Aprile 2011 Hometown Hot Rodding

Vedi tutte le 1 fotoLiz MileswriterApr 1, 2011

Hai una macchina che vuoi che il mondo veda? Invia le specifiche e pix a john.hunkins@sorc.com

’73 Datsun 240Z

Jim Wells Pleasanton, California

Nato in una famiglia di fanatici dell’automobilismo sportivo, è stato facile per Jim Wells seguire l’esempio e crescere fino a possedere diverse auto e camion americani di grossa cilindrata. Recentemente, Jim ha messo gli occhi su questa particolare Datsun 240Z. Il proprietario ha rifiutato le offerte di acquisto di Jim per due anni prima di speleologizzare definitivamente. L’auto era in buona forma, a parte il fatto che c’erano diversi strati di vernice che ora erano sbiaditi e scheggiati. Jim ha spogliato l’auto fino al metallo e l’ha verniciata Dodge Patriot Blue. Far montare la Chevrolet Chevy a blocco piccolo è stato un gioco da ragazzi, ma la grande trasmissione 700-R4 è stata un’altra storia. Originariamente equipaggiata con un manuale sottile, il tunnel non era destinato a montare un’automatica di quelle dimensioni. Essendo lui stesso un meccanico, Jim la vedeva solo come una sfida. Ora ha una 240Z di qualità da esposizione con un piccolo blocco da 357-inch, con testa in alluminio, con camicia a rulli, pronto per l’autocross o per la corsa su strada. Il prossimo nella lista di Jim è un DeTomaso Pantera. Sembra che Jim abbia un debole per le importazioni nazionali!

’61 Chevy Bel Air

Larry Nirenberg Newton, Massachusetts

La maggior parte delle persone prende il bug auto dal padre o da uno zio, ma Larry Nirenberg ha ottenuto l’entusiasmo per le auto veloci dal direttore della fabbrica di gelati del padre. La gamma di auto che Larry ha avuto fin dai suoi primi giorni è più lunga della lista della spesa della maggior parte delle persone. Ha avuto delle auto stravaganti e voleva davvero qualcosa con una Chevy 409 per la quale poteva ordinare i pezzi di ricambio piuttosto che cacciarle dallo sfasciacarrozze. Ha trovato il suo sogno del ’61 Bel Air alle cascate del Niagara, Ontario, Canada, grazie a Internet. Larry è andato a dare un’occhiata all’auto nel negozio in cui è stata costruita. C’erano un paio di cose che Larry voleva cambiare, come il colore del tetto e l’aggiornamento dei freni, che il negozio ha fatto subito. Quando è stato fatto, Larry e un amico sono saliti con un grosso camion e un rimorchio chiuso per portarla a casa. Dopo un’ora alla dogana, hanno trovato qualcuno che ha capito le leggi sull’importazione di un’auto americana in America e sono partiti. Dal suo ritorno negli Stati Uniti, la 409 ha ottenuto un sistema EFI e la ricostruzione completa del motore. Le sospensioni sono state ugualmente potenziate con bracci di controllo Global West, barre di ondeggiamento Hotchkis, ammortizzatori regolabili VariShock e molle di abbassamento per andare insieme ai freni SSBC.

Articolo molto interessante
La storia che si ripete in prima linea

’63 Chevy Nova

Al Cook Burlington, Ontario, Canada

Quando si sente parlare del 1963, si pensa a una vecchia auto, ma questa è in realtà l’auto più giovane ad occupare il garage di Al Cook. Al di solito si attiene alle Ford coupé degli anni ’30 e ad altre hot rod antecedenti al ’48, ma tre anni fa ha preso questa Nova nata in California. Era tutta originale, compresi i freni a tamburo a quattro tamburi e i pannelli a quarto di tamburo gorgogliante. Le prime cose da fare sono stati i mozzi, che sono stati scambiati per una conversione a quattro angoli a cinque tamburi con freni a disco sul davanti. Il quarto di pannello gorgogliante non poteva più essere ignorato, così lui e il suo amico del club automobilistico sostituirono entrambi i quarti, poi mandarono l’auto in un negozio per verniciarla dell’attuale colore VW, Reflex Silver. L’auto era bellissima, ma non riusciva ancora a gestire come voleva, così ha ottenuto il mini sottotelaio del CPP con bracci di controllo tubolari per stringere il frontale. Gli piace questo maneggevole maneggevole moderno e andrà in giro con la Nova alimentata da un piccolo blocco per molti fine settimana a venire con sua moglie.

Chevy Camaro del ’69

Craig Worm Kearney, Nebraska

Quindi pensava che i ritrovamenti in un’aia fossero solo frutto della sua immaginazione? Era una realtà per Craig Worm di Kearney, Nebraska. Un fienile teneva questa RS Camaro del ’68 con la 327 originale e la vernice Daytona Yellow sbiadita. Craig era determinato a fare tutto quello che poteva ed è esattamente quello che ha fatto. Ha meticolosamente riportato l’auto al suo splendore originale, ma ha lasciato la vernice e la carrozzeria agli esperti che l’hanno riportata alla Daytona Yellow. Ha guidato l’auto per anni come veicolo da esposizione, ma si è stancato di questa routine. Craig ha trascorso molto tempo su Lateral-G.net e Pro-Touring.com, dove ha combattuto la voglia di convertire la sua auto a qualcosa di un po’ più divertente da guidare. Infine, ha impostato la sua auto per il mondo reale della guida con il sistema TVS di Hotchkis. È tutto imbullonato, così può sempre restituirla in magazzino. Ora Craig si sta davvero divertendo con la sua auto sul percorso stradale e con l’Autocross Goodguys’ Street Challenge, invece di preoccuparsi che sia del tutto corretto.

Articolo molto interessante
Con il tempo che si sta esaurendo nella sessione legislativa, il progetto di legge sul Texas Street Rod e sui veicoli su misura deve ancora essere considerato dalla commissione per i trasporti del Senato - Allarme legislativo urgente (aggiornamento)

Mothers Picture Perfect Award

Questo è il luogo in cui mostrare il proprio orgoglio e la propria gioia al resto dell’umanità, quindi pensiamo che i lettori che si sono presi il tempo di catturare uno scatto davvero fico del loro hot rod dovrebbero ricevere un piccolo bonus. Le mamme hanno accettato, e hanno deciso di venire alla festa con qualche omaggio per la migliore foto presentata a PHR.

Ogni mese i redattori della PHR vaglieranno le immagini e sceglieranno quella con la migliore composizione, illuminazione e qualità complessiva. Il vincitore riceverà un assortimento fresco di prodotti Mothers per mantenere la sua macchina bella e lucida. Inviateci un CD con immagini digitali in formato JPEG, insieme a una descrizione scritta della vostra auto. Ricordate che le immagini digitali devono essere a 300 dpi, e più grande è l’immagine, più grande può funzionare. Inoltre, assicuratevi di includere informazioni sull’auto, insieme al vostro nome e indirizzo. Buona fortuna!

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites201141104phr-01-o-1973-datsun-240z-april-2011-hometown-hot-rodding.jpg

Lascia un commento