2002 Pontiac Trans Am – Excess Express

Fare in modo che la vostra Pontiac si distingua dalla folla di solito compie azioni estreme, ma Bill Downing e sua moglie, Brenda, hanno trovato un modo per farlo con classe

Vedi tutte e 4 le fotoKevin DiOssiwriterDec 16, 2010

Un ragazzo che compra una Trans Am di quarta generazione desidera un look audace, molta potenza e un’esperienza di guida che non è seconda a nessuno. Con tutto quello che sta facendo, come farà a distinguerla dagli altri della stessa razza? Alcuni hanno preso misure piuttosto drastiche per raggiungere questo obiettivo, di solito con risultati contrastanti. Abbiamo visto alcuni uccelli interessanti nel corso degli anni che vanno completamente oltre il limite con mods in un’area specifica, ma ne mancano altri.

Le parole di buon gusto ed equilibrate mi vengono in mente quando si guarda il ’02 WS6 T/A di Bill Downing. A prima vista, sembra un WS6 pulito e leggermente modificato. Tirando indietro la sua pelle, però, si trova una nuova struttura ossea che è stata fabbricata da Bill, un ingegnere di produzione.

La follia comincia

Bill voleva una Trans Am dal 1979, quando il Secondo Gen era in fase di liquidazione, ma aveva ancora a disposizione le centrali elettriche Pontiac sotto il cofano. Ma, ahimè, non doveva esserlo. “All’epoca non potevo averne una, e poi ho dovuto aspettare che i ragazzi fossero più grandi per potermene permettere una”, dice. Nel marzo 2006, Bill ha risposto a un annuncio online che ha visto da Toy Barn, un rivenditore di auto di Columbus, Ohio, che offriva in vendita un attraente e conveniente Quarto Gen.

Il WS6 automatico Navy Blue Metalic WS6 del 2002 era tutto ciò che aveva sperato e non mostrava nessuna delle sue 24.000 miglia di usura. Dopo l’acquisto, è diventato rapidamente un habitué delle fiere automobilistiche locali con la sua futura moglie, Brenda, dove hanno diligentemente dettagliato ogni centimetro della vernice metallizzata e vestito le gomme. Dopo essere stato circondato da un sacco di corse personalizzate durante gli eventi, Bill ha iniziato a esplorare l’aftermarket alla ricerca di piccole modifiche per far risaltare la sua Bird.

Articolo molto interessante
2006 Super Chevy Show Norwalk - Pound It Down

L’abile artigiano si è presto reso conto che non si accontentava di schiaffeggiare le stesse parti che chiunque poteva ordinare da un sito web o da un catalogo. No, queste modifiche non avrebbero semplicemente tagliato la senape. “Ho deciso di mettere a frutto le mie capacità e di creare dei pezzi per l’auto che la rendessero estremamente unica e funzionale”, dice.

Lavorazione dei metalli su misura

La sua prima creazione per il mostro di Downing è stato il coperchio dell’aria di aspirazione. Il coperchio di plastica è stato messo da parte mentre Bill prendeva in giro alcuni pezzi di alluminio per imitare il design e la forma di uno dei popolari coperchi dell’aftermarket. Questo era attaccato al corpo dell’acceleratore della fabbrica con un soffietto liscio che portava al collettore di aspirazione LS6 abbinato alla vernice.

Bill è stato soddisfatto dei risultati e ha proseguito con diverse altre parti volte a migliorare l’aspetto del sotto cofano ai passanti ai saloni dell’auto. Le aree aperte del cofano e dei fari sono state chiuse con pezzi di alluminio più lucidi e tagliati con precisione, e gli specchietti sono stati posizionati sotto il cofano della fabbrica di resina-transfer-mold (RTM). Quando tutto è stato detto e fatto, l’intero vano motore sembrava che Robocop avesse realizzato l’ambiente con il laser, un aspetto davvero pulito.

Vedi tutte e 4 le foto

Nel corso di tre inverni, il T/A ha continuato a migliorare. Un set di molle Hotchkis è stato installato per una posizione più minacciosa e per migliorare le caratteristiche di manovrabilità quando si lavora con gli ammortizzatori e i puntoni di fabbrica. Bill ha fabbricato i suoi bracci di controllo inferiori posteriori nella sua officina e ha imbullonato i pezzi molto lucidi al loro posto. Soddisfatto della sua abilità artigianale, ha scelto di passare a pezzi più complessi.

Articolo molto interessante
1970 Plymouth Barracuda Convertibile - L'hobbista

Ha realizzato un braccio di torsione regolabile e i suoi connettori del sottotelaio per irrigidire il telaio. Infine, ha realizzato un collegamento Watts, che fornisce al solido asse posteriore un punto di rotazione centrale per massimizzare il suo raggio di movimento verticale senza alcun movimento laterale. Questo minimizza anche quanto la ruota opposta sia disturbata dalla forza in curva e dagli urti. È il suo capolavoro e aumenta le prestazioni in curva.

La trasmissione 4L60-E è stata poi ricostruita per contenere più potenza di quella che Bill stava per lanciare e vanta un convertitore di stallo Yankee SS a 3.400 giri/min. Sul retro, la fabbrica da 7,5 pollici e 10 bulloni ha ceduto il suo set di ingranaggi 3.23 di fabbrica per i Richmond 3.73s.

Dentro e fuori

Ora l’attenzione si è spostata verso l’interno. Sono stati realizzati un paio di galleggianti personalizzati con il logo Trans Am blu ricamato nella moquette color ebano. Erano così belli che Bill ha fatto fare la stessa cucitura ai pannelli delle porte e ai poggiatesta.

All’esterno, è stata dipinta e installata una diga d’aria Wings West W-Type. Dà un tocco di classe alla parte anteriore, riproducendo il design del corpo della fabbrica.

Purtroppo, la vernice fresca sul labbro del W-Type ha lasciato Bill e Brenda insoddisfatti della verniciatura di GM, che ha mostrato la buccia d’arancia sulla maggior parte delle superfici. Hanno meticolosamente levigato a umido ogni pannello con carta da 2.000 grana, e rifinito con il composto per lo sfregamento 3M e la lucidatura Zano per rivelare una brillante brillantezza. Bill ha poi applicato delle fiamme gessate blu chiaro lungo i lati del T/A e ha aggiunto la scritta personalizzata Ram Air alle narici del cofano WS6.

Articolo molto interessante
1962 Pick-up Chevrolet C10 - Il principio del K.I.S.S.

Bill e Brenda hanno fatto il loro ingresso nel circuito degli spettacoli quella primavera, pronti a mostrare le loro nuove aggiunte. “L’attenzione che abbiamo ricevuto è stata molto forte”, ricorda. “La gente controllava il Bird e faceva ogni tipo di domanda”. Il suo lavoro sulle sospensioni fu messo in mostra con gli specchietti, che mostravano anche la pulizia del carrello.

Conclusione

Presto il premio dopo il premio ha cominciato ad arrivare quando l’attenzione ha cominciato a dare i suoi frutti. Poco prima delle Trans Am Nationals 2010, i Downing hanno deciso di passare a un nuovo design delle ruote. Sono andati con ruote MRR GT-1 da 19 pollici che misurano 8,5 pollici davanti e 9,5 pollici dietro. Le specifiche generali delle gomme sono state realizzate a 245/35ZR19 (anteriore) e 275/30ZR19 (posteriore).

Il T/A ha catturato la nostra attenzione – abbiamo dovuto fotografarlo una volta sentita la quantità di lavoro e di fabbricazione che aveva ricevuto. Il sangue, il sudore e le lacrime versati nel prodotto finale hanno dato i loro frutti. La Trans Am di Bill e Brenda cammina certamente sulla sottile linea sottile e sottile per renderla perfetta.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:\www.hotrod.com\uploads\sites\2010\12\hppp-1103-01-2002-pontiac-trans-am.jpg

Lascia un commento