1970 Plymouth ‘Cuda – Il mio cammino

Bill Pharr ha voluto costruire il suo ‘Cuda A Little Different

Vedi tutte le 1 fotoRandy BoligphotographerRob ReaserwriterDec 1, 2002

La cosa più bella di creare un Mopar modificato è la libertà di tutto questo. Una volta scossa la scimmia da restauro, si apre un grande mondo di opportunità. Il senso di colpa è sparito e la creatività è libera di volare.

È più o meno quello che è successo a Bill e Mary Sue Pharr di Rocklin, California. Come potete vedere, il dogma del concorso non era in vista da nessuna parte quando sono state messe in moto le chiavi inglesi su questa Cuda degli anni ’70.

Bill, un general contractor di mestiere e Moparhead dedicato per scelta, ha raccolto questo dolce numero quasi sette anni fa. Naturalmente, all’epoca non era esattamente dolce. Infatti, si trovava in un granaio di un contadino ricoperto di abbondanti quantità di piccioni. Ciononostante, Bill riuscì a vedere oltre il guano-veneer fino a un ‘Cuda che alla fine avrebbe avuto la sua visione unica impressa dappertutto.

“Dopo molte trattative”, dice Bill, “ho avuto la macchina e quasi abbastanza pezzi per costruire un’altra ‘Cuda”.

Bill ha iniziato il suo lavoro spogliando il ‘Cuda fino ai suoi nubbin e montando l’hardtop su una rosticceria. Come ci si potrebbe aspettare da un’auto trascurata come questa, una quantità significativa di carrozzeria era nelle carte. Bill ha scambiato i due quarti, il pavimento del bagagliaio e quello del lato guidatore. Mentre aveva la torcia in mano, Bill realizzò anche i connettori del sottotelaio e rinforzò le scatole di torsione. Una volta terminati i lavori di saldatura, ha vestito la lamiera con la Sikkens Lime Light.

Articolo molto interessante
Junkyard Turbo Swap! Chevy-Powered 1971 Datsun 240Z Autocross Thrash - Roadkill Ep. 26

Per le fondamenta, Bill è rimasto abbastanza vicino al magazzino, ma ha incorporato alcuni piccoli aggiornamenti in nome delle prestazioni stradali. Un sistema di freni a disco/tamburo fornisce il “whoa”, mentre le barre di torsione Hemi e una barra di ondeggiamento da 1,25 pollici rivestita di vernice a polvere per le manovre. L’ingresso direzionale avviene tramite un sistema di servosterzo a rapporto rapido con un braccio Imperial Pitman. Un 831/44 Sure Grip con 3,23 marce è affiancato da 255/40/17 Bridgestone e ruote American Racing da 17×9 pollici, con il materiale rotabile anteriore dimensionato a 205/50/17 con ruote 17×8.

All’interno, Bill ha continuato il tema personalizzato. L’interno in vinile nero/lime è stato restaurato da Phil Neminec di Rocklin, ma Bill ha deciso di alzare la posta in gioco con un tappo di clacson autoprogettato sul volante di LeCarra, e ha dipinto di verde gli inserti delle porte della Grand Coupé e della venatura del legno. Il motivo verde prosegue fino alle luci del cruscotto, e Bill ha incluso dei tappetini personalizzati. I brani vengono consegnati attraverso un sistema Alpine CD con altoparlanti Boston Acoustic Rally.

Come potete vedere, Bill ha fatto di tutto per ripulire il vano motore. Uno degli aspetti più ordinati di questo progetto è stato quello di riposizionare tutta l’elettronica nel cofano. Questo includeva il sistema di accensione MSD.

Articolo molto interessante
1994 Pontiac Trans Am - Giubileo d'argento

“Ho deciso di costruire una macchina solo per me stesso”, dice Bill, “e sono rimasto sorpreso quando ho vinto il mio primo trofeo. Ora sono stato morso dal baco dello show e ne sono rimasto affascinato. Tutte le idee e il tema di quest’auto sono originali, visto che non ho mai partecipato a un salone Mopar fino a quando non sono entrato in uno di questi. Finalmente ho trovato un hobby che mi piace, e sono qui per restare”.

E Bill non ha intenzione di smettere con il suo ‘Cuda. In questo momento è al lavoro per costruire la Barracuda Barracuda Barracuda del ’71 di Mary Sue, la Hemi del ’71, la Viper a sei marce, le sospensioni indipendenti della Viper, la finitura Plum Crazy con i cartelloni pubblicitari bianco perla e il cofano Shaker.

Sicuramente diverso… decisamente “a modo suo”.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites200212mopp-0212-01-ps-1970-plymouth-cuda-440-engine.jpg

Lascia un commento