Auto Concept Car Willys 6/66 degli anni ’40

Image Gallery: Concept Cars The Willys 6/66 concept car was conjured up during World War II and was modeled after the Willys-Overland prewar Americar compact. See more concept car pictures. Galleria immagini: Concept Cars La concept car Willys 6/66 è stata evocata durante la seconda guerra mondiale ed è stata modellata sul modello della compatta americana prebellica Willys-Overland. Vedi altre immagini della concept car . ©2007 Publications International, Ltd.

Anche se la Willys-Overland ha giocato il suo destino con la Jeep dopo la seconda guerra mondiale, la produzione della concept car Willys 6/66 degli anni ’40 avrebbe potuto portare a un risultato molto diverso.

I giorni della fine della seconda guerra mondiale sono stati pieni di emozioni per la vittoria e sono stati offuscati in molti quartieri americani dall’agonizzante incertezza su cosa fare dopo. Uno di questi luoghi era Toledo, Ohio, la patria di Willys-Overland, dove regnava la confusione sui veicoli civili del dopoguerra.

La confusione era in realtà un disaccordo tra l’amministratore delegato Ward M. Canaday e Joseph Washington Frazer, l’ex capo delle vendite della Chrysler Corporation che assunse la presidenza della W-O nel 1939.

Canaday era arrivato sei anni prima di Frazer sulla scia del fallimento forzato della Depressione di Willys, e aveva curato l’azienda di nuovo ad una parvenza di salute con una dieta costante di piccole auto a basso prezzo.

Quando Frazer si è unito a noi, l’originale Willys 77 dall’aspetto buffo era diventato una compatta più matura, con un design “Slip-stream”, un interno più bello e un motore migliorato. Joe ha deciso di renderla ancora migliore.

Articolo molto interessante
1968-1969 Ford Torino GT

Designer Brooks Stevens was contracted for 6/66 styling and submitted a raft of sketches, all variations on typical mid-1940s themes.” ” Il designer Brooks Stevens ha stipulato un contratto per lo styling 6/66 e ha presentato una serie di schizzi, tutte variazioni su temi tipici della metà degli anni Quaranta. ©2007 Publications International, Ltd.

Alla vigilia di Pearl Harbor, Toledo vendeva l’Americar, dal nome patriottico, con uno stile alla Ford attraente e prezzi ben al di sotto dei 1.000 dollari. Sfortunatamente, non ne ha vendute molte.

Ma Frazer ha dato a Willys una possibilità molto più grande nel braccio finanziario quando, quasi da solo, ha ottenuto un contratto per la costruzione del nuovo veicolo generale dell’esercito, la Jeep. Con questo, Willys raccolse letteralmente le fortune della guerra con vendite che passarono da 9 milioni di dollari nel 1939 a 212 milioni di dollari nel 1944.

A quel tempo, l’azienda poteva trarre profitto in un altro modo da un vasto serbatoio di affetto GI per la piccola e robusta Jeep “Willeeze”, le cui eroiche imprese belliche erano già oggetto di leggende.

Continuare questo ritrovato successo nel mondo del dopoguerra è stato il cuore della disputa tra Frazer e Canaday. Joe voleva riprendere da dove l’Americar si era fermato con un prototipo bellico chiamato “6/66”, che puntava a un’auto leggera, spaziosa e parsimoniosa a basso prezzo nello stesso stampo popolare del Campione della Studebaker del 1939.

The only 1940s Willys 6/66 concept car body style to make it to prototype form was the sedan. The 6/66 name referred to the proposed 6 retail price.L’unica concept car Willys 6/66 degli anni ’40 in stile carrozzeria degli anni ’40 per renderla a forma di prototipo era la berlina. Il nome 6/66 si riferiva al prezzo di vendita al dettaglio proposto di 6666 dollari. ©2007 Publications International, Ltd.

Articolo molto interessante
Concetto ibrido GMC Denali XT

Ma anche se sembrava fresco con un bel vestito nuovo di Brooks Stevens, il 6/66 doveva molto al vecchio Americar. Il passo, per esempio, era lo stesso 104 pollici, e il motore era praticamente invariato: una valvola laterale da 148,5 pollici cubici a quattro valvole laterali che sfornava 66,5 modesti cavalli.

Continua alla pagina successiva per vedere le foto e saperne di più sulla concept car Willys 6/66 degli anni ’40.

Per saperne di più sulle concept car e sui modelli di produzione previsti, date un’occhiata:

  • Concept Cars
  • Auto del futuro
  • Report di autoshow della Guida per i consumatori
  • Auto d’epoca

Lascia un commento