1996 Corvette

Con una Corvette nuova di zecca a solo un anno di distanza, Chevrolet ha segnato la fine della generazione C4 con due modelli speciali Corvette del 1996: il primo di essi è stato il Collectors Edition, che comprendeva Sebring Silverpaint, cerchi in lega a 5 razze abbinati e finiture speciali. Il pacchetto di optional da 1.250 dollari, RPO Z15, è stato ordinato su 5.412 coupé e cabriolet.
The 1996 Corvette Grand Sport packed excitement with its LT4 V-8, Admiral Blue paint, and unique interior trim.

Dei due pacchetti di opzioni speciali offerti per la Corvette del 1996, il Grand Sport
.
confezionato più emozioni con il suo LT4 V-8 incluso, vernice blu ammiraglio vivido,

.
ampie strisce dorsali in stile anni Sessanta, e finiture interne uniche.

Più emozionante è stata l’edizione limitata di Grand Sport. Al prezzo di 3.250 dollari per la coupé o di 2.880 dollari per la cabriolet, il pacchetto includeva l’esclusiva vernice Admiral Blue con una grande striscia bianca e accenti rossi per rendere un omaggio visivo alla classica Corvette degli anni Sessanta. La coupé utilizzava ruote e pneumatici ZR-1 – P275/40ZR17sin anteriore e P315/35ZR17s nella parte posteriore – mentre le cabriolet montavano le P255/45ZR17s nella parte anteriore e le P285/40ZR17s nella parte posteriore; i razzi del parafango posteriore erano stati aggiunti per coprire i pneumatici posteriori più larghi.

Gli unici trattamenti offerti per i rivestimenti interni erano neri o una combinazione di rosso vivo/nero, e la GS era disponibile solo con il cambio manuale a sei marce. La Chevy ha costruito 1000 Grand Sports, ognuna con uno speciale numero di serie sequenziale.

Richiesto sulla GS e opzionale su coupé e cabriolet con trasmissione manuale (a 1.450 dollari in più) era un assaggio della Corvette di nuova generazione: sono stati progettati 5,7 small-block V-8 chiamati LT4. Il nuovo propulsore era dotato di teste in alluminio di nuova concezione, un nuovo corpo farfallato (condiviso con l’LT1 del ’96), alberi a camme e bilancieri a rulli rivisti, e una maggiore compressione, ora 10,8:1 rispetto a 10,4:1 per l’LT1.

Articolo molto interessante
1967-1971 Plymouth GTX

Questi e altri miglioramenti hanno permesso alla LT4 di produrre 330 CV, 30 in più rispetto alla LT1. Dal momento che il nuovo motore era redlined a 6.300 giri/min (700 morerevs rispetto alla LT1), i modelli equipaggiati con la LT4 sono stati dotati di 8.000 gpmtachometri invece dei calibri standard da 6.000 giri/min. Quando sono stati ordinati con i modelli GrandSport, il motore è stato rivestito con vernice rossa brillante e fili di accensione rossi.

Orders for the 1996 Corvette Grand Sport totaled exactly 1,000, with coupes most likely in the majority.

Gli ordini per la Corvette Grand Sport del 1996 ammontavano esattamente a 1.000,

con le coupe’, molto probabilmente nella maggior parte dei casi.
I recensori, tuttavia, non hanno trovato che la LT4 si è aggiunta notevolmente all’equazione della Corvette per il ’96 (con un tempo simile a quello della LT1 di 0-60 mph), e hanno notato che le beefiertires e la curva di coppia rivista hanno reso più difficile il lancio rapido della GS da una partenza in piedi. Le gomme sono state citate anche per migliorare le capacità in curva, ma a scapito di un eccessivo sovrasterzo durante le manovre estreme in velocità. Mentre la stampa ha apprezzato la capacità del nuovo motore di aumentare il numero di giri, ha anche notato che la LT4, priva di un radiatore dell’olio del motore, tendeva a surriscaldarsi a velocità massime sostenute di circa 186 mph. E la grafica sgargiante delGS, in particolare l’opzionale tappezzeria rosso vivo, è stata considerata eccessiva.

Altrove nella linea, il cambio automatico standard a quattro velocità è stato trattato con l’avarizia delle revisioni minori per il 1996 – implementate per migliorare ulteriormente la qualità del cambio – e i nuovi convertitori di coppia promettevano una migliore durata.

Articolo molto interessante
1952-1953 L'imperatore Manhattan

SelectiveReal Time Damping, RPO F45, ha sostituito la precedente opzione delle sospensioni Selective Ride. Allo stesso prezzo della precedente configurazione a 1.695 dollari, la sospensione F45 ha calcolato la modalità di smorzamento ottimale per i suoi ammortizzatori personalizzati per mantenere la qualità di guida e di gestione attraverso i dati raccolti dai sensori su tutte e quattro le ruote. Il sistema poteva alterare ogni singolo shock (la prima unità regolava tutti e quattro gli shock contemporaneamente) ad un ritmo di una volta ogni 10-15 millisecondi, o circa ogni metro di carreggiata percorsa ad una velocità di 60 mph.

Inoltre, la Z51 Handling Package è tornata nell’elenco delle opzioni per i coupé dopo cinque anni di assenza, offrendo ammortizzatori Bilstein, molle anteriori e posteriori uniche, boccole e stabilizzatori, e ruote da 17 pollici da 9,5 pollici con pneumatici P275/40ZR17. Se il pacchetto da 350 dollari è stato ordinato con il cambio automatico, è stato specificato un rapporto di 3,07:1 assi. Mentre i giornalisti hanno trovato che il pacchetto Z51 ha effettivamente aumentato l’aderenza dell’auto e sarebbe stato ideale per i piloti di autocross, hanno anche giudicato che fosse troppo duro per la guida quotidiana, specialmente nelle aree urbane con buche.

Con non una, ma due edizioni speciali per aiutare a portare gli acquirenti negli showroom dei concessionari, le vendite di Corvette sono aumentate un po’ per il 1996, per un totale di 21.536 unità. Tuttavia, si trattava di una farsa dell’anno di lancio del modello C4 del 1984, quando le vendite di oltre 51.000 unità raggiunsero il livello di 51.000 unità. Ma poi il prezzo della Corvette era salito di oltre il 70 percento durante la corsa della C4, passando da 21.800 dollari nel 1984 a 37.225 dollari nel 1996, il che certamente ha contribuito a mantenere la redditività della vettura nonostante il volume inferiore.

Articolo molto interessante
1963 Ford Falcon Futura

Nei suoi 43 anni di storia, la Corvette si è evoluta dalle sue origini come sgargiante giocattolo di plastica all’inizio degli anni ’50 in una vera e propria auto sportiva negli anni ’60 e ’70. Negli anni ’80 e ’90 sarebbe diventata un’auto da turismo ben equipaggiata e sempre più sofisticata – e costosa -, come la C4 finale del 1996.

Scopri le altre Corvette di questa generazione:
1984 Corvette1985 Corvette1985 Corvette 1986 Corvette 1987 Corvette 1988 Corvette 1989 Corvette1990 Corvette1991 Corvette1991 Corvette1992 Corvette1993 Corvette1994 Corvette1995 Corvette 1996 Corvette

Cerchi altre informazioni su Corvette e altre auto? Vedi:

  • Corvette: Imparare la storia di ogni anno di modelli e vedere le fotografie delle Corvette.
  • Specifiche della Corvette: Ottenere le specifiche chiave, i tipi di motore e di trasmissione, i prezzi e i totali di produzione.
  • Museo della Corvetta: Il Museo Nazionale della Corvetta attira gli amanti della Corvetta da tutto il mondo. Per saperne di più sul museo.
  • Corvette Pictures: Trova le immagini delle Corvette più calde del classico e dell’anno in corso.
  • Muscle Cars: Ottenere informazioni su più di 100 giostre per ragazzi difficili.
  • Consumer Guide Corvette Recensioni: Stai pensando di acquistare una Corvette? Vedi cosa ha da dire la Guida per il consumatore.

Lascia un commento