1973 Kawasaki Z-1

La Kawasaki Z-1 del 1973 rappresentava lo sforzo di Kawasaki per tenere il passo con la Honda. Vedi altre foto di moto.

La Kawasaki Z-1 del 1973 è stato il risultato notevole della folle corsa della Kawasaki che ha accompagnato l’introduzione della storica Honda CB750 nel 1969.

Galleria di immagini della moto

La Kawasaki aveva lasciato il segno negli Stati Uniti con le sue veloci ma spaventose triple a due tempi, ma il successo della Honda con la più civile CB750 Four non è passato inosservato.

Pubblicità

Il mercato cominciava ad allontanarsi dai due tempi in generale, e Kawasaki voleva mantenere la sua immagine di performance offrendo al contempo una macchina a quattro tempi più stradale.

Introdotta nel 1973, la Z-1 vantava un 903-cc a doppia camma in linea quadrupla che ha aumentato significativamente le prestazioni. Quel motore divenne ben presto il punto di riferimento che le altre aziende avrebbero voluto battere, e si dimostrò un design a prova di proiettile che continuò ad essere una forza dominante negli ambienti delle corse per anni.

A differenza del potente propulsore, tuttavia, il telaio della Z-1 era notoriamente instabile. Diversi produttori dell’aftermarket concepirono rapidamente progetti di telai più competenti che potevano essere riempiti con la potenza della Z-1.

Non sono state offerte opzioni di colore per il mercato statunitense: Tutte le Z-1 sono state dipinte di marrone con accenti arancioni. All’epoca non era considerata una combinazione particolarmente attraente, molti dei primi Z-1 hanno ricevuto trattamenti di verniciatura personalizzati poco dopo aver lasciato lo showroom.

Articolo molto interessante
1986 Ducati 750 F1 Montjuich

Continua a leggere per altre immagini della moto Kawasaki Z-1 del 1973.

Per altri articoli e foto di motociclette, date un’occhiata:

  • Moto d’epoca
  • Come funzionano le moto
  • Altre moto d’epoca

Lascia un commento