1977 Ducati 900SS

La moto Ducati 900SS, introdotta nel 1976, era alimentata da un motore bicilindrico a V di 860 cc. Vedere più immagini della moto . .

Con l’introduzione della moto Ducati 900SS del 1977, Ducati ha continuato la sua tradizione di dominare i circuiti europei con macchine stradali eccezionali.

Galleria di immagini della moto

Il debutto della 750SS e del suo valvolame desmodromico nel 1974 aiutò la Ducati a raggiungere un nuovo altopiano di prestazioni. Facilmente in grado di raggiungere velocità superiori ai 120 mph in un solo balzo, la 750SS ha reintrodotto il mondo delle superbike italiane.

Pubblicità

Nel 1976 apparve una versione più potente delle SS. Basata sul non desmodromico 860GT introdotto alla fine del 1973, la nuova 900SS ha aggiunto

desmodromica al motore più grande, spingendo ancora più in là le prestazioni.

Con una velocità massima di oltre 140 mph, la 900SS era veloce come tutto ciò che i giapponesi avevano da offrire. Il serbatoio del carburante in acciaio accuratamente scolpito era circondato da una mezza carenatura a forma di proiettile, e la sella solitaria era sostenuta da una cordiera aerodinamica.

Insieme, questi elementi hanno creato una vera immagine di gara per la 900SS, che si è rafforzata solo quando Mike Hailwood ha guidato una versione da corsa fino alla vittoria all’Isle of Man TT.

Continua alla pagina successiva per altre foto della moto Ducati 900SS del 1977.

Articolo molto interessante
Come funzionano le Vespe

Per altri articoli e foto di motociclette, date un’occhiata:

  • Moto d’epoca
  • Come funzionano le moto
  • Moto Ducati

Lascia un commento