Associazione nazionale di strada – Pattuglia di sicurezza

Cosa cerca l’NSRA quando ispeziona il tuo stelo?

Vedi tutte le 1 fotoTim BernsauwriterRicka AmadophotographerMar 1, 2004

Se siete stati a un evento della National Street Rod Association, avete visto questi ragazzi. Sono loro che, con le loro camicie rosse e bianche, ispezionano ogni fessura delle varie aste da strada come se cercassero degli spiccioli. Ma non è così. E non sono nemmeno giudici. Sono membri della NSRA Safety Division, e quello che cercano sono i modi per migliorare la sicurezza delle auto che circolano nei loro eventi nazionali. Ogni asta che supera l’ispezione in 16 punti – che è completamente volontaria e completamente gratuita – viene premiata con un piccolo adesivo sul parabrezza (chiamato NSRA Vehicle Safety Inspection Certification Sticker). Le aste che superano l’ispezione consigliata a 23 punti guadagnano anche una spilla “Safety 23”.

Secondo Frank Salerno, direttore della sicurezza nazionale dell’NSRA, il programma è stato avviato da Loctite nel 1972. Tre anni dopo è stato nominato il primo direttore della sicurezza nazionale, insieme a sette ispettori capo. Oggi ci sono altri 64 ispettori statali. Questi ragazzi guardano più di 15.000 aste stradali ogni anno.

Siamo andati nell’area di ispezione di sicurezza dei veicoli presso l’NSRA Northeast Nats a Burlington, Vermont, per scoprire esattamente cosa fanno questi ragazzi quando ispezionano l’asta di qualcuno. La prima persona che abbiamo incontrato è stato Dennis O’Brien, ispettore capo per la sicurezza della Divisione Nord-Est, che ci ha fornito i dettagli su ciascuno dei 23 elementi di ispezione, su ciò che gli ispettori cercano e su alcuni degli errori di costruzione che hanno scoperto nel corso degli anni.

Sedici elementi richiestiI veicoli devono soddisfare i seguenti 16 elementi per superare l’ispezione:

Per il passaggio è necessario un clacson elettrico con un interruttore o un pulsante facilmente accessibile. Gli ispettori controllano che il clacson sia udibile ad una distanza di 200 piedi davanti all’auto.

Gli ispettori degli indicatori di velocità cercano un tachimetro o un contagiri. Se si usa solo un tachimetro, la faccia deve essere contrassegnata per indicare 65 mph. La precisione è verificata dal buon vecchio “sistema d’onore”.

Specchio retrovisore – Questo è semplice. È necessario uno specchio interno o esterno montato in modo sicuro, senza crepe.

Gli ispettori del vetro richiedono una piastra di sicurezza, Lexan, o vetro temperato, senza crepe. Dennis dice che a volte attraversano un’asta fresca di stalla che fa scorrere il vetro originale della piastra, che si rompe facilmente e può essere estremamente pericoloso quando si rompe.

I ragazzi della Lighting-NSRA controllano la presenza di due fari con abbaglianti e anabbaglianti funzionanti, almeno un fanale posteriore e una luce di stop e un fanale per la targa. Gli indicatori di direzione non sono necessari, ma vengono controllati se l’auto li ha.

Tergicristalli: molte aste non hanno i tergicristalli, e questo è uno dei motivi più comuni per cui la gente non passa, secondo Dennis. È necessario un tergicristallo elettrico o a depressione, non ci sono tergicristalli a mano. Un tergicristallo elettrico a clip rimovibile con un filo accessorio è consentito sui roadster, ma deve essere in posizione durante l’ispezione.

Auto Transmission Lockout-A interruttore di sicurezza Neutro, che permette alla vettura di partire solo in Park o Neutro, può essere una seccatura da installare dopo un cambio di motore ed è l’altra grande causa di fallimento dell’ispezione. Anche così, Dennis e gli altri ispettori considerano questo un elemento importante. A volte la correzione è solo un aggiustamento.

Pneumatici a pneumatici a quadrante o a tele diagonali devono essere omologati DOT con un battistrada minimo di 3/32 pollici. Non sono ammessi pneumatici slick o in stile Indy. Gli ispettori controllano lo sfregamento e lo stato dei pneumatici.

Gli ispettori di sterzo cercano un gioco eccessivo, una rilegatura o uno sfregamento. Controllano il montaggio della scatola dello sterzo e dei leveraggi, delle estremità dei tiranti o dei bracci dello sterzo. Ispezionano la colonna e i giunti a U ruotando la ruota avanti e indietro o tenendo la ruota mentre si sente il gioco eccessivo. Giunti usurati, o giunti non fissati in modo sicuro, sono un colpevole comune.

Collegamento dell’acceleratore: questo è importante. Il collegamento dell’acceleratore non deve superare il centro del carburatore a tutto gas e deve tornare al minimo quando si rilascia l’acceleratore. Le molle di ritorno dell’acceleratore sono controllate.

