Agosto 2009 – Wrenchin

Vedi tutte e 1 le fotoKevin ElliottwriterAug 1, 2009

‘Vetro MercQ. C’è un posto a Roanoke, in Virginia, che produce corpi in fibra di vetro personalizzati che lei ha descritto in uno dei suoi numeri di anni fa. Può darmi il nome di questo posto? L’ha fatto su un corpo tritato della Merc che fanno.

GlennVia e-mail

A.

Labbra dolorantiQ. Ho una Chevy del ’53 con una Camaro del ’73 a sospensione anteriore. La distanza tra il pneumatico e il labbro del parafango è di soli 1 pollice con le ruote girate in avanti. Cosa posso fare per lo spazio libero?

Josar Miller Via e-mail

A. Qui ci sono diverse opzioni a vostra disposizione, a seconda del vostro budget e delle vostre capacità, oltre all’aspetto che state cercando di ottenere con la vostra auto. Prima di tutto, se state usando ruote in acciaio, potreste cercare una coppia con più spaziatura posteriore rispetto a quelle che state usando ora, anche se fate attenzione a non sfregare sulle sospensioni o sui componenti dello sterzo. In secondo luogo, un profilo più basso o un pneumatico più stretto potrebbe farvi uscire dai guai. Si potrebbe provare a rotolare il labbro parafango che dovrebbe guadagnare – a – pollici di spazio libero. Questo comporta piegare il ritorno sul passaruota in modo che sia piatto contro la parte posteriore del parafango, piuttosto che sporgere verso il pneumatico. Si tratta di più carrozzeria, e non può essere quello che si vuole fare, ma si potrebbe sollevare la sezione passaruota fino sul parafango abbastanza per fornire spazio. Infine, Fatman Fabrications (www.fatmanfab.com o 704-545-0369) vende bracci di sospensione stretti superiori e inferiori per la clip Camaro che vi darà un centimetro di spazio in più su entrambi i lati.

Tieniti forteQ. Ho una Chevy del 1953 e mi è piaciuto molto il tuo articolo sul motore Chevy e lo scambio di trans. Grazie per questa informazione. Quello che non era chiaro era il motivo per cui avete dovuto rimuovere il tutore per la carrozzeria lato passeggero. Ci sono stati problemi di autorizzazione?

John Via e-mail

A. In realtà ho rimosso entrambi i supporti del corpo, perché, come lei ha correttamente ipotizzato, c’erano problemi di spazio con le testate del V-8. Per lo stesso motivo, anche il meccanismo del freno di stazionamento e la maniglia devono essere rimossi. Ci sono prove a sostegno di una teoria, tuttavia, che la rimozione di questi supporti può portare alla fine al cedimento delle porte in corrispondenza delle chiusure, poiché questi supporti tirano il corpo verso il basso e in avanti in corrispondenza del cofano, essendo i supporti inferiori in tensione, non in compressione. Brad Davies in Minnesota mi ha contattato dicendo che ha costruito molte Chevys del ’49-54 e ha trovato che la soluzione migliore è quella di separare la costola dal firewall, formare un paio di curve in esso sufficienti a liberare le teste e gli scarichi, quindi saldarla nuovamente al firewall, estendendola come richiesto prima di fabbricare un nuovo supporto inferiore, lasciando circa 3/8 di spazio per uno spessore di gomma e spazio per la regolazione.

Tuttavia, dato che la mia Chevy ha un tetto così pesante, ed è una coupé, sarò molto sorpreso se la carrozzeria ha un “dare” sufficiente che le mie portiere si abbasseranno, quindi non sostituirò le bretelle, ma è certamente qualcosa da considerare, soprattutto se si sta modificando una capote rigida o una decappottabile.

Naso JobQ. Apprezzerei qualsiasi aiuto, suggerimento o consiglio per l’installazione di un naso “Street Rodder” della Speedway Motors sulla mia roadster T del ’26, sono capace con gli utensili a mano e il “lavoro in vetro” è al mio livello di competenza.

Irven Lorance Via e-mail

A. Dipende piuttosto dal vostro particolare design del telaio (avete una molla suicida o una tradizionale disposizione a molla sopra l’asse, per esempio?) e dove il vostro radiatore è attualmente montato. Dipende anche dal fatto che il vostro attuale radiatore si inserisca all’interno del nuovo naso, che misura 22 pollici di altezza e 19 pollici di larghezza. Ma supponendo che abbiate un radiatore che si adatti, io affronterei il montaggio del nuovo naso in questo modo; fabbricare una struttura in acciaio a sezione scatolata da 1 pollice che segua la curva della flangia sul bordo posteriore del naso, e montarla sui supporti del radiatore sul telaio o sulla traversa. Se il vostro radiatore ha qualche tipo di fori di montaggio più in alto su entrambi i lati, prenderei in considerazione la possibilità di fare dei punti di fissaggio sulla struttura per legare anche questi, così come un altro che si stacca dalla traversa e si attacca al bordo inferiore del naso, sotto. Dato che il naso si estende così in avanti, avrete bisogno di qualcosa di più che i due supporti nella parte inferiore del radiatore.

Sarete in grado di avvitare attraverso la fibra di vetro nella struttura, sia utilizzando dadi a rivetto che forando e maschiando l’acciaio. Se non si vuole che le teste dei bulloni non si vedano, si potrebbe ‘vetro cieco filettato in alluminio o acciaio all’interno del naso e bullonare da dietro, ma ancora una volta, senza vedere quanto spazio si ha tra il radiatore e il naso, questo è difficile da valutare.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento