ARCA Racing Series – Truckin’ ARCA Style

Il cugino poco chiacchierato della serie ARCA RE/Max fornisce una grande piattaforma per salire la scala delle corse

Vedi tutte le 10 fotoTodd RidgewayphotographerJul 1, 2009

Se sei un fan del mondo delle corse su pista ovale, allora è una buona scommessa che conosci l’Automobile Racing Club of America, o ARCA, e il suo gruppo itinerante di gazebo, la RE/Max Series. Lì si può ancora vedere un tipo di corsa a tappeto, trascinata, dove lo sfregamento dei parafanghi è comune e consentito. Corse su piste di tutti gli stili, incluso lo sterrato, l’asfalto e persino un percorso stradale, la RE/Max Series dà il via a Daytona International Speedway per dare il via alle grandi settimane di Speedweeks annuali della pista.

Ciò che la maggior parte non si rende conto è che ARCA ha un’altra serie molto particolare conosciuta come Lincoln Welders Truck Series. La serie in realtà è nata come prodotto evolutivo della vecchia ARCA Pro 4 Modified Division che ha visto l’azione dal 1988 al 1998 con il passaggio alla divisione camion nel 1999. I camion hanno prosperato sulla scia del title sponsor Lincoln Welders, che ha sostenuto la serie fin dalla sua nascita.

Il Duemilanove segnerà l’undicesimo anno consecutivo di competizione per questa serie, che si è affermata come una delle più diverse serie itineranti del paese che gareggia su piste sia sterrate che asfaltate, proprio come il suo fratello maggiore, la serie RE/Max. I cingoli che i camionisti vedono la concorrenza sulla gamma in dimensioni da un quarto a un miglio di lunghezza.

Il veterano dell’Indiana Steve Christman ha corso quasi tutto ciò che aveva le ruote su piste ovali in tutto il paese, incluso un soggiorno alla NASCAR Winston Cup Series dove si è classificato terzo nella classifica Rookie of the Year, con punti per il defunto Davey Allison. Finendo terzo nei punti dell’ARCA Truck Series nel 2008 sulla scia di tre vittorie, Christman ha solo elogiato il gruppo ARCA.

“Questa è una divisione molto rilassata e divertente, ma professionale. Noi viaggiamo, e andiamo su piste diverse. Non è una cosa per chi ama correre sempre su una sola pista. La maggior parte delle divisioni itineranti sono tutte molto buone, ma con ARCA è eccezionale. Ha un ottimo programma di persone con cui puoi lavorare e che lavoreranno con te”.

Per quanto riguarda i costi e la crescita, Christman osserva: “Il costo dell’ARCA Truck è all’incirca lo stesso di un modello tardivo o modificato. L’ARCA ha una regola del motore che prevede l’utilizzo di un motore Chevrolet 4.3 ed è molto limitata a ciò che possiamo fare con esso”.

Christman dice che questo permette a un pilota di avere un motore da 7.000 o 8.000 dollari e di essere comunque competitivo. “Sai che con il costo delle cose, anche con un Modified, sia che si tratti di terra o di asfalto, hai bisogno di un motore molto buono e costoso. Ma qui è più casalingo, con un certo margine di manovra su ciò che si può fare con i veicoli. Il pneumatico su cui ci troviamo è un 13 pollici con una ruota da 10 pollici. Si può andare in overdrive con questi camion, ma si può recuperare molto bene. Le gomme sono abbastanza morbide, ma a prezzi accessibili”.

The ARCA Vision “La stagione 2009 segna la 57a stagione consecutiva di gare per la sanzione ARCA, quindi è certamente diventata un nome molto riconoscibile nel settore degli sport motoristici, un nome che riteniamo abbia credibilità e rispetto per la comunità degli sport motoristici”, dice il direttore delle pubbliche relazioni di ARCA, Don Radebaugh.

Articolo molto interessante
I lettori di HOT ROD ottengono un'offerta speciale da Cool Craft

Per metterla in prospettiva, la serie di autocarri è stata creata per i corridori settimanali di short-track che volevano passare a una serie di tour professionali a basso costo che consentisse loro di viaggiare a livello regionale e di competere in una varietà di short-track sia su sterrato che su marciapiede. La serie poteva anche essere utilizzata come un passo logico per il corridore che voleva progredire un giorno nella serie ARCA RE/Max o possibilmente anche oltre.

Vedi tutte le 10 foto

“La sanzione ARCA si è sempre distinta per la sua versatilità, gareggiando su una grande varietà di piste, tipi e superfici, anche su un percorso stradale occasionale”, dice Radebaugh. “La serie di autocarri ha fornito alla sanzione ARCA un’altra opzione e un altro prodotto di qualità per offrire ai promotori di piste nel Midwest e in Canada. Se la serie RE/Max non è in grado di competere su una determinata pista, la serie di camion ARCA Lincoln Welders Truck Series (ALWTS) può essere la cosa migliore. Avere l’ALWTS permette ad ARCA di promuovere il proprio marchio in più mercati in un ambito più ampio. Inoltre, ha certamente aggiunto qualcosa alla nostra base di membri”.