Sistema carburante – Oltre alle perdite e alla corretta installazione della linea, gli ispettori controllano che il serbatoio si trovi nella parte posteriore del veicolo, che contenga un tubo di riempimento sigillato e che sia ventilato verso l’esterno dell’auto.

Scarico – Due criteri specifici sono l’assenza di perdite e il fatto che il sistema si estenda oltre la porta d’ingresso e si allontani dall’auto. Dennis ci ha detto che le marmitte non sono specificamente menzionate nelle regole, ma sono una chiamata soggettiva. “Ci sono sempre i ragazzi con le marmitte per l’erba che si mettono in mostra”, ha ammesso, “ma di solito non li troviamo che passano l’ispezione di sicurezza”.

Gli ispettori delle estremità delle aste autoallineanti esaminano la presenza di crepe, legature, usura e sciatteria. I tiranti sono anche controllati per verificare la presenza di fratture e di gioco eccessivo.

Ammortizzatori: a volte mancano gli ammortizzatori anteriori, ma gli ispettori ne cercano uno per ogni ruota. Controllano anche la posizione degli ammortizzatori e lo stato dei supporti. Se un’auto ha gli airbag, si assicurano che siano installati correttamente, controllano l’hardware e cercano eventuali disallineamenti o sfregamenti.

Freni: sono necessari i freni a quattro ruote. Le squadre di sicurezza ispezionano le linee per il corretto montaggio e l’instradamento. Cercano linee flessibili sulle ruote e controllano la presenza di perdite. Viene controllata anche la corsa del pedale del freno. Non sono ammessi cavi di rame.

Scrub Line-Inspector allungare una corda tesa dal fondo di ciascuno dei cerchioni delle ruote fino al fondo dei pneumatici adiacenti. Nessun componente dello sterzo, delle sospensioni o del telaio deve scendere al di sotto di tale linea, poiché in caso di guasto del pneumatico verrebbe a contatto con il suolo.

Sette articoli raccomandatiOltre a questi sedici articoli, gli ispettori della sicurezza dell’NSRA valutano anche i seguenti sette articoli. Questi non sono necessari per superare l’ispezione, ma sono raccomandati.

Parabrezza – Il vetro deve essere una piastra di sicurezza, è preferibile il vetro AS-1 (doppio foglio di vetro temperato laminato con una pellicola di plastica nel mezzo).

Shift Pattern- “Questo risale a quando si avevano corpi valvola manuali che a volte avevano lo schema di spostamento opposto a quello di un normale automatico, quindi non si fa retromarcia quando si pensa di andare avanti”, ha spiegato Dennis. “Ora che ci sono così tanti tipi diversi di automatismi, questo è ancora importante”. L’auto dovrebbe avere una visualizzazione visibile, preferibilmente permanente, dello schema del cambio. Le auto con cambio manuale a tre velocità sono esenti. “Siamo generalmente abbastanza indulgenti, a patto che ci sia qualche indicazione sulle posizioni del cambio”.

Le Fuel Lines-Lines devono essere montate in modo sicuro e non devono esserci perdite. Gli ispettori cercano linee in gomma che non si affaticano. Le linee dovrebbero essere montate ogni pochi piedi contro il telaio o le traverse senza alcun contatto con lo scarico o con qualsiasi parte in movimento. Le linee di rame sono consentite sui motori a carburatore. Non sono ammesse linee in plastica trasparente. I nuovi sistemi di iniezione del carburante ora in uso devono avere linee di alimentazione ad alta pressione di fabbrica o meglio di tipo ad alta pressione (non sono ammessi morsetti a vite).

Freno di parcheggio – molte aste non ce l’hanno, e Dennis ha identificato questo come uno dei motivi principali per non guadagnare un perno “Safety 23”. In sostanza, se l’auto non si muove quando è al minimo in Drive con il freno di stazionamento indipendente inserito, passa. Un sistema di bloccaggio della linea non si qualifica come freno di stazionamento.

Estremità dell’asta autoallineante – Ciò comporta un controllo più approfondito rispetto all’ispezione in 16 punti. Gli ispettori controllano la rilegatura e vogliono vedere una rondella esterna in buone condizioni tra l’estremità del tirante e la testa del bullone, nel caso in cui la palla si separi dalla corsa esterna.

Le linee dei freni non devono presentare perdite, non devono essere schiacciate o montate a contatto con il sistema di scarico o con parti mobili. Si controlla il percorso e il montaggio sicuro. Come già detto in precedenza, sono necessarie linee flessibili sulle ruote e non è consentito l’uso di tubi di rame.

I dispositivi di fissaggio del telaio – Gli ispettori si assicurano che tutti i dispositivi di fissaggio siano dotati di dispositivi di bloccaggio, come rondelle di bloccaggio, coppiglie, dadi autobloccanti o filo di sicurezza. I dadi di bloccaggio in nylon devono avere alcune filettature dei bulloni esposte. Loctite non si qualifica perché gli ispettori non possono verificarne l’uso.

