1976 Trionfo Bonneville

Le scelte di colore per la Triumph Bonneville del 1976 erano limitate al blu o al rosso con pannelli bianchi. Vedere più immagini della moto .

La motocicletta Triumph Bonneville del 1976 fu concepita durante uno dei numerosi periodi di lotte finanziarie di Triumph. L’afflusso di rivali giapponesi ad alte prestazioni e a basso costo negli anni ’70 stava tassando l’azienda britannica su tutti i fronti.

Galleria immagini moto

Pubblicità

A causa della posizione di cassa della società, le modifiche al T140V Bonneville per il 1976 sono state poche.

Nel cambiamento più notevole, il freno a tamburo sulla ruota posteriore è stato finalmente sostituito con un disco moderno. L’anno precedente, la leva del cambio è stata spostata sul lato sinistro per conformarsi al mandato del governo americano.

I goniometri a forcella in gomma non si vedevano di solito sulle Bonneville europee, ma erano di serie sui T140 diretti negli Stati Uniti. Le scelte di colore erano limitate al blu o al rosso con pannelli bianchi.

Come punto di riferimento storico, le Bonneville del 1976 furono le prime ad essere costruite sotto la nuova cooperativa finanziaria Meriden. La cooperativa si è chiusa nel 1983, ma la Bonneville è arrivata nel 1988, gli ultimi anni di produzione sono stati gestiti da Les Harris su licenza di Triumph.

Vai alla pagina successiva per vedere altre foto della Triumph Bonneville del 1976.

Articolo molto interessante
Un elicottero americano: Famiglia Rage

Per altri articoli e foto di motociclette, date un’occhiata:

  • Moto d’epoca
  • Come funzionano le moto
  • Moto Triumph

Lascia un commento