5 Modi I motori delle auto moderne differiscono dai motori delle auto più vecchie

Avviare il conto alla rovescia Galleria immagini dei motori delle auto La maggior parte dei motori delle auto utilizza lo stesso principio di base: la combustione dell’aria e del carburante crea una forza di rotazione che viene utilizzata per muovere un’auto. Vedi altre immagini dei motori delle auto . © iStockphoto.com /wayne pillinger

Rispetto ad altre tecnologie che usiamo ogni giorno, sembra che i motori delle auto non siano cambiati molto. Il motore di una vecchia Ford Model T ha molto in comune con il motore di una Ford Fusion 2011, ma è dubbio che Alexander Graham Bell sappia cosa fare con un iPhone. Mentre la tecnologia delle comunicazioni è cambiata drasticamente, i motori delle auto utilizzano lo stesso principio di base: la combustione di aria e carburante per creare forza di rotazione e muovere un’auto.

Ma mentre gli stessi principi di base che hanno guidato i primi motori per auto sono ancora oggi utilizzati, i moderni motori per auto si sono evoluti per soddisfare le esigenze di potenza ed efficienza degli automobilisti di oggi. Pensate ai motori delle auto più vecchie come a dei lupi e ai motori delle auto moderne come a dei cani. Condividono lo stesso patrimonio e hanno caratteristiche simili, ma l’uno se la cava bene nelle situazioni moderne di tutti i giorni, mentre l’altro non riesce ad adattarsi a vivere in una città o in un sobborgo.

Articolo molto interessante
Come funzionano gli allarmi auto

Pubblicità

Prima di parlare di come i motori delle auto moderne siano diversi da quelli vecchi, è necessario capire le basi del funzionamento di un motore per auto. Fondamentalmente, la benzina e l’aria si accendono in una camera chiamata cilindro. Nel cilindro c’è un pistone che viene mosso su e giù dall’esplosione di benzina e aria. Il pistone è fissato all’albero motore. Mentre il pistone si muove su e giù, fa ruotare l’albero a gomiti. L’albero a gomiti esce alla trasmissione, che trasmette la potenza alle ruote dell’auto. Sembra semplice, vero? Con i motori moderni le basi sono ancora valide, ma c’è molto di più a cui pensare.

Lascia un commento