1971 Plymouth GTX 440+6

©2007 Publications International, Ltd.

La Plymouth GTX 440+6 del 1971 era tra le poche preziose muscle car di quell’anno che non avevano bisogno di scuse. Era audace, era brutta. Qualcuno ha detto che era bella.

Ancora una volta, la Plymouth GTX ha giocato il compagno di alto livello per il budget-muscle Road Runner. Entrambe facevano parte della rinnovata linea di medie dimensioni della Chrysler (che comprendeva anche la Dodge Charger), ed entrambe hanno ottenuto un nuovo e sinuoso stile “fusoliera” su un passo più corto di un pollice rispetto a prima. Con la nuova carrozzeria è arrivato un aumento di tre pollici della carreggiata posteriore, a tutto vantaggio della maneggevolezza, più un interno riconfigurato con una posizione di guida più confortevole e un’ergonomia superiore.

” “©2007 Publications International, Ltd. L’abitacolo riconfigurato della GTX del ’71 era sportivo e funzionale, con una posizione di guida più confortevole.

Anche se Mopar è stato il più lento dei Big Three di Detroit a ridimensionarsi, non tutti i suoi V-8 sono sfuggiti al detuning. Il Road Runner standard 383-cid quattro barili, per esempio, ha perso 35 CV. I motori GTX, tuttavia, hanno resistito relativamente indenni. I rapporti di compressione sono stati leggermente rasati, ma il 440 a quattro barili di serie e il 440+6 opzionale a tre cilindri a due barili hanno perso solo cinque CV, rispettivamente a 370 e 385. Il costo extra e raramente ordinato 426 Hemi ha tenuto duro a 425 CV. Quattro velocità e TorqueFlites, con rapporti assiali fino a 4,10:1, erano ancora disponibili, così come il cofano Air Grabber.

Articolo molto interessante
Chiaramente dimensionati tra le compatte di facciata dell'anno e i nuovissimi "standard", hanno dato a Plymouth e Dodge l'accesso immediato alla classe intermedia che poi è spuntata a Detroit. Sì. Costruite sulla piattaforma del corpo B della Chrysler, entrambe sono state completamente rinnovate nel 1966. Anche se molto più attraenti, riflettevano ancora la filosofia stilistica del vicepresidente Elwood Engel. Engel prediligeva le auto che in pianta "riempivano il rettangolo", imponendo fiancate dritte e frontali e posteriori a tutta larghezza. Il guaio è che nel 1966 anche Pontiac e Ford hanno rinnovato i loro intermedi. I loro stilisti impiegarono forme molto più sinuose. Ancora una volta, la Pontiac ha aperto la strada con le sue LeMans/GTO con fari impilati verticalmente e fiancate ondulate che hanno ripreso le voluttuose forme "Coca-Cola-bottiglia" introdotte sulle Pontiac a grandezza naturale un anno prima. Sì.Un altro tocco originale sui tetti rigidi a due porte e sulle coupé è stato il caratteristico tetto a "contrafforte volante" con la sua retroilluminazione incassata. Anche la Ford Fairlane rimodellata non è stata una passeggiata nel settore dell'estetica. Così, anche se il Coronet lineare e il Belvedere erano tutti nuovi, erano stilisticamente datati non appena entrati negli showroom. Per ulteriori immagini e articoli sulle grandi auto, vedere: Auto d'epocaMuscle CarsAuto sportiveGuida per il consumatore AutomotiveGuida del consumatore Ricerca auto usate

“©2007 Publications International, Ltd. Un centimetro in più sulla pista posteriore ha migliorato la maneggevolezza.

Il peso è aumentato di circa 170 libbre, tuttavia, e i tempi di un quarto di miglio sono saliti di quasi un secondo intero in alcuni test. La GTX del ’71 aveva anche le sospensioni più rigide di qualsiasi Mopar intermedia, e anche se la maneggevolezza era adeguata, la maggior parte dei tester ha concluso che non era abbastanza buona per giustificare la corsa dura come una roccia. Ma chiaramente, sotto quella nuova pelle c’erano dei tendini, e la vettura poteva ancora scalare i due picchi muscolari: meno di 14 secondi e oltre 100 miglia all’ora nel quarto di miglio.

