1971 Plymouth Barracuda – Espatriato del Nord

Vedi tutte le 1 fotoRandy BoligphotographerKevin ShawwriterNov 1, 2005

Negli ultimi anni, l’eredità della famosa Hemi ‘Cuda del ’71 ha fatto un enorme passo avanti nel mercato degli appassionati di automobili e dei collezionisti, con le recenti vendite della varietà convertibile a quattro velocità al costo equivalente a quello di una grande casa di periferia.

Gary e Danny Pronman di Coral Springs, Florida, sanno esattamente cosa hanno e sono orgogliosi di mostrare questo Curious Yellow ’71 Curious Hemi ‘Cuda del ’71 incredibilmente restaurato a tutti gli incontri di Mopar. Avendo posseduto una collezione di leggendarie macchine Mopar nel corso degli anni – una Hemi Road Runner del ’68, una Six Barrel Road Runner del ‘6911/42, una Challenger Six-Pack del ’70, due GTS Darts del ’69 383 (una decappottabile) e due Cudas del ’71 (una decappottabile, l’altra Six-Pack) – questi due sono tra i più veri collezionisti di Mopar.

La regola di un buon appassionato di auto d’epoca è quella di stare in buona compagnia. L’amico di lunga data Bob Cabral della Movie Star Musclecars di Montreal, in Canada, è stato lo scout iniziale che ha trovato l’hardtop ‘Cuda. Una vendita fallita ha messo il proprietario in una situazione difficile, costringendolo a vendere l’auto Hemi il più presto possibile. Quando Bob e Danny videro l’auto, furono meno che euforici. I parafanghi anteriori, il cofano e lo Shaker sono stati rimossi e nascosti all’interno nel tentativo di contrastare l’interesse dei potenziali ladri per l’auto Hemi, anche se gli enormi cartelloni neri sui pannelli dei quarti di pagina hanno rivelato il valore dell’auto da lontano. Le uniche modifiche apportate all’auto furono l’installazione di collettori e coperchi delle valvole cromati, installati dal primo proprietario prima che fosse venduta nel 1973 all’allora proprietario.

I Pronmans non riuscirono a portare via la macchina abbastanza presto, mettendo i soldi nelle mani del proprietario e portando la E-Body su un mezzo di trasporto. La carrozzeria non mostrava alcuna corrosione, poiché l’interno era quasi inutilizzato dalla fabbrica. Il contachilometri indicava un misero chilometraggio di 10.075 miglia sul quadrante, segno che il motore non era consumato da un chilometraggio infinito. Con tutti i documenti che sono arrivati con l’acquisto dell’auto, Gary e Danny hanno riconosciuto che la loro Hemi ‘Cuda pulita era una Curious Yellow ‘Cuda. ultra-raro, una di quelle gialle, con l’opzione Curious Yellow ‘Cuda. con l’opzione automatica, è stata costruita nello stabilimento canadese nel 1970; solo tre di quello stabilimento sono arrivati con i cartelloni neri sui quarti che mostravano il minaccioso propulsore, ed è solo uno dei due sopravvissuti con l’opzione di vernice gialla e strisce.

Realizzando il pedigree dell’auto, hanno optato per il restauro completo del girarrosto, di solito un processo lungo ed estenuante. Ma la Pronmans ha riportato la sua Cuda super rara alle quasi perfette condizioni di fabbrica in soli quattro mesi! Bob Cabral, con l’aiuto di Nick Panartis alla Indy Auto, ha strappato la E-Body a dadi e bulloni, trattato, verniciato, rivestito e riassemblato la macchina in tempi record. Auto Images ha affrontato il problema di riportare la ‘Cuda al suo schema di vernice Curious Yellow con la striscia nera e gli accenti di argentatura. L’unico elemento sostituito nel bellissimo interno era la moquette; i sedili, i pannelli delle portiere, la console centrale e il cruscotto erano immacolati e non avevano bisogno di altro che di una rapida pulizia e lucidatura.

Grazie al suo valore, l’auto è meticolosamente conservata e conservata in una struttura adeguata quando non è esposta in uno dei centinaia di raduni Mopar che si tengono a livello nazionale.

Alcuni di voi potrebbero essere sconvolti dal fatto che “Cuda non è un autista giornaliero o che ha sbattuto giù il 1320 nei bassi 13 o addirittura nei 12”. È comprensibile, ma bisogna darlo a tutte le mani che si sono impegnate per restaurare questa macchina straordinaria. Senza ragazzi come loro, non avremmo grandi icone della storia della musclecar in giro come questa Hemi ’71 Hemi ‘Cuda per divertirci e ricordarci come erano queste belle macchine quando sono arrivate per la prima volta sui portapacchi così tanti anni fa.

Fatti in frettaChi: Gary e Don PronmanDove: Coral Springs, FloridaCosa: ’71 Plymouth Hemi ‘CudaColor: Curious YellowEngine: 426 Hemi, doppia AFB CartersTransmission: 727 TorqueFlite automaticRearend: 831/44 Sure Grip

La ripartizione secondo i Pronmans:* 107 Hemi ‘Cudas americani e 11 canadesi sono stati costruiti nel 1971

La Cuda del ’71 di Gary e Danny Pronman è:* N. 3 delle 11 Hemi ‘Cudas canadesi* N. 2 su 3 con le decalcomanie per cartelloni neri* N. 2 su 3 con l’opzione Super Track Pack* N. 1 su 2 verniciata in Curious Yellow* L’unica Hemi ‘Cudas di Curious Yellow su due ha optato per un automatico

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites200511511-MOPP-01-ps-050-53-CUDA.jpg

Lascia un commento