1991 NASCAR Winston Cup Recap

1965-1966 rambler ambassador

PAGINA SUCCESSIVA

Alla fine della stagione 1991 della NASCAR Winston Cup, il pilota Dale Earnhardt era abbastanza avanti nella corsa a punti per conquistare il campionato semplicemente accendendo il suo motore ad Atlanta per l’ultima gara. Ma c’è stata molta altra azione durante tutta la stagione per tenere i tifosi ai bordi delle loro poltrone. Harry Gant, un pilota di 51 anni, ha catturato un bel po’ di attenzione e più di qualche titolo con le sue drammatiche rimonte e vittorie, e le gare della NASCAR Winston Cup hanno attirato anche una nuova sede televisiva nel 1991 quando The Nashville Network (TNNN) ha raccolto cinque eventi, portandoli via da ESPN.

Scoprite tutti i dettagli su questi eventi e altro ancora della stagione 1991 della NASCAR – così come la classifica finale – mentre esplorate questo articolo e le sue numerose foto.

19 febbraio 1991: Daytona 500

Ernie Irvan supera Dale Earnhardt a sei giri dall’arrivo e segna una vittoria sconvolgente nella Daytona 500. Earnhardt finisce in testacoda a due giri dalla fine e mette fuori gioco i contendenti Davey Allison e Kyle Petty. Irvan naviga nell’ultimo giro, mentre la gara si conclude sotto la bandiera a scacchi.

Galleria immagini NASCAR
Ernie Irvan crosses the finish line to win the 1991 Daytona 500, part of the 1991 NASCAR Winston Cup series.

Ernie Irvan incrocia sotto la bandiera a scacchi per vincere
.
la 500 di Daytona sul grembiule
di Daytona

Autostrada internazionale. Irvan ha strappato il piombo a
.
Dale Earnhardt
a sei giri dalla fine. Earnhardt

si è schiantato un giro dopo, con conseguente nona attenzione
.
periodo della giornata. Irvan, che era a basso consumo di carburante, ha lavorato
.
intorno all’ultimo
paio di giri sulla parte piatta del

.
la pista per risparmiare carburante.
Sterling Marlin finito

secondo nella Ford #22. Vedi altre immagini della NASCAR.

3 marzo 1991: Goodwrench 500

Kyle Petty conduce 380 dei 492 giri della Goodwrench 500 di Rockingham, ma deve recuperare il deficit di giri per sigillare la sua prima vittoria della stagione.7 aprile 1991: TranSouth 500

Articolo molto interessante
Risultati NASCAR Winston Cup 1992

Michael Waltrip è in testa per la maggior parte del percorso, ma Ricky Rudd arriva in ritardo per la vittoria nella TranSouth 500 di Darlington. Waltrip cade al terzo posto dopo un errore di pit stop.21 aprile 1991: First Union 400

Alla fine di un periodo di siccità durato 19 mesi, Darrell Waltrip supera Dale Earnhardt per vincere la First Union 400 a North Wilkesboro Speedway.6 maggio 1991: Winston 500

Harry Gant termina la Winston 500 a Talladega sui fumi e sulle coste attraverso il traguardo con 11 secondi di vantaggio sul secondo classificato Darrell Waltrip. Kyle Petty si rompe una gamba in un incidente sul rettilineo, mettendolo fuori combattimento per tre mesi.

9 giugno 1991

Ricky Rudd finisce per primo, ma la NASCAR non concede il suo ultimo giro e dichiara Davey Allison il vincitore della controversa gara di Sears Point. Rudd manda Allison in testacoda con poco più di un giro da percorrere e accelera verso la vittoria. Allison recupera e finisce quattro secondi dietro Rudd, ma viene elevato al primo posto quando la NASCAR valuta Rudd una penalità di cinque secondi.

23 giugno 1991: Miller Genuine Draft 400

Davey Allison batte l’Hut Stricklin per vincere il Miller Genuine Draft 400 al Michigan. Stricklin guida una Buick di Bobby Allison, il padre del vincitore della gara.

6 luglio 1991: Pepsi 400

Bill Elliott ha messo in scena un trionfo clamoroso nella Pepsi 400 a Daytona. Elliott conduce una sweep 1-2-3 per i Ford. Darrell Waltrip sopravvive a un malvagio side-over-side tumble lungo il rettilineo al 120° giro.

28 luglio 1991: DieHard 500

Dale Earnhardt conduce gli ultimi 28 giri e nel corso dell’ultimo giro, nel corso del quale vince la DieHard 500 a Talladega, si aggiudica un gruppetto di avversari.

