Automobili sportive Lamborghini

La Countach è stata un’altra pietra miliare per Lamborghini, ed è diventata rapidamente un’ambita auto di fantasia. Vedi altro Immagini Lamborghini .

Le auto sportive Lamborghini sono per alcuni “altri italiani”, destinate ad esistere all’ombra della Ferrari glamour. Ma in questo articolo si apprenderà che le auto sportive Lamborghini avevano una loro identità e, a volte, hanno anche influenzato la Ferrari.

Galleria immagini Lamborghini

La leggenda narra che Ferruccio Lamborghini, un ricco industriale italiano che si è fatto da sé, ebbe problemi meccanici con una Ferrari di sua proprietà e fu respinto da Enzo Ferrari stesso quando cercò di lamentarsi. In un pique, Ferruccio decise di fondare la sua dannata azienda di auto sportive.

Il primo risultato di quel capriccio, la Lamborghini GT 350 del 1964, una debuttante coupé a due posti con un magnifico motore V-12 progettato dall’ex ingegnere Ferrari Giotto Bizzarrini. Le prime Lamborghini mostrarono alla Ferrari quanto potesse essere raffinata una vettura stradale veloce e potente, ma fu la Lamborghini Miura del 1966 a mostrare al mondo quanto potesse essere inizialmente bella e tecnicamente avanzata una vettura stradale a motore centrale.

La Lamborghini ridisegnò le regole e creò nella Lamborghini Espada del 1968 una vera e propria Espada a quattro posti esotica, e trovò un continuo successo con la Lamborghini Islero e la Lamborghini Jarama, potenti e lussuriosi modelli da gran turismo degli anni Settanta. Ma non era tutto tranquillo. Le supercar compatte come la Lamborghini Urraco e la Lamborghini Silhouette dell’epoca non ebbero molto successo.

Articolo molto interessante
1940 Pontiac Speciale Sei

Lamborhini ha trovato rapidamente un modo per riprendersi. Questa piccola e spesso finanziariamente difficile derivazione automobilistica ha trovato il modo di produrre non una sola pietra miliare dell’auto sportiva nella Miura, ma una seconda, con il lancio della Lamborghini Countach del 1974. Questo razzo a motore centrale selvaggiamente aggressivo ha dato il via a un’era di altissime prestazioni, ha spinto ancora una volta la Ferrari a rispondere, ed è diventato il figlio manifesto dello stesso spirito automobilistico rinnegato che ha guidato Ferruccio Lamborghini.

Cominceremo dalla pagina successiva esplorando la prima Lamborghini in assoluto, la 350 GT.

Per saperne di più su Lamborghini e altre auto sportive, vedere:

  • Come funzionano le auto sportive
  • Nuove recensioni di auto sportive
  • Recensioni auto sportive usate
  • Muscle Cars
  • Come funziona la Ferrari
  • Come funziona la Ford Mustang

Lascia un commento