Quattro articoli opzionaliLa Divisione Sicurezza dell’NSRA raccomanda e cerca questi quattro articoli opzionali durante le ispezioni: estintore, cinture di sicurezza, terza luce dei freni e doppio cilindro maestro. Questi articoli non influenzeranno l’esito dell’ispezione, ma i partecipanti sono altamente incoraggiati ad averli sulle loro aste.

Dennis sottolinea che gli ispettori della sicurezza non giudicano le auto e che sono istruiti per essere utili, non critici. Il loro compito è quello di servire come un altro paio di occhi, di individuare e identificare le cose su un’auto su cui il proprietario dovrebbe lavorare per rendere l’auto più sicura. In effetti, Dennis dice che la maggior parte delle persone apprezzano quando un ispettore trova qualcosa di sbagliato, soprattutto se si tratta di qualcosa che non conoscevano.

“Abbiamo visto persone andare direttamente all’area di scambio o allo stand di un venditore per ottenere il pezzo giusto per riparare l’auto sul posto, in modo da poter tornare indietro e superare l’ispezione. Una volta, un partecipante è arrivato con una macchina nuova di zecca con così tanti problemi che ci è venuto il crampo dello scrittore a scriverli tutti. Quel tizio è rimasto fino alle 4:00 di quella notte a sistemare tutte le ultime cose della lista, è tornato il giorno dopo ed è passato”.

Non tutti sono così coscienziosi. In alcuni casi, come ad esempio con i tergicristalli, ci sono molti roditori che semplicemente non li vogliono, anche se ciò significa che la loro auto non supera l’ispezione. Dennis incoraggia queste persone ad ottenere comunque un’ispezione gratuita. “Diamo un’occhiata al resto del veicolo e assicuriamoci che tutto il resto sia sicuro”. A differenza della motorizzazione o della pista, non c’è nessuna sanzione per non passare l’ispezione dell’NSRA. Certo, le ispezioni a sorpresa occasionali sono imbarazzanti, ma capitano a chiunque abbia mai girato una chiave inglese, e sono pericolose se non vengono scoperte. Ecco perché è un’ottima idea sottoporre l’asta a un’ispezione di sicurezza dell’NSRA. Anche se non vi importa dell’adesivo o della spilla, saprete che state guidando un’asta da strada sicura.

IlluminazioneAspettative SorpresaNon è tanto un errore quanto una soluzione rapida in stile McGyver. Dennis ricorda una corsa che non sarebbe passata perché non aveva la luce della targa. Il proprietario è tornato 30 minuti dopo. “Aveva tolto la parte superiore da una normale penna a sfera a scatto, tirato fuori la cartuccia d’inchiostro, trovato una lampadina che si adattava all’interno della parte superiore, l’aveva attaccata alla targa e aveva fatto passare un filo ai fili del fanale posteriore. Aveva un fanalino di targa”.

SteeringInspection SurpriseDennis non riesce ancora a credere a quando qualcuno ha portato una macchina con l’albero dello sterzo costruito in un condotto EMT. Non è così che si supera un’ispezione di sicurezza.

BrakesInspection Surprise “Alcune squadre di ispezione hanno un tizio che preme sul freno e poi mette il piede sotto il freno e lo tira indietro. Se l’auto non ha un fermo per l’asta del cilindro maestro, si può effettivamente tirare indietro il pedale e far cadere l’asta dal cilindro maestro. È raro, ma succede”.

Linee dei freniSpezione delle linee di frenataSorpresaDennis ricorda: “Una volta un ispettore mi ha detto: ‘Ho appena ispezionato un’auto con sospensioni a quattro ruote indipendenti e linee in acciaio’. Io dissi: ‘Bene’. Disse: “Non capisci, aveva solo linee d’acciaio… senza gomma”. Le linee d’acciaio andavano dalle ruote al telaio. Quelle linee non sarebbero arrivate molto lontano con le ruote che rimbalzavano su e giù”.

Sorpresa dell’ispezione delle linee dei freni “Una volta un tizio mi ha detto che aveva appena messo un nuovo carrello”, ha detto Dennis. “Quando ho controllato quella zona, ho scoperto che la linea dei freni correva sopra l’asse ed era stata schiacciata dal telaio. Era davvero felice di scoprire perché i suoi freni posteriori non funzionavano bene”.

Fissaggi del telaioSpezione SurpriseDennis ricorda di aver ispezionato un coupé Deuce con un assale ribassato. “Ho sollevato la barra di trascinamento e ho detto: ‘Questo probabilmente dovrebbe essere avvitato più stretto di così’. Non c’era nessun dado sul bullone del braccio dello sterzo! Un urto e la barra di trascinamento si sarebbe staccata”.

Lo sapevate? Diversi stati hanno modificato l’ispezione di sicurezza dei veicoli dell’NSRA per i loro programmi di registrazione delle aste stradali della motorizzazione. Per ulteriori informazioni sull’NSRA, visitare il sito www.nsra-usa.com.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20043403-RODP-01-ps-NSRA.jpg

Lascia un commento