che non riuscivo a ricordare il suo nome, ma viveva a Gooding, e qualcuno che conosceva a Gooding aveva una ‘Cuda decappottabile nel garage di sua madre”. Il concessionario di moto ha fatto un buco nell’acqua. La conversazione continuò, ma per tutto il tempo Jeff pensò di essere andato a caccia di un’altra folle caccia all’oca. Proprio quando Jeff era pronto a tornare nello Utah, l’uomo disse che l’unica persona che avesse mai avuto “auto come quella” era Bud Farmer. Ma Bud si era trasferito in Alaska 10-12 anni fa. Le orecchie di Jeff si sono però rialzate quando ha saputo che la madre di Bud viveva ancora in quella casa, e si è davvero interessato quando il simpatico concessionario di moto gli ha detto: “Ho appena visto Bud guidare lungo la strada principale in un vecchio camioncino Dodge con la targa dell’Alaska”.

Articolo molto interessante
Goodguys Event At Kansas Speedway - Fast Trucks Go Left?

Il concessionario ha portato Jeff in una mezza dozzina di posti in giro per la città fino a quando non ha trovato Bud. Sì, aveva una Cuda decappottabile del ’70, e “potrebbe” essere in vendita. La sua preoccupazione principale era quella di evitare i “calciatori di pneumatici”. Jeff ricorda: “Bud uscì in questo vecchio capanno e lo aprì. Tutto quello che riuscivo a vedere era qualcosa sotto un vecchio telone blu. Aveva pneumatici e roba accatastati dappertutto”. I due uomini finalmente dissotterrarono la Plymouth. Jeff ha spiegato: “E’ una 383 con un quattro barili e un trans automatico. Originariamente era viola con interni neri, paraurti anteriore in elastomero, cruscotto da rally e doppio scarico con le punte”.

Anche se il motore originale non c’era più, la buona notizia è che la carrozzeria era priva di ruggine. Era stata riverniciata di bianco, e l’interno era un po’ rovinato. La carrozzeria era un po’ sbattuta, ma niente di serio. Il proprietario aveva già arrotondato una portiera di ricambio, un cofano di ricambio, una console in più e “una tonnellata di pezzi di ricambio”. L’opinione finale di Jeff era che questa Rare Find fosse “solida come una roccia”. Secondo Jeff, “l’ho guardato e gli ho detto: ‘Beh, questa macchina è in vendita? Il proprietario ha poi raccontato una storia su un tizio che è passato da Gooding circa cinque anni fa, e quando il proprietario ha fissato il prezzo a diecimila dollari, il tizio si è tirato indietro, dicendo che doveva andare a casa a controllare con la moglie. La coppia si mise a ridere. Jeff ripeteva: “La macchina è in vendita? Bud tornò con: “Non sei uno che scalcia le gomme, vero?”. Jeff naturalmente ribatté con: “No, non sono un battipneumatici”.

Articolo molto interessante
Sfumature del passato¿ Oggi!

Mentre stavano finendo le scartoffie, è arrivato il tizio con il Duster. Per dimostrare la sua gratitudine, Jeff gli ha offerto un compenso, che si è rivelato essere una Duster del ’72.

Jeff è tornato a Gooding la settimana successiva. Ha portato il Duster sul suo rimorchio e ha portato a casa il suo Rare Find. La mancanza di un motore si inserisce nel suo piano dei sogni.

Dice: “Si dà il caso che io abbia una Hemi seduta sul banco dei testimoni nel mio garage che è tutto fatto, quindi finirà in macchina”.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20044mopp-0404-02-ps-1970-plymouth-barracuda-convertible-rear-bumper-view.jpg

Lascia un commento