1973 Plymouth Barracuda – On The Double

Gli studenti Wyotech trasformano una Cuda del ’73 in una gemma

Vedi tutte le 13 fotoScott RosswriterBill MikkelsonphotographerDec 1, 2008

Quando Andrew Stiles è tornato a casa in Oklahoma dal suo viaggio di servizio in Iraq con la Guardia Nazionale dell’Esercito, aveva una grande sorpresa ad attenderlo.

Andrew possiede questa Cuda del ’73 da 30 anni. L’ha acquistata alla fine degli anni ’70 completa di un motore 318 con trasmissione 904, interni di livello standard, e tutto l’aspetto della E-Body senza il peso e la spesa di un grande blocco motore. Fu tra le 19.281 Barracuda costruite quell’anno, un leggero aumento rispetto al 1972, e il miglior anno di vendite per la E-Body dal suo debutto nel 1970.

E ‘stato il suo autista abituale per molti anni, ma è stato parcheggiato nel 1999 e non guidato dopo. Andrew aveva iniziato un restauro, ma la sostituzione del cruscotto e dei coprisedili era arrivata prima che gli ordini per il suo tour di servizio in Iraq con la sua unità della Guardia Nazionale dell’Esercito (Compagnia Alpha, 641° Reggimento dell’Aviazione) arrivassero, mandandolo oltreoceano.

Dopo il dispiegamento di Andrew, uno dei suoi vicini (il pastore della sua chiesa) ha avuto un’idea: Perché non rendere la Barracuda di Andrew trasportabile? Il pastore Gary Rogers della chiesa di Coweta, Oklahoma, First Assembly of God ha parlato con un altro dei vicini di Andrew, Joe Davis, che aveva due nipoti che avevano completato il programma WyoTech.

WyoTech è un’azienda di livello universitario, orientata alla carriera, educatrice nei settori automobilistico, diesel, motociclistico, HVAC, imbarcazioni e collisione/rifinitura. Ogni programma è progettato per fornire agli studenti le competenze necessarie per raggiungere i loro obiettivi di carriera. La maggior parte dei programmi di diploma WyoTech può essere completata in meno di un anno e mezzo, e attualmente ci sono sei campus WyoTech in tutto il paese. Gli obiettivi primari di WyoTech sono di impartire conoscenze e competenze specifiche, di laureare ogni singolo studente che inizia la formazione e di inserirlo nel campo prescelto. WyoTech prepara gli studenti al mondo del lavoro post-laurea insegnando in un giorno lavorativo e non in un giorno di scuola. La maggior parte degli studenti frequenta le lezioni circa otto ore al giorno, cinque giorni alla settimana.

Bill Mikkelson, coordinatore dei programmi di collisione, rifinitura, rifinitura e tappezzeria presso il campus Wyotech di Laramie, Wyoming, raccoglie la storia: “Joe Davis si è messo in contatto con Guy Warpness, il nostro presidente, e ha spiegato cosa stavano pensando di fare e ci ha chiesto se volevamo dare una mano”.

Il piano iniziale era solo quello di far pulire, mettere a punto e guidare di nuovo l’auto. Bill dice: “All’inizio non avevamo intenzione di fare tanto quanto abbiamo fatto. Abbiamo solo pensato: “Facciamo quello che possiamo”. Ripuliamola e trasformiamola di nuovo in un’auto da guidare, così quando torna a casa potrà salirci e guidarla”.

L’immobile E-Body-still con la sua targa dell’Oklahoma del ’99 è arrivato al campus Wyotech di Laramie nel gennaio 2008. Si trattava di un “30-footer” che sembrava buono a distanza, ma i cui difetti – specialmente la ruggine e la sfaldatura del Bondo – erano visibili ad un esame più attento. “Abbiamo riflettuto su cosa avremmo dovuto fare con questa macchina quando l’abbiamo portata qui”, ricorda Bill. “Abbiamo messo insieme un team di tutti i coordinatori di reparto e sono stato selezionato per supervisionare il progetto. Abbiamo girato in cerchio, abbiamo guardato l’auto e ci siamo detti: “Cosa faremo? Cosa possiamo fare? E quanto tempo abbiamo a disposizione?””.

