Abbiamo messo le miglia effettive sul progetto X

Vedi tutte e 5 le fotoTom TaylorwriterMar 1, 2016

Con la scomparsa della rivista Popular Hot Rodding (PHR), c’è stata una grande risorsa che è rimbalzata intorno agli uffici aziendali TEN per anni. Il Progetto X, la Chevy del 1957 che ha abbellito così tante copertine di PHR, articoli e persino il film “Hollywood Knights”, è stato spinto nelle regioni inferiori dei parcheggi, dei negozi e dei magazzini, tutti lucidi e belli e vestiti per il ballo che non è mai arrivato. HOT ROD ha deciso che il suo destino sarebbe stato migliore alla nostra portata, e così con alcuni piani sciolti e non molto altro ci siamo avvicinati ai piani superiori TEN e ci sono state date volentieri le chiavi del Progetto X. Questa decisione potrebbe essere vista come fiducia fuori luogo, fede illimitata, o estrema ignoranza – la chiami tu.

La settimana scorsa ne abbiamo preso possesso, e l’abbiamo portata in giro per romperla dopo anni di isolamento e di inutilizzo. Lo scorso fine settimana siamo passati attraverso un serbatoio di gas che attraversava la Pacific Coast Highway e la Orange County della California, e abbiamo preso confidenza con essa prima di guidare per 52 miglia verso il quartier generale della HOT ROD nel traffico dell’ora di punta.

Vedi tutte e 5 le foto

I problemi con l’auto sono relativamente minori. Il minimo deve essere portato sotto i 1.200 giri al minuto, le sospensioni posteriori cigolano (si suppone che provengano da boccole di uretano) che hanno bisogno di silenzio, il finestrino del guidatore è morto, e il tachimetro è intermittente a causa di un cattivo collegamento elettrico da qualche parte. Ma chi ha bisogno di un tachimetro, fintanto che il tachimetro e l’indicatore del gas funzionano, cosa che entrambi fanno. Anche la cinghia della ventola cigola, ma alla fine si calma. Eppure, suona come il cinguettio degli uccelli che cinguettano per una cintura di tempo, forse il tenditore è sparato?

Dovremmo avere tutti questi problemi. Questi problemi sono estremamente minori per un’auto che probabilmente è andata più lontano negli ultimi tre giorni che negli ultimi sette anni. Niente asfissia auto-erotica, niente sospensioni rollicking e esplosioni di testate a tamburo, niente macchinazioni a scatola di sassi su strade di washboard marce.

Vedi tutte e 5 le foto

I vantaggi, invece, sono molti.

Con le sospensioni e lo sterzo della Corvette, si comporta più come un moderno camion da 1/2 tonnellata che come un anziano. È abbastanza stretto e silenzioso da fare i rumori di cui sopra grattugia. Il cambio a cinque marce Richmond si sposta bene, anche se preferiremmo che il cambio fosse circa 5 centimetri più indietro per motivi di comfort. Indipendentemente dalle circostanze, la temperatura del motore non supera mai i 195 gradi e la pressione dell’olio è sempre a 40-80 psi. Non c’è alcun rumore di carro bestiame impazzito o sferragliare sui binari del treno o sui dossi, nessun rumore di fondo, nessuna vibrazione del cofano o torsione del telaio quando si preme il grilletto.

Vedi tutte e 5 le foto

Ma. Pur essendo mansueto e veloce allo stesso tempo, manca del fascino di un tri-cinque un po’ più rozzo che prende i suoi difetti come se fosse solo più carattere. Un po’ più martellante e sferragliante e un po’ meno grasso dorato riporterebbe indietro la classica macchina da strada, il lamento del soffiatore, l’istrionismo hellzapoppin che amiamo da un vecchio progetto di auto d’epoca.

Vi abbiamo chiesto tramite Facebook cosa vorreste che facessimo con Project X, ed è abbastanza unanime rimetterlo in qualche forma del suo aspetto da Cavalieri di Hollywood, e così ci stiamo dirigendo verso le acque torbide di un universo inverso, dove quello che una volta era fatto è divertente. Potrebbe essere un processo coinvolto, con i suoi freni ABS, giganteschi x enormi freni che non entreranno nei caricatori Cragar da 15 pollici, che disintegrano la console centrale Impala SS del 1963 e altri aggeggi per il fai-da-te collegati all’imbracatura, e pezzi che rivaleggiano con opere d’arte che non avrebbero mai funzionato su una Chevy del 1957 del passato. Quindi ci rilasseremo e faremo ciò che noi, in qualità di amministratori della Chevy del 1957, probabilmente la più famosa Chevy di sempre, sentiamo che onorerà il suo posto nei vostri cuori e nelle vostre menti.

Vedi tutte e 5 le foto

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20163Project-X-2-29-201620160229-1115.jpg

Lascia un commento