2014 Chevy Camaro – La Z/28 è tornata

Roddin¿ @ Random

Vedi tutte e 5 le fotoDavid FreiburgerwriterJun 6, 2013

E’ stato lo sbraitare fin dal ritorno della Camaro per l’anno di modelli 2010: Dov’è la Z28? La Chevy ha finalmente risposto il 27 marzo di quest’anno, annunciando la Camaro Z/28 del 2014, aggiungendo la barra per la prima volta da quando è stata omessa per il modello del ’70. Questo è il minimo.

Eliminando gli storici spostamenti del motore 302 e 350ci della Z/28, la ’14 farà girare una 7.0L, 427ci LS7¿ lo stesso tutto in alluminio, 7.000 giri/min, 11.0:1 che viene utilizzato nelle attuali Corvette ZO6. È pubblicizzata a 505 CV nella Vette, anche se la tradizione ci dice che sarà sottovalutata di alcuni numeri per l’aspetto se applicata a una Camaro. E mentre la base Corvette andrà a iniezione diretta di carburante nel ’14, è un sollievo per i tuner aftermarket che la Z/28 utilizzerà l’attuale EFI.

La trasmissione si avvolge con uno stick TR6060 a sei velocità (nessun automatico disponibile, grazie) e un rearend con pignoni ripidi 3,91:1. Utilizzerà freni carbo-ceramici da 15,5 e 15,3 pollici con pinze Brembo a sei pistoncini, e le carni sono enormi 305/30ZR19 Pirelli PZero Trofeo Rs. La Chevy sostiene che molti upgrade delle sospensioni portano a 1,05 g laterali. Il responsabile tecnico delle sospensioni è un nome riconoscibile per i lettori di HOT ROD e per i fan della Pro Touring: Mark Stielow.

Vedi tutte e 5 le foto

Gran parte dell’hype PR si concentra su molte modifiche alla fascia anteriore e allo spoiler posteriore del ’14 che forniscono una maggiore deportanza aerodinamica, e la Z/28 ottiene anche un cofano ventilato, uno splitter anteriore, un diffusore posteriore e gonne laterali. Prendendo i jab sui pacchetti opzionali da pista della Ford Boss 302, la Chevy chiarisce che i freni e gli scambiatori di fluido sono di serie su ogni Z/28.

Affrontando la lamentela più comune su tutte le muscle car di ultima generazione, la Chevy ha tolto alla Z/28 il maggior peso possibile. Sedetevi per questa: L’aria condizionata è un’opzione. È la prima volta da un bel po’ di tempo a questa parte; i nostri lettori spesso lamentano il sovraccarico di opzioni sulle nuove muscle car, ma vedremo se sono davvero disposti a sudare per il bene delle prestazioni. Immagino che poche Z/28 lascino i concessionari senza aria condizionata, anche se ci piace la dedizione alla causa da parte della Chevy. Ci sono molte altre misure di risparmio di peso, tra cui una batteria più leggera e il sedile posteriore, la cancellazione della moquette del bagagliaio e l’attenuazione del rumore. L’amico di HRM e dell’ingegnere capo della Camaro Al Oppenheiser dice: “Il nostro obiettivo era quello di sbarazzarci di tutto ciò che non rendeva la macchina più veloce e mantenere solo ciò che era richiesto dalla legge. Per esempio, volevamo eliminare completamente il sistema audio, ma dovevamo mantenere un solo altoparlante per il suono della cintura di sicurezza per soddisfare i requisiti di sicurezza. Dice che hanno persino tolto i cavi supplementari dal cablaggio per i foglights, gli altoparlanti e l’aria condizionata eliminati. Non è stato rivendicato un peso finale per l’auto, ma si dice che sia di 300 libbre più leggero della ZL1.

Vedi tutte e 5 le foto

Tutto ciò che riguarda l’auto è stato progettato per le prestazioni su strada, e nei comunicati stampa, Oppenheiser è citato come dicendo: “La Z/28 sarà troppo incentrata sulla pista per la maggior parte dei piloti, ma offre ai corridori su strada una delle auto da corsa più capaci offerte da una casa automobilistica”. Naturalmente, un confronto con la Corvette è stato completamente evitato, come per l’attuale 1LEi¿ focalizzata sulla maneggevolezza, anche se si dice che la Z/28 superi in curva l’attuale Camaro ZL1.

Questo è il tipo di vera e propria muscle car spogliata che i lettori di HOT ROD hanno chiesto fin dal Road Runner del 1969. Ma si venderà in gran numero? Ne dubitiamo. In parte perché gli acquirenti sono troppo fifoni per avere un’auto nuova senza stereo o aria condizionata, e in parte perché scommettiamo che i concessionari gli fanno pagare un grosso premio per non avere quelle cose. Tuttavia, noi ne vogliamo una. Probabilmente finiremmo per trascinarla in gara.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento