Auto sportive Jaguar

1942 Mercury Club convertible

La E-Type è stata l’apice della già leggendaria formazione Jaguar.

Negli anni ’20, la Jaguar (allora chiamata Swallow Coachbuilding Company) stava facendo i suoi soldi creando sidecar per motociclette. Solo negli anni ’30 il fondatore William Lyons iniziò a produrre carrozzerie e poi automobili intere. Nel 1945, aveva cambiato il nome dell’azienda in Jaguar Cars, Ltd. e aveva iniziato a fare la storia.

In questo articolo, imparerete tutto su alcuni dei modelli più famosi di Jaguar, a partire dalla Jaguar XK120. Una sensazione immediata, la XK120 (che si riferiva alla sua velocità massima di 120 miglia orarie, incredibilmente veloce per la sua giornata) combinava prestazioni esilaranti con un valore incredibile, il tutto in un pacchetto elegante e futuristico.

Da lì, Jaguar ha evoluto il concetto con la XK140 e la XK150, valorizzando i punti di forza delle vetture e lavorando per eliminare gli svantaggi. Di conseguenza, le Jaguar sono migliorate sempre di più, culminando nella Jaguar E-Type. Originariamente un progetto sportivo-racing, è stato adattato all’uso su strada ed è stato abbastanza popolare da durare per dieci anni di produzione, grazie ai suoi raffinati macchinari e al suo bellissimo stile.

Continua a conoscere la gamma Jaguar, dalle prime auto a sei cilindri alle successive roadster a dodici cilindri, complete di profili e foto.

Per saperne di più su Jaguar e altre auto sportive, vedere:

  • Come funzionano le auto sportive
  • Nuove recensioni di auto sportive
  • Recensioni auto sportive usate
  • Muscle Cars
  • Come funziona la Ferrari
  • Come funziona la Ford Mustang

Lascia un commento