Articolo molto interessante
Come funziona la sicurezza NASCAR

11 agosto 1991

Ernie Irvan conduce la maggior parte del percorso per vincere la gara di 218,52 miglia a Watkins Glen, una tragica vicenda che toglie la vita al veterano J.D. McDuffie. Il 52enne McDuffie muore all’istante quando esce di pista e colpisce una barriera d’acciaio di contenimento.

NASCAR driver Alan Kulwicki was sponsored by the Army for the 1991 Daytona 500, a NASCAR Winston Cup series event.
Dopo aver perso la sponsorizzazione della Zerex, Alan Kulwicki;
ha affrontato la competizione nella stagione 1991
, senza
sostegno finanziario. Per la Daytona 500, Kulwicki era<br>
benedetto
con la sponsorizzazione dell’Esercito, che in realtà è stata
finanziato dal title sponsor Winston e
R.J. Reynolds;
In una dimostrazione di unità durante la crisi della Guerra del Golfo;
Winston ha anche ottenuto
il patrocinio dei Marines;
Guardia Costiera, Aeronautica e Marina per altri
piloti;
Kulwicki è arrivato settimo nella<br>
19 febbraio Daytona 500.
;
18 agosto 1991: Campione Candela 400

Dale Jarrett prevale in un fotofinish su Davey Allison per vincere il suo primo evento NASCAR Winston Cup nella Champion Spark Plug 400. Jarrett batte Allison di 10 pollici nel finale più vicino nella storia del Michigan International Speedway;
{an8}(*Br&gt.)
1 settembre 1991: Southern 500

Harry Gant guida la sua Oldsmobile verso una facile vittoria a Darlington’s Southern 500. Kyle Petty fa la sua prima partenza da quando si è infortunato a Talladega in aprile;
{an8}(*Br&gt.)
22 settembre 1991

Harry Gant, il nuovo “Mr. September,” afferra la sua quarta vittoria consecutiva a Martinsville Speedway, superando un incidente in ritardo nella gara che gli fa perdere un giro di vantaggio;
{an8}[br&gt.] 29 settembre 1991: Tyson Holly Farms 400

Harry Gant’ il guasto del freno a fine gara di Harry Gant&apos apre la porta a Dale Earnhardt per vincere la Tyson Holly Farms 400 a North Wilkesboro. Gant stava cercando di diventare il primo pilota a vincere cinque gare consecutive dal 1971;
{an8}(*Br&gt.)
6 ottobre 1991: Mello Yello 500

Articolo molto interessante
1971 NASCAR Winston Cup Recap

Lo straordinario chilometraggio di Geoff Bodine&apos gli fa vincere il Mello Yello 500 di Charlotte&apos. Bodine percorre le ultime 114 miglia senza pit stop;
…e la sua squadra è stata sconfitta..;
3 novembre 1991: Pyroil 500

Davey Allison conduce gli ultimi 60 giri e vince la Pyroil 500 a Phoenix. Rusty, Mike e Kenny Wallace gareggiano tutti in gara, il primo triple brother act nella NASCAR Winston Cup dal 1961.

Dale Earnhardt spews smoke at the 1991 Pyroil 500, a NASCAR Winston Cup series event.
Dale Earnhardt corre nel solco alto come il suo #3 ;
Chevrolet vomita fumo nel 3 novembre Pyroil 500<br>
all’Autodromo Internazionale di Phoenix. Il fumo era<br>
apparentemente
causata da un raccordo dell’olio allentato. Con il<br>
campionato nei loro siti, l’equipaggio di Earnhardt’s

ha preparato un’auto che era più resistente ai proiettili di quella dell'<br>
flotta. Earnhardt’s 9° posto
arrivo a Phoenix assicurato<br>
lui del campionato 1991 semplicemente partendo
;
il finale ad Atlanta. Era The Intimidator’s<br>
il quinto titolo della NASCAR Winston Cup.
17 novembre 1991

Mark Martin ottiene la sua prima vittoria della stagione nella finale di Atlanta. Dale Earnhardt conquista il suo quinto campionato NASCAR Winston Cup semplicemente iniziando la gara.

Continua alla pagina successiva per dare un’occhiata alla classifica finale della stagione 1991 della NASCAR Winston Cup.
Per maggiori informazioni su tutto ciò che riguarda la NASCAR, vedere:

  • Home Page di NASCAR
  • Ricapitolazioni stagionali NASCAR
  • Tracce NASCAR
  • Risultati NASCAR
  • Driver NASCAR
  • Come funzionano le auto da corsa NASCAR
  • Come funziona la Daytona 500

Lascia un commento