7° edizione della Holley National Hot Rod Reunion

Onorare alcuni dei migliori piloti di drag racing

Vedi tutti i 7 fotoswpengineWordsMar 27, 2009

La 7° edizione dell’Holley National Hot Rod Reunion, dal 19 al 21 giugno al Beech Bend Raceway di Bowling Green, Kentucky, è un festival di 3 giorni di velocità, hot rod ed entusiasmo automobilistico americano. La Reunion fa parte della filosofia della “living history” del Wally Parks NHRA Motorsports Museum, che lavora per far rivivere i luoghi, i suoni e le persone che hanno fatto la storia nei primi tempi delle gare di accelerazione, delle gare di velocità su terra e dell’epoca d’oro della cultura automobilistica americana.

Unica nel suo genere tra gli eventi motoristici, la Reunion rende onore ad alcuni dei nomi di spicco dell’hot roding del passato ed è caratterizzata da una favolosa serie di auto a trazione rapida, hot rod, street rod e costumi cool.

I migliori piloti di tutte le epoche del drag racing NHRA, la prima donna a vincere un campionato di divisione NHRA e l’inventore del burnout di pneumatici a scroscio di pneumatici compongono gli Honoree per l’evento di quest’anno.

Vedi tutte le 7 foto

Grand Marshal – Darrell Gwynn Selezionato come uno dei Top 50 Driver della NHRA di tutti i tempi, il Darrell Gwynn della Florida ha vinto 28 eventi nazionali in una breve carriera decennale. All’età di 18 anni è stato secondo classificato nella Pro Comp agli U.S. Nationals. Ha ottenuto dieci vittorie in Alcohol Dragster prima di passare alla Top Fuel a 23 anni. Nel marzo del 1990 Gwynn ha fatto la corsa più veloce nelle gare di accelerazione, all’epoca 4,90. Solo poche settimane dopo, si schiantò alla pista inglese di Santa Pod Raceway cambiando per sempre la sua vita. Rimase paralizzato dal petto in giù e perse parte del braccio sinistro. Anche durante la convalescenza, ha cambiato ruolo in proprietario del team, dove la sua auto ha ottenuto 14 vittorie. Si dedica alla cura della paralisi e mantiene un programma molto attivo di discorsi in pubblico, consulenza tecnica e godersi la vita con la moglie e la figlia…

Vedi tutte le 7 foto

Honoree Jerry Baltes Iniziata la sua carriera di drag racing nel 1951 a Paradise Mesa, vicino a San Diego, Jerry Baltes ha corso per oltre due decenni. Si è fatto strada dalle coupé a gas, passando per le modifiche a un dragster a gas, poi nel 1962 alla Top Fuel. È arrivato al numero 3 nella Top Ten della Drag News List, ha stabilito un record di velocità NHRA, ha vinto le World Series of Drag Racing del 1964 a Cordova e ha finito il numero 2 nel 1964 a punti NHRA. Dopo un incidente che pose fine alla sua carriera di pilota nel 1967, mise in campo la Tom and Jerry Mustang Funny Car come membro della Coca-Cola Cavalcade of Stars. Ha recentemente restaurato la sua auto Top Fuel del 1964 per gli eventi del Cacklefest…

Articolo molto interessante
Che cosa rompe il 2008 al 2011 Dodge's - Got An ¿ 08-¿ 11 Dodge? Qui c'è What's What's Gonna Break

Vedi tutte le 7 foto

Honoree Amy Faulk Esperta nelle categorie eliminatorie Stock, Super Stock e Competition, Amy Faulk è stata la prima donna a vincere un evento nazionale in Alcohol Dragster e la prima donna a vincere un campionato di divisione NHRA. Nel 1979 Faulk vinse il campionato nazionale di Super Stock e nel 1980 fu eletta nella squadra All-Star della rivista Car Craft Magazine. Oltre alla sua carriera agonistica, Amy ha ricoperto ruoli dirigenziali nell’aftermarket automobilistico e attualmente ricopre il ruolo di direttore amministrativo di Hypertech. Ha fatto parte del consiglio di amministrazione della SEMA, è stata nominata Person of the Year della SEMA nel 1996 ed è membro della Hall of Fame della SEMA…

Vedi tutte le 7 foto

Honoree Chuck Nelson Chuck Nelson è stato il Direttore Tecnico della Divisione Sud Centrale della NHRA da quando la posizione è stata creata quasi mezzo secolo fa. La carriera dedicata di Nelson ha avuto inizio presso i Nationals dell’NHRA a Oklahoma City nel 1958. È stato selezionato dal fondatore dell’NHRA, Wally Parks, per essere solo uno dei nove partecipanti alla prima riunione ufficiale delle regole dell’NHRA nel 1959. Quando ha iniziato, i corridori hanno dovuto costruire tutto da soli, e ha visto il lato tecnico di questo sport evolvere in auto prodotte in modo professionale. Nelson dice: “Impari ogni giorno perché i piloti ti tengono sempre all’erta. Continuo a cercare di andare in pensione, ma Craig (Div. 4 Direttore Craig Hutchinson) non me lo permette”.

