1992 NASCAR Winston Cup Recap

PAGINA SUCCESSIVA

La stagione 1992 della NASCAR Winston Cup è stata toccata dalla tristezza, in quanto l’82enne fondatore della NASCAR, Bill France, è morto a giugno, ma questa perdita è stata controbilanciata dall’emozione di una delle gare più vicine alla Winston Cup degli ultimi anni. Il 1992 è stato anche il 1992, in quanto Dale Earnhardt non era un concorrente – afflitto da un’auto che non riusciva a tenere il passo e solo un po’ di sfortuna.

Per saperne di più sulle stelle di questa stagione della NASCAR Winston Cup — e vedere le foto di diversi eventi di punta del 1992's, mentre si esplora la cronologia che segue.

Galleria immagini NASCAR
Davey Allison barely beats Morgan Shepherd to win the 1992 Daytona 500, part of the NASCAR Winston Cup series.<br>
Davey Allison ficca il naso in Morgan Shepherd per vincere la Daytona 500. Dopo un incidente al 92° giro eliminato o paralizzato nove delle 16 vetture che si trovavano sul giro di testa, Allison e Shepherd sono emersi come primi contendenti per il premio più ambito della NASCAR. Allison ha mantenuto la #28 Robert Yates Racing. <lt;br>
Vedi altre immagini della NASCAR.

16 febbraio 1992: Daytona 500

Davey Allison schiva diversi relitti e finisce una lunghezza di auto davanti a Morgan Shepherd per vincere la Daytona 500. Un incidente di 14 auto paralizza o fa fuori nove delle 16 vetture che corrono sul giro di testa.<br>
<lt;br>
29 marzo 1992: TranSouth 500

Bill Elliott si aggiudica il suo quarto trionfo consecutivo nella NASCAR Winston Cup con una grande vittoria a Darlington's TranSouth 500. Elliott ha vinto quattro delle prime cinque gare della NASCAR Winston Cup, ma non è in testa alla classifica a punti;
<br>
5 aprile 1992: Food City 500

Alan Kulwicki supera Dale Jarrett a 27 giri dalla fine e ottiene una vittoria di poco conto nella Food City 500 al Bristol International Raceway. È la quarta vittoria della carriera di Kulwicki's NASCAR Winston Cup.

Alan Kulwicki on his way to a fourth-place finish in the 1992 Pyroil 500, a NASCAR Winston Cup series event.<br>
Alan Kulwicki ha superato Darrell Waltrip durante la Pyroil 500 del 1° novembre al Phoenix International Raceway lungo la strada per il quarto posto. Kulwicki ha fatto un’importante rimonta nelle ultime settimane di stagione e di campionato, passando da un deficit di 278 punti a metà settembre alla sfida per il titolo della NASCAR Winston Cup. Dopo l’evento di Phoenix, Kulwicki ha preceduto il leader a punti Davey Allison di 30 punti nella finale di stagione ad Atlanta.

Articolo molto interessante
1963 NASCAR Grand National Recap

3 maggio 1992: Winston 500

Davey Allison mantiene una salda presa sui punti di vantaggio in campionato con una vittoria nella Winston 500 a Talladega. Allison stronca Bill Elliott al traguardo per dare alla Ford una vittoria in tutte le nove gare finora disputate nella stagione 1992 della NASCAR Winston Cup.<br>
<br>
24 maggio 1992: Coca-Cola 600

Dale Earnhardt evita l’occhio vigile degli ufficiali della NASCAR quando supera il limite di velocità di 55 miglia all’ora lungo la strada dei box per la sua sosta finale, poi supera Ernie Irvan per vincere la Coca-Cola 600 a Charlotte. Earnhardt si allontana di oltre tre secondi entrando nel pit-stop, ma torna in pista con 1,27 secondi di vantaggio sul suo rivale più vicino. Gli altri concorrenti ululano in segno di protesta dopo la gara.<br>
<br>
7 giugno 1992

Il fondatore della NASCAR William Henry Getty France muore in un ospedale di Ormond Beach, in Florida, all’età di 82 anni. Ernie Irvan vince la gara a Sears Point mentre le bandiere sventolano a metà dello staff.

Rusty Wallace leads at the start of the 1992 Pyroil 500, a NASCAR Winston Cup series event.<br>
Il pole-sitter Rusty Wallace è saltato in campo all’inizio della Pyroil 500 del 1° novembre al Phoenix International Raceway. Wallace ha condotto 161 dei primi 203 giri, ma poi la sua batteria si è inacidita. “Non c’era modo che qualcuno potesse toccarci”, ha detto Wallace. “E’ la terza volta che mi succede quest’anno”. Quest’anno è solo spazzatura. Davvero frustrante”. Wallace ha registrato solo cinque piazzamenti nei primi cinque posti nel 1992 e si è classificato 13° nella classifica a punti della NASCAR Winston Cup.

4 luglio 1992: Pepsi 400

Ernie Irvan supera la Sterling Marlin per registrare una vittoria di due auto nella Pepsi 400 a Daytona. Il presidente George Bush accompagna Richard Petty nelle cerimonie di prerace, per commemorare la corsa finale del Re a Daytona International Speedway.

Articolo molto interessante
10 Superstizioni dal mondo delle corse automobilistiche

19 luglio 1992: Miller Genuine Draft 500

Darrell Waltrip supera il campo per vincere il Miller Genuine Draft 500 a Pocono, mentre Davey Allison sopravvive a 50 giri dalla fine a uno spaventoso capitombolo.

Driver Richard Petty's car is engulfed in flames during the 1992 Hooters 500, a NASCAR Winston Cup Series event.

La Pontiac #43 di Richard Petty #43 erutta in fiamme a seguito di una caduta al 95° giro degli Hooters 500. Il Re della NASCAR era in gara nella sua 1184esima e ultima edizione della NASCAR Winston Cup. Si è lasciato coinvolgere nell’incidente mentre cercava di perdere diverse auto in testacoda. “Ha rotto il tubo dell’olio e l’olio è finito sulle testate”, ha detto Petty. “Ho pensato che avrei fatto meglio a trovare un camion dei pompieri, così ho guidato lungo la pista finché non ne ho trovato uno”. Petty tornò in gara e finì 35° nel campo di 41.

16 agosto 1992: Candela Campione 400

Il campione del Michigan Spark Plug 400 di Harry Gant ha vinto la sua diciottesima vittoria in carriera con una corsa a risparmio di carburante perfettamente pianificata. Clifford Allison, fratello minore di Davey, perde la vita in un incidente di allenamento per l’evento NASCAR Busch Series tre giorni prima della gara.

Sì.
29 agosto 1992: Bud 500

Darrell Waltrip scampers alla vittoria nella Bud 500 a Bristol, la prima gara presso l’impianto da quando la pista è stata riemersa con il cemento.

Sì.
20 settembre 1992: Peak AntiFreeze 500

Ricky Rudd tiene a bada Bill Elliott per vincere la Peak AntiFreeze 500 a Dover Downs International Speedway. Alan Kulwicki viene eliminato in un incidente iniziale, lasciandogli 278 punti di svantaggio nell’inseguimento per il titolo. Kulwicki dice: “Questo probabilmente ci conclude nell’affare del campionato”
.

Sì.
11 ottobre 1992: Mello Yello 500

Mark Martin batte Alan Kulwicki per vincere il Mello Yello 500 di Charlotte per la seconda vittoria della stagione. Il leader a punti Bill Elliott parte con problemi meccanici, lasciando sei piloti entro 114 punti in quella che è diventata improvvisamente una gara di campionato ad ampio raggio.

Articolo molto interessante
1990 Harley-Davidson FLSTF Fat Boy

Davey Allison, in the #28 Havoline Ford, competes in the 1992 Mello Yello 500, a NASCAR Winston Cup series event.

La Ford Havoline #28 di Davey Allison corre una lunghezza davanti alla #83 Lake Speed nell’11 ottobre Mello Yello 500 a Charlotte Motor Speedway. Speed ha gareggiato in alcune gare della NASCAR Winston Cup nel 1992 nella sua Ford sponsorizzata dalla Purex Detergent-Dorf. Allison ha guidato la classifica a punti per la maggior parte della stagione, ma poi è scivolato. È stato doppiato cinque volte nella Mello Yello 500 e ha finito un deludente 19° posto. Velocità cadde vittima di problemi alla frizione nei giri finali e si piazzò al 26° posto.

1 novembre 1992: Pyroil 500

Davey Allison strappa il comando nell’inseguimento per il titolo NASCAR Winston Cup con una vittoria nella Pyroil 500 a Phoenix. Allison conduce Alan Kulwicki per 30 punti ed Elliott per 40 punti in testa alla finale di Atlanta.

15 novembre 1992: Hooters 500

Bill Elliott e Alan Kulwicki si impegnano in una lotta epica, con Elliott che ottiene una vittoria di poco conto nella finale di stagione degli Hooters 500 ad Atlanta. Il leader dei punti Davey Allison viene messo fuori gioco da una caduta iniziale. Elliott vince la gara, ma non riesce a raccogliere punti su Kulwicki, che si aggrappa ad uno stretto margine di 10 punti in classifica finale. È la corsa al titolo più vicina nella storia della NASCAR. Jeff Gordon fa partire la sua prima NASCAR Winston Cup mentre Richard Petty compete nella sua ultima gara.

Guardate come la classifica della NASCAR Winston Cup del 1992 si è allineata alla fine di questa stagione molto combattuta quando si passa alla pagina successiva.

Sì.
Per ulteriori informazioni su tutto ciò che riguarda la NASCAR, vedere:

  • Home Page di NASCAR
  • Ricapitolazioni stagionali NASCAR
  • Tracce NASCAR
  • Risultati NASCAR
  • Driver NASCAR
  • Come funzionano le auto da corsa NASCAR
  • Come funziona la Daytona 500

Lascia un commento