Beneficenza ufficiale del Power Tour HOT ROD

Vedi tutte le 1 fotoMichael PaynewriterMichael Paynewriter3 maggio 2010

FARE UN BAMBINO SORRIDO A LUNGA SPIAGGIA

L’American Le Mans Series presentata da Tequila Patron e le sue squadre visitano i bambini a sostegno della Austin Hatcher Foundation.

L’American Le Mans Series presentata da Tequila Patron e le sue squadre visiteranno i bambini che si occupano di cancro pediatrico in collaborazione con la sua organizzazione di beneficenza ufficiale, la Austin Hatcher Foundation, presso il Miller Children’s Hospital, Long Beach Calif.

Prendere questo tempo prima di gareggiare – nella Tequila Patron American Le Mans Series di sabato a Long Beach 100 minuti di gara su strada – per incontrare i bambini e le loro famiglie in un ospedale locale è un evento caratteristico della serie.

Mercoledì 14 aprile, tra le 14.00 e le 16.00, i piloti professionisti di auto sportive Johnny Mowlem, David Robertson e Andrea Robertson trascorreranno del tempo con i bambini insegnando loro a correre sui circuiti digitali presenti su Forza Motorsports 3 per Xbox e godendosi anche i giochi presentati nei libri di attività realizzati in serie. L’obiettivo è quello di fornire ai bambini l’opportunità di “legarsi” al proprio posto di guida e condurli con coraggio alla vittoria.

Inoltre, è un’opportunità per condividere storie di trionfi personali e professionali per infondere forza e determinazione negli altri.

Per Johnny Mowlem, può condividere la sua storia di essere diventato il primo a correre un ibrido gas-elettrico nelle competizioni in serie nel 2009; può anche menzionare la sua ultima impresa che include il pilotaggio di una nuova voce LMPC con PR1/Mathiasen nel 2010.

Articolo molto interessante
1967 Chevrolet Nova ¿ Testa all'asta

Per Guy Cosmo – la sua performance nella classe GTC nel 2009 gli ha assicurato una posizione di rilievo nella stagione 2009 con Extreme Speed Motorsports al fianco del CEO di Patron Spirits Ed Brown.

Per i Robertson, possono condividere il fatto di essere uno dei due team marito e moglie nella storia della serie a correre insieme; possono anche menzionare che sono l’unico team a pilotare un pilota donna per un’intera stagione 2010.

Nel complesso, però, è un’opportunità per far sorridere un bambino.

Le andrebbe bene questo piccolo cambiamento? “La Austin Hatcher Foundation è una grande organizzazione di beneficenza”, ha osservato Mowlem. “Ho due figli e capisco quanto possa essere inestimabile aiutare a rendere felice un bambino”.

Austin Hatcher Foundation e la American Le Mans Series presentata da Tequila Patron: dal 2006, la Austin Hatcher Foundation ha toccato la vita di oltre 750 bambini e famiglie in 10 città e sette stati degli Stati Uniti. Durante la prossima stagione, questa tradizione continua con la partecipazione attiva della serie attraverso visite in ospedale, oltre che con la raccolta di fondi e la sensibilizzazione della Austin Hatcher Foundation attraverso donazioni dirette, vendite di merchandising sul web e su pista, memorabilia di gare online, aste, vendite di attrezzature a produzione limitata American Le Mans Series/Austin Hatcher Foundation in co-branding e attraverso eventi di terapia diversionale su pista incentrati su gare selezionate. www.hatcherfoundation.org

Articolo molto interessante
Vuoi di più? La nostra nuova rivista "Overkill" è per quando troppo è appena sufficiente

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites2010533269985.jpeg.jpg

Lascia un commento