Articolo molto interessante
Hotchkis per svelare il kit di sospensione Mustang, ammortizzatori regolabili al SEMA 2013

Vedi tutte le 7 foto

Honoree Vance Hunt Un nome sinonimo di Top Fuel racing nel sud-ovest dal 1960 al 1971 è Vance Hunt. Come proprietario/sintonizzatore, il pilota di Arlington, Texas, ha messo in campo una lunga serie di dragster guidati da Ed Mabry, J.L. Payne, Ted Arnold, Jerry Ellis e Watus Simpson. Hunt ha iniziato a correre alla fine degli anni ’40 “in qualsiasi posto possibile”. Le corse di carburante sono arrivate nel 1960, e con J.L. Payne alla guida di Hunt ha sconfitto sia Don Garlits che Chris Karamesines per il posto di Numero Uno nella lista di Drag News Mr. Eliminator e ha vinto i nazionali AHRA del ’62. Nella sua ultima stagione ha persino corso per un breve periodo con una Mustang Funny Car. Negli ultimi anni è rimasto attivo come accordatore sui nostalgici Top Fuel dragster.

Vedi tutte le 7 foto

Honoree Bob Creitz Conosciuto come un mago dei motori, l’inventore del burnout e il più importante corridore Top Fuel dell’Oklahoma, Bob Creitz era un membro del gruppo non ufficiale di corridori hardcore del carburante conosciuto come la “Flotta Greca”. Le auto di Creitz si sono classificate secondo ai Winternationals del ’67, hanno fatto il primo passaggio di sei secondi nella storia dell’NHRA Nationals, e al PDA meet a Orange County nel 1968 hanno vinto l’ultimo Top Fuel show di 64 auto mai tenutosi. Ha vinto il Campionato inaugurale PHR nel 1969 e si è classificato secondo ai Supernationals del ’72. Ha restaurato il suo ultimo Fueler anteriore per gli eventi del Cacklefest…

La Reunion offre un’ampia varietà di attività ed eventi, tra cui:

* Centinaia di auto d’epoca danno il via alle cerimonie di apertura della 7° Holley National Hot Rod Reunion con l’Heacock Classic Cruise In.

* Hot Heads Eliminations NHRA vintage drag racing, con alcune delle auto e dei piloti più famosi e storici di questo sport, che gareggia in classi come Nostalgia Top Fuel, Altereds, Supercharged Gassers, Classic Super Stock, Hot Rods e altri.

Articolo molto interessante
Conosci i tuoi Bonneville Racers: Bruce Meyer nella 747 Roadster

* Street rod “Show ‘n Shine”, presentata da SoffSeal, con migliaia di scintillanti hot rod pre-1972, auto personalizzate, classici e muscle car.

* “Memory Lane” avrà un’esposizione di auto da corsa nostalgiche.

* Ricevimento d’onore della National Hot Rod Reunion Honoree, tenutosi presso l’Holiday Inn University Plaza Hotel e la sala da ballo dello Sloan Convention Center venerdì sera, 19 giugno. Aperto a tutti gratuitamente, è un omaggio al Grand Marshal e agli Honoree della Reunion e un’occasione per i fan di incontrare alcuni degli eroi delle drag racing.

* Cacklefest il sabato sera, dove i dragster storici con motore anteriore a scoppio e altre auto da corsa classiche sono partiti a spinta, proprio come ai “vecchi tempi”.

* Lo Swap meet e la Reunion Midway riempite con mostre e dimostrazioni dei produttori

* Fate un pit stop al Dynamic Legends VIP Tent, sponsorizzato da Dynamat, dove i fan possono ottenere autografi, foto o semplicemente chiacchierare con gli Honoree di quest’anno durante l’intero fine settimana al Midway.

* Un parco divertimenti e un parco acquatico separato con giostre e giochi per tutte le età adiacente al parco.

Acquista le credenziali online su www.museum.nhra.com, clicca su “Riunioni”. Chi acquista le proprie credenziali almeno tre settimane prima dell’evento riceve un significativo valore aggiunto, tra cui una borsa “goodie”, il programma Reunion, una targhetta commemorativa e una credenziale souvenir in plastica colorata e da collezione. I biglietti sono disponibili anche per telefono al numero 800/884-NHRA. La vendita anticipata dei biglietti chiude il 29 maggio 2009. I biglietti individuali sono disponibili il giorno dell’evento. Costo a persona: Venerdì, 20 dollari; sabato, 20 dollari; domenica, 15 dollari. I bambini dai 15 anni in su sono gratuiti se accompagnati da un adulto. Le domande possono essere inviate via e-mail a themuseum@nhra.com.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento