1973-1979 Jaguar XJ6/XJ12 Serie II

Le Jaguar XJ6/XJ12 Serie II del 1973-1979 Jaguar XJ6/XJ12 Serie II sono state migliorate in seguito alla brillante “Serie I” berline XJ, annunciate per l’Europa nell’ottobre 1973 e per gli Stati Uniti nel 1974;
…br>
Jaguar Cars Image Gallery ;
The 1978 Jaguar XJ12, part of the 1973-1979 Jaguar XJ6/XJ12 Series II line. ;br>
1978 Jaguar XJ12. Vedi altre immagini di auto Jaguar.

Le modifiche iniziali prevedevano paraurti più robusti e più alti (quello anteriore che richiedeva una griglia abbreviata) e un pannello strumenti aggiornato con tutti gli indicatori raggruppati davanti al conducente e una grande presa d’aria centrale per il miglioramento del condizionamento dell’aria. Late ’74 ha portato quattro aggiunte alla linea: coupé hardtop XJC a sei e 12 cilindri e una coppia simile di “L” berline (lunghe) con il passo allungato di quattro pollici per un maggiore spazio per le gambe posteriori. Quest’ultima si è venduta così bene che alla fine ha soppiantato completamente le berline a passo standard originali;
{an8}[br>
Pochi altri cambiamenti da un anno all’altro risparmiano il cambio automatico dal Borg-Warner, ormai obsoleto, ad un più moderno Turbo Hydra-Matic della GM nel 1976. Sia il V-12 che l’XK hanno mantenuto sei carburatori doppi (iniezione di carburante per le auto americane nel 1978-79) e potenze vicine ai livelli della Serie I, anche sui modelli americani con emissioni regolate;
{an8}(*Città d’America.)
La XJ6 2.8 è rimasta un’auto economica speciale, soprattutto per l’Europa. Continua l’equivalente Daimler Sovereign e Double Six (rispettivamente produzione totale: 20.075 e 4292), ma anche in questo caso non per gli Stati Uniti;
…br>
I plus della Jaguar XJ6/XJ12 Serie II del 1973-1979 :

Articolo molto interessante
Cisitalia 202 Gran Sport

  • Grazia, ritmo
  • Lussuosa cabina in legno e pelle
  • Motori di seta
  • Buone prestazioni (0-60: 10,5 secondi, XJ6; 8,5, XJ12)
  • Maneggevolezza super berlina
  • Assistenza a piena potenza
  • XJ12’s rarità
  • Tutte le versioni sono ancora relativamente economiche
  • Trattino più ordinato della Serie I 1969-73
  • Prezzi ancora più bassi oggi

Meno la Jaguar XJ6/XJ12 Serie II del 1973-1979 :

  • Non c’è molto spazio
  • Jaguar’ la solita affidabilità e le preoccupazioni per la ruggine
  • “Vintage”Ergonomia
  • Evitate gli esemplari di ratti – ce ne sono tantissimi
  • Parte anteriore leggermente “chubbier” rispetto alla Serie I 1969-73
  • Lavorazione ancora più piccante della Serie I 1969-73

Produzione della Jaguar XJ6/XJ12 Serie II del 1973-1979 :

  • 1973: 1,656
  • 1974: 18,270
  • 1975: 14,229
  • 1976: 15,440
  • 1977: 10,956
  • 1978: 15.422
  • 1979: 1.528

Produzione della Jaguar XJ12 Serie II del 1973-1979 :

  • 1973: 168
  • 1974: 4.744
  • 1975: 2.239
  • 1976: 3.283
  • 1977: 1.913
  • 1978: 3.284
  • 1979: 429

Specifiche della Jaguar XJ6/XJ12 Serie II del 1973-1979;
Lunghezza, pollici : 194,8 (L: 198,8) :<br>
Passo, pollici : 108,8 (L:112,8)
Peso, libbre : 3.950-4.300
Prezzo, nuovo : 10.300-20.000 dollari (in USA) <br>
: 10.300-20.000 (in U.S.A.)
Motori per la Jaguar XJ6/XJ12 Serie II del 1973-1979 : <br>
Tipo Dimensioni Cavalli Anni dohc I-6 2,792 (171 cid) 140 1973-1975dohc I-63.442 (210 cid)1611975-1979dohc I-64.235 (258 cid)245/162-1861973-1979ohc V-125.343 (326 cid)265/244 1973-1979<br>
Vuoi maggiori informazioni sulle auto d’epoca? Vedi:

  • Auto d’epoca
  • Auto sportive Jaguar
  • Muscle Cars
  • Auto sportive
  • Guida per il consumatore Auto
  • Guida per il consumatore Ricerca Auto Usate

Lascia un commento