“Tutto sommato”, ha detto Auto e Pilota, “dovremmo dire che la Plymouth GTX è un passo avanti su un fronte dove tutti gli altri si stanno ritirando. In alcune aree, ad esempio, lo stile e il comfort di guida sono notevolmente migliorati rispetto al modello precedente e solo nelle prestazioni, soprattutto a causa dell’aumento di peso, ha perso terreno”.

“©2007 Publications International, Ltd. La Plymouth GTX 440+6 Plymouth GTX del 1971 ha raggiunto altezze di prestazione

Come si è scoperto, la GTX ha ceduto il più presto possibile alle forze che uccidevano le macchine a caldo; il 1971 è stato il suo ultimo anno. Il nome più popolare di Road Runner è rimasto vivo fino al modellismo del 1975, ma per lo più solo come muscle car in memoria. La GTX, almeno, è morta con i suoi stivali a forma di cubo.

Articolo molto interessante
1937-1939 Studebaker Coupe-Express

Ritorno alla Biblioteca di Muscle Cars Classiche.

Per ulteriori informazioni sulle muscle car, date un’occhiata:

  • Le muscle car di Plymouth spaziavano da fantasiose a spaventose – e a volte mostravano entrambe le qualità in un unico modello. Vedi i profili, le foto e le specifiche delle muscle car Plymouth.
  • Le auto muscolose erano disponibili in molte forme e dimensioni. Ecco le caratteristiche di oltre 100 muscle car, con foto e specifiche per ogni modello.
  • Le auto muscolose hanno creato la loro cultura. Per saperne di più, leggi Come funzionano le Muscle Cars.

Questi profili di muscle car includono foto e specifiche per ogni modello:

  • La Pontiac Ventura 389 del 1961 è stata tra le prime muscle car più eleganti.
  • I fastback non erano una novità, ma nessuno era più veloce della Dodge Charger 426 Hemi del 1966.
  • La Plymouth 426 Wedge del 1963 era talmente poco addomesticata da essere accompagnata da avvertimenti di non utilizzarla sulle strade pubbliche.
  • Qualsiasi Chevelle del ’71 poteva indossare un distintivo Super Sport, ma solo la Chevrolet Chevelle SS 454 del 1971 si è guadagnata il diritto di esibire anche la sua cilindrata.

Per informazioni relative alle auto, vedere questi articoli:

  • Il motore è ciò che dà a una muscle car la sua personalità sgargiante. Per imparare tutto quello che c’è da sapere sui motori delle auto, vedi Come funzionano i motori delle auto.
  • Le auto muscolose non avrebbero molti muscoli senza cavalli, ma cos’è esattamente la potenza? Come funziona la potenza in cavalli risponde a questa domanda.
  • Le auto da corsa NASCAR incarnano la filosofia della muscle car del potere. Leggi come funzionano le auto da corsa NASCAR per scoprire cosa fa andare questi corridori carichi.
  • Stai pensando di comprare una muscle car del 2007, o qualsiasi altra auto? Consulta le recensioni, i prezzi e le informazioni della guida per i consumatori Automotive’s New-Car Reviews, Prices, and Information.
Articolo molto interessante
Come funziona la Ford Explorer

La Plymouth GTX 440+6 del 1971

Specifiche

Passo, pollici: 115,0

Peso, libbre: 4.000

Numero costruito: 135

Prezzo base: $3.800

Motore standard

Tipo: ohv V-8

Spostamento, cid: 440

Sistema di alimentazione: 3 x 2bbl.

Rapporto di compressione: 10,3:1

Potenza a giri/min: 385 a 4700

Coppia @ rpm: 490 @ 3200

Prestazioni rappresentative

0-60 mph, sec: 5,7

1/4 di miglio, sec. @ mph: 13,7 @ 102

Lascia un commento