Alcuni ibridi hanno appena fatto il greenwashing?

Image Gallery: Hybrid Cars With carmakers more interested than ever in promoting fuel-efficient hybrid cars, it's important to look beyond the label. See more hybrid car pictures. Galleria immagini: Hybrid Cars Con le case automobilistiche più interessate che mai a promuovere le auto ibride a basso consumo di carburante, è importante guardare oltre l’etichetta. Vedi altre immagini di auto ibride.Fabrice Coffrini/AFP/Getty Images

Ah, non c’è niente di meglio che diventare ecologici – e con così tanti prodotti ecologici sul mercato, è facile. Puoi spazzare via tutti i tuoi prodotti di pulizia tossici per quelli ecologici e poi…ops. I nuovi prodotti possono essere ecologici, ma hanno più imballaggi dei vostri vecchi prodotti per la pulizia. OK allora, andate al negozio di alimentari, dove ci sono asparagi biologici, così saprete che non sono stati usati pesticidi. Perfettamente verdi, giusto? Giusto, tranne per il fatto che gli asparagi sono arrivati in aereo dalla Nuova Zelanda, e anche se sono verdi, il trasporto verso gli Stati Uniti non lo è stato di certo; quel lungo volo ha sputato tonnellate di CO2 nell’atmosfera.

Alcune aziende sono più interessate a fare del verde piuttosto che ad essere verdi. Dal momento che sempre più persone si preoccupano dell’ambiente, queste aziende stanno iniziando a greenwash i loro prodotti per renderli più attraenti per gli acquirenti con preoccupazioni ambientali. Cos’è il greenwashing? È un tentativo di manipolare dati o informazioni in modo che un prodotto o un’azione appaia più rispettosa dell’ambiente di quanto non sia in realtà. Mentre ogni scelta che facciamo ha alcuni compromessi ambientali, il greenwashing è un travisamento intenzionale con l’obiettivo di ottenere la buona volontà del pubblico o di aumentare i profitti di un’azienda.

Molte aziende si occupano di greenwashing e le case automobilistiche non fanno eccezione. Con i prezzi del gas nella mente di tutti, la gente è alla ricerca di auto pulite e a basso consumo di carburante per non danneggiare l’ambiente e il portafoglio. Le case automobilistiche lo sanno e, di fronte a vendite negative, vogliono capitalizzare su questo. Per fare questo, esagerano quanto siano rispettose dell’ambiente alcune delle loro auto e coprono apertamente alcuni dei danni che le cosiddette auto pulite arrecano alla Terra. Con l’aumento della popolarità delle auto ibride, sono diventate terreno fertile per ogni sorta di greenwashing. I tipi più comuni di greenwashing usati sulle auto ibride sono “compromessi nascosti” e “il minore dei due mali”. Più avanti parleremo più dettagliatamente del loro significato.

Continuate a leggere per scoprire quali auto ibride sono veramente verdi e quali invece sono appena arrivate nelle tonalità del verde.

Lascia un commento