Come tutte le serie di corse in questo momento, la ALWTS si troverà ad affrontare una serie di sfide, dal punto di vista economico. Tuttavia, l’ARCA ha dalla sua parte la longevità e un prodotto collaudato e di qualità. Mentre ARCA affronta le attuali crisi economiche, sembra fiduciosa che il futuro si prospetta luminoso nei giorni a venire.

I concorrenti di ALWTS sono tutte famiglie di colletti bianchi e blu che, nonostante il loro lavoro a tempo pieno, lavorano duramente per competere nella serie. I concorrenti sono un gruppo di nicchia ristretto, molti dei quali gareggiano insieme da anni o decenni risalenti al vecchio ARCA Pro 4 giorni. Si tratta di un’interessante combinazione di veterani che sono stati con il tour fin dalla sua nascita e un continuo afflusso di esordienti che cercano di gareggiare in una serie relativamente conveniente e professionale.

Il camion ARCA La chiave di ogni serie di viaggi è costituita principalmente da due standard: l’efficacia dei costi e il pacchetto di regole. ARCA offre ottime opzioni per entrambe le serie di autocarri da viaggio. Per coloro che non possono permettersi di gareggiare in un grande gruppo itinerante, l’ALWTS può diventare una valida opzione. Ogni squadra che ha gareggiato nel tour 2008 ha utilizzato lo stesso telaio e lo stesso camion in ogni pista in programma, sia che si trattasse di un quarto di miglio di pista ovale asfaltata o di un miglio di sterrato.

Anche i motori potrebbero essere considerati convenienti in quanto i concorrenti possono utilizzare un motore a quattro o sei cilindri con regole molto restrittive. Devono essere a carter secco, blocchi e manovelle OEM, con testate in acciaio o alluminio di produzione in fabbrica (non è consentito il porting o la lucidatura). La maggior parte, se non tutti i piloti, vanno con motori a sei cilindri in questi giorni, rinomati per la loro durata e affidabilità.

Non sorprende il fatto che i rapporti di compressione variano, in quanto i quattro cilindri sono ammessi 12,0:1 in ogni caso e i sei cilindri utilizzano un massimo di 11,0:1 in ogni caso. L’alesaggio e la corsa massima sono impostati per ogni singola marca di motore (Ford, Chevy, Dodge e Toyota). In nome della parità, ci sono regole come le camme a rulli che sono legali in Ford e Dodge, ma non in Chevy. I motori stessi sono autocostruiti o costruiti da numerosi costruttori di motori.

È interessante notare che alcune squadre eseguiranno la loro impostazione di base di short-track praticamente ovunque e sembra funzionare per loro. Altri cambieranno tutto, dagli ammortizzatori, alle molle, alle ruote, alla campanatura, al centro di traino e altro ancora. Il telaio è completamente regolabile con l’unico limite di una molla e un ammortizzatore per ruota.

Articolo molto interessante
Conosci i tuoi Bonneville Racers: Bruce Meyer nella 747 Roadster

Con un passo di 108 pollici, il peso totale del camion per la concorrenza è di 2.200 libbre con autista e tutti i dispositivi di sicurezza. Il peso del lato sinistro ha una variante basata sul motore; ai camion a quattro cilindri è consentito un massimo del 58% del peso del lato sinistro, mentre i sei sono limitati al 56% del peso del lato sinistro.

Vedi tutte le 10 foto

Gli stili di carrozzeria approvati includono modelli dal ’04 in su della Chevy S-10/Colorado, Ford Ranger, Dodge Dakota e Toyota Tacoma di Revenge Bodies o Speedway. Queste carrozzerie sono inoltre tenute a soddisfare e superare vari modelli di carrozzeria, oltre a un’altezza minima da terra, una dimensione dello spoiler e un’angolazione dello spoiler.

La regola del pneumatico è piuttosto semplice. Non ci sono limiti sulla quantità di pneumatici utilizzati prima dell’inizio della gara, ma i camion devono partire sui pneumatici utilizzati per la qualità. I pneumatici non possono essere cambiati dopo la partenza a meno che non siano stati approvati da un funzionario ARCA, fondamentalmente solo per una foratura o altri danni. I pneumatici sono Hoosier 10-23.0 X 13 composti F45 F45 destra F35 sinistra per la maggior parte dei tracciati, ad eccezione di Iowa Speedway che utilizza la F45 tutto intorno.

Costruire un camion nuovo di zecca da zero costerebbe tra i 25.000 e i 35.000 dollari, a seconda di quanto lavoro si può fare da soli. Ci sono, tuttavia, alcuni buoni camion usati sul mercato per un valore compreso tra i 10.000 e i 15.000 dollari. Le spese medie di gara si aggirano tra i 1.500 e i 1.800 dollari per evento e comprendono un set di pneumatici, carburante da corsa, carburante per il traino, pass per i box, la normale manutenzione dei camion e qualsiasi altra sistemazione necessaria per un weekend di gara.