Non hanno avuto molto tempo, non più di cinque mesi, al massimo. “Il nostro obiettivo era quello di farcela entro maggio, perché sapevamo che sarebbe tornato a casa a metà maggio, ma non avevamo una data certa”, dice Bill. “Abbiamo fatto del 1° maggio la nostra data di arrivo prevista, e poi abbiamo scoperto che Andrew sarebbe tornato a casa dall’Iraq il 17 maggio. Abbiamo fatto finire l’auto il 14 maggio, il che ci ha dato il tempo di trasportarla in Oklahoma”.

Vedi tutte e 13 le foto

Hanno ricevuto un aiuto tramite il giornale locale di Laramie – che ha fornito la storia all’Associated Press, che a sua volta l’ha passata ai giornali e alle emittenti AP di tutto il paese – diffondendo la parola agli “amici” che volevano dare una mano. Bill dice: “Abbiamo avuto persone che ci hanno chiamato dal Massachusetts, dal New Jersey e dalla California, dicendo: ‘Vogliamo dare una mano con questa macchina. ‘” L’attenzione del progetto è poi passata dal clean-it-it-and-get-it-running-aumentare a dare ad Andrew qualcosa di speciale.

Questo è anche il momento in cui i pezzi donati hanno iniziato ad arrivare alla porta di Wyotech. Per il corpo del “Cuda’s body”, che comprendeva nuovi alloggiamenti posteriori ed estensioni del pavimento del bagagliaio di YearOne, che l’equipaggio del corpo volontario ha sapientemente saldato.

Vedi tutte e 13 le foto

Sotto il cofano (uno scoop che era già presente sulla vettura), la 318 originale è stata sostituita da una Hemi da 5,7L recuperata da un pickup Dodge Ram del ’03, che ha prodotto anche un cambio automatico a cinque marce per sostituire la 904. Il rearend da 8-3/4 pollici è stato ricostruito con un differenziale Detroit Tru Track da 4,10 marce per sostituire l’originale usurato.

I nuovi pezzi sono entrati anche in tutti e quattro gli angoli del telaio. Tra questi, nuovi bracci di controllo e barre di torsione nella parte anteriore, molle a balestra Mopar Performance e grilli nella parte posteriore, oltre agli ammortizzatori Edelbrock. Ogni curva ha anche guadagnato un freno a disco Baer da 14 pollici, insieme a una ruota American Racing “Rogue” da 17×8 pollici calpestata con una 235/55R17 Bridgestone Potenza. “In realtà avremmo potuto aumentare un po’ di più [sulle dimensioni dei pneumatici], ma stavamo cercando di giudicare quanto potevamo inserirci e non prendere troppo tempo”, dice Bill. “Si adattano bene”.

All’interno, un nuovo sistema audio ha sostituito la radio AM originale e sono stati mantenuti i coprisedili e il cruscotto che Andrew aveva già installato. Il cambio Slap Stick montato su consolle è stato sostituito con un’unità Lokar per ospitare il nuovo automatico a cinque velocità montato sotto di esso.

La carrozzeria e la squadra di verniciatura hanno ottenuto l’E-Body restaurato buono e pronto per la verniciatura prima di spruzzare sul colore a tre stadi Sherwin-Williams “John Moss Yellow”.

Il ‘Cuda è stato finito nei tempi previsti, e poi caricato in un rimorchio per il lungo viaggio da Laramie alla chiesa di Andrew in Oklahoma, dove ha avuto luogo l’inaugurazione. Inutile dire che Andrew è rimasto molto sorpreso.

Ricordate che tutto il lavoro è stato svolto presso la struttura WyoTech dagli studenti. Secondo noi, l’auto finita la dice lunga sulla capacità di WyoTech di mettere Young Guns sulla strada giusta.

Per ulteriori foto e video dell’auto, visitate il sito www.moparmusclemagazine.com.

Partner Questi partner hanno fornito parti e servizi per il restauro di Andrew Stiles’ ’73 ‘Cuda.

  • Advanced Auto, Laramie, WY: Motore modificato PCM
  • Baer: Sistema frenante a disco a quattro ruote
  • Magliette per la squadra di costruzione; giacca di pelle personalizzata per Andrew
  • Carquest Auto Parts, Laramie, WY: Bulloni motore vari, elementi di fissaggio, lampadine
  • Charlie’s Oil Pans: Padella dell’olio di alluminio personalizzata
  • Classic Auto Air: Sistema A/C retrofit
  • Parabrezza e lunotto di ricambio
  • Edelbrock: Ammortizzatori (4)
  • Depuratore d’aria per 5,7L Hemi
  • Laramie GM, Laramie, WY: Filtro carburante Corvette
  • Scarico MagnaFlow: Sistema di scarico da 21/2 pollici
  • NAPA Auto Parts, Laramie, WY: Bulloni motore vari, elementi di fissaggio, lampadine
  • Redline Gauges: Misuratori rally retrofit per l’elettronica moderna
  • Rinkers Salvage, Laramie, WY: ’03 Motore Dodge Ram 5.7L Hemi e cambio automatico a cinque velocità
  • Serbatoi di carburante inossidabile Rock Valley: Serbatoio carburante personalizzato
  • Rockford Fosgate: Amplificatore del sistema audio/altoparlanti/cablaggio (tutti tranne l’unità principale)
  • Sherwin-Williams: Tutti i prodotti vernicianti
  • Cablaggio del motore, cambio Lokar
  • Summit Racing Equipment: Booster dei freni, tubi dei freni
  • The Music Box, Laramie, WY: Unità principale per il sistema audio
  • Valvoline: Tutti i fluidi (olio motore, fluido della trasmissione, fluido del servosterzo, fluido dei freni)
  • Tappezzeria occidentale: Tappezzeria, tappeti, vinile per il baule e il ponte posteriore
  • WyoTech, Laramie, WY: Tutti gli obblighi di lavoro, trasporto e finanziari durante la costruzione
  • WyoTech laureato Tim Ryan di Totally Auto: Gruppo di misura per rally in fabbrica
  • Anno Uno: Riproduzione di quadri, padelle e prolungamenti del pavimento del bagagliaio

Vedi tutte e 13 le foto

Fast Facts ’73 Plymouth BarracudaAndrew Stiles, Coweta, OkRestore/modificato dagli studenti di WyoTech, Laramie, WY

Mopar Power

  • Motore: Sì, ha un Hemi-one più piccolo e più leggero della 318 con cui è stata costruita l’auto. L’equipaggio di volontari di WyoTech si è scambiato una Hemi da 5,7L recuperata da un pickup Dodge Ram del 2003.
  • Trasmissione: dallo stesso pickup Dodge Ram del ’03 della 5.7L Hemi; è stato trapiantato l’overdrive automatico a cinque velocità che è succeduto all’OEM A-904. Il cambio è un’unità Lokar a cinque velocità avanti/indietro, che sostituisce lo Slap Stick originale.
  • Riavviare: Lo stock 8 3/4-incher è stato ricostruito, guadagnando un differenziale a slittamento limitato Detroit Tru-Track a 4,10 marce nel processo.

Sure Grip

  • Sospensione: (Anteriore) Nuove barre di torsione, bracci di controllo inferiori e ammortizzatori Edelbrock hanno sostituito i pezzi usurati. (Posteriore) Molle a balestra e grilli Mopar Performance, più gli ammortizzatori Edelbrock e la barra di ondeggiamento posteriore – un motivo sufficiente per rottamare l’hardware OEM.
  • Freni: I dischi Baer da 14 pollici in ogni angolo hanno sostituito la configurazione del disco anteriore e del tamburo posteriore.
  • Ruote: Le ruote American Racing “Rogue” da 17×8 pollici su tutte e quattro le curve non solo sono belle, ma danno anche molto spazio ai grandi Baers indossando un set di 235/55R17 Bridgestone Potenzas.

Alto impatto

  • Corpo: Restaurato e rifinito nel campus di Laramie di WyoTech, ha ricevuto nuove padelle, quarti e ampliamenti del pavimento del bagagliaio da YearOne.
  • Dipingere: John Moss Yellow in tre fasi di Sherwin-Williams, spruzzato dai volontari del programma di verniciatura di WyoTech, che hanno anche eseguito la finitura del metallo pre-verniciatura.
  • Interno: Andrew aveva già sostituito il cruscotto e i coprisedili, quindi quelli sono rimasti. Il gruppo di misura è stato restaurato; sono stati installati nuovi tappeti e il cambio della console è stato adattato a un nuovo cambio automatico OD. Il sistema audio aftermarket ha sostituito la radio AM OEM.

The Clincher Questo progetto è iniziato nel gennaio 2008 e si è concluso tre giorni prima dell’arrivo di Andrew a casa dall’Iraq a metà maggio.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites200812mopp-0812-01-pl-1973-plymouth-barracuda-front-angle.jpg

Lascia un commento