La sicurezza viene prima di tutto “Hanno regole molto buone e controllano le cose come dovrebbero, soprattutto nel reparto sicurezza”, dice Christman. “A volte gli do del filo da torcere, perché penso che esagerino sulla questione della sicurezza. Voglio dire, non stiamo andando a 200 miglia all’ora e siamo su piccoli binari. Ma, in realtà, non si può sbagliare con la sicurezza”.

La sicurezza è una parte molto vitale di qualsiasi evento approvato dall’ARCA, il cui fulcro è il programma Safety Initiative messo in atto nel 2006 nella serie RE/Max. Un anno dopo, è stato ampliato alla ALWTS. Il programma è stato progettato sia per aiutare che per supportare le squadre di sicurezza della pista ospitante dell’ARCA. Il personale dell’ARCA Safety Initiative non solo lavora a diretto contatto con gli equipaggi di sicurezza della pista, ma si tiene anche in stretto contatto con le squadre di gara. La riduzione del rischio di infortunio del pilota e i tempi di risposta sono due degli obiettivi chiave su cui il programma si concentra.

Il telaio dell’autocarro e il rollcage devono essere realizzati con un tubo dello spessore minimo di 0,095 mm, che viene controllato regolarmente dai funzionari dell’ARCA. Oltre alla gabbia completa, è necessario saldare una piastra di acciaio da 1/8 di pollice all’interno della porta sul lato sinistro per una maggiore protezione del conducente. Ogni autocarro deve essere equipaggiato con un minimo di una bottiglia di fuoco tipo Halon da 5 libbre e la sua leva di attivazione deve essere a portata di mano del conducente quando è allacciata al sedile. Un interruttore di spegnimento di emergenza deve essere posizionato al centro del cruscotto e deve essere chiaramente indicato. È obbligatoria una cella a combustibile da 16 galloni con un interruttore di spegnimento di alimentazione a pressione del carburante chiaramente contrassegnato, montato sul lato destro del vano del conducente. La fonte di alimentazione elettrica della pompa del carburante deve essere collegata all’interruttore di invio della pressione dell’olio in modo che la pompa del carburante si spenga in caso di guasto del motore.

Articolo molto interessante
Air Ride Technologies annuncia il cambio di nome RideTech

Oltre a completare una visita medica annuale, il conducente deve avere un’imbracatura di sicurezza a cinque punti, larga 3 pollici, non più vecchia di 3 anni. Tutti i conducenti sono inoltre tenuti ad utilizzare un sistema di ritenuta per la testa e il collo (HANS) approvato dall’ARCA. E, come sempre, anche una rete per il finestrino omologata ARCA sul lato del conducente fa parte delle caratteristiche di sicurezza.

Vedi tutte le 10 foto

Quello che dicono i corridori Provenendo da un background di Go-Kart ALWTS il pilota Rookie Kenny Kirsch Jr. ha deciso che i camion erano la strada da percorrere per arrivare ad un altro livello e fare un po’ di esperienza. Nel 2008, il suo primo anno, Kirsch si è classificato 13° in classifica generale, conquistando il titolo di Rookie of the Year. Sulla scia delle nove partenze della carriera ALWTS, Kirsch è riuscito a conquistare due secondi posti, uno alla Toledo (OH) Speedway e l’altro alla Iowa Speedway.

“La serie mi è stata raccomandata come un trampolino di lancio per imparare e acquisire una certa conoscenza di una divisione di corse itinerante”, osserva Kirsch. “Vorrei diventare più grande un giorno e questa sembra essere una buona serie per imparare da alcuni piloti veterani e per migliorare me stesso mentre vado avanti. Questo è il mio primo anno e sono qui per imparare. L’ARCA è di grande aiuto nel reparto di apprendimento così come per gli altri concorrenti”.

“Quando l’ARCA è passata dai Pro-4 ai Trucks c’è stato più entusiasmo sia da parte dei promotori che dei tifosi”, osserva il due volte campione della serie Champion Robbin Slaughter. “Questo non solo ci ha aiutato ad ottenere gare in alcuni dei migliori circuiti del paese, ma ha anche ottenuto più attenzione da parte dei media. Il vantaggio più grande è l’ARCA; un organismo sanzionatorio consolidato, solido e rispettato. Non devi preoccuparti di essere pagato alla fine della serata e sai che ci sarà un bel fondo punti a fine stagione”.

Forse la migliore sponsorizzazione per la Lincoln Welders Truck Series di ARCA è arrivata da Kirsch Jr., “Non ero mai stato sulla terra prima d’ora fino a quando non sono arrivato a questa serie. In realtà, Paul Hahn, il campione del 2008 di ALWTS, ha preparato i fogli di preparazione per ogni pista per me e per il mio team come linea guida. Questo è molto utile”.

Questo tipo di cameratismo è solo una delle tante cose che rendono le ALWTS così attraenti per molti. In quanto fan, lo devi a te stesso di andare a vedere una gara quando si tratta di città. Come corridore locale, lo devi a te stesso di considerare di fare il salto alla ALWTS.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20097ctrp-0907-10-pl-arca-racing-series-side-by-side.jpg

Lascia un commento