Bud Bryan 29 Roadster: Profilo di un Hot Rod

The Bud Bryan '29 Roadster was built using Deuce frame rails and Model A crossmembers. See more hot rod pictures. La Bud Bryan Roadster ’29 Roadster è stata costruita utilizzando le guide del telaio Deuce e le traverse del modello A. Vedi altre immagini hot rod.

La roadster hot rod Bud Bryan ’29 Roadster è stata costruita nel 1968, quando Bud era redattore associato alla rivista Rod &amp Rod & Custom . I veicoli di progetto personale dei collaboratori della rivista Rod &amp finivano spesso come soggetti degli articoli della rivista, e la roadster di Bud non faceva eccezione; la sua costruzione è stata documentata in una serie di articoli in R&C .

Galleria di immagini Hot Rod

Il progetto è iniziato quando Bud ha ottenuto un corpo da cestino e una serie di binari del telaio Deuce per soli 18 dollari. Sono stati necessari molti TLC per riportare in vita questi componenti; i soli binari del telaio avevano più di 100 fori che dovevano essere riempiti.

Bud ha usato le traverse del telaio anteriore e posteriore di un modello A, un trucco comune tra gli hot roders che costruiscono i telai Deuce. Il profilo più sottile di una traversa anteriore del modello A e l’arco più alto di una traversa posteriore del modello A forniscono un’ulteriore riduzione dell’altezza di marcia.

Bud ha equipaggiato il 276-cid 1948 Mercury V-8 a testa piatta con teste alettate Weiand e un collettore di aspirazione Weiand con due carburatori Stromberg 97. Ha collegato il motore ad una Lincoln Zephyr del 1939 con trasmissione a tre velocità Lincoln Zephyr e un cambio rapido Halibrand posteriore.

Articolo molto interessante
1937-1942 Packard Darrin

The Bud Bryan '29 Roadster's engine is a 276-cid 1948 Mercury flathead V-8.” ” Il motore della Bud Bryan ’29 Roadster è un 276-cid 1948 Mercury V-8 a testa piatta.

Nella parte anteriore, ha installato un semplice buggy-sprung Bell Auto Parts ha fatto cadere l’asse a I-beam. In tutte e quattro le curve sono state utilizzate ruote a filo Kelsey-Hayes, freni Ford del 1940 e piastre di supporto cromate e verniciate.

Bud e il resto dello staff di Rod & Custom hanno praticato ciò che hanno predicato. La roadster del ’29 di Bud è stata un’auto all’avanguardia per l’epoca, in quanto è stata una delle prime hot rod “retrò” o in stile nostalgico.

È stato costruito deliberatamente con componenti d’epoca piuttosto che con le più recenti parti di velocità, e ha utilizzato una testa piatta Ford per la potenza, piuttosto che un V-8 “new-fangled”.

Bud e i suoi colleghi della R&C sono stati anche loro pionieri nel concetto di corse con le aste a livello nazionale, e le loro corse a lunga distanza hanno dimostrato che se si ha il coraggio e il coraggio, una roadster a testa piatta può essere guidata con successo in tutto il paese.

The Bud Bryan '29 Roadster was intentionally built using vintage components, one of the first of such hot rods.La Bud Bryan Roadster ’29 Roadster è stata costruita intenzionalmente utilizzando componenti d’epoca, uno dei primi di questi hot rod.

La Bud Bryan Roadster del ’29 è attualmente nelle mani esperte di Julian Alvarez di Garden Grove, California. Julian ha avuto letteralmente una mano nel rifinire molte aste stradali di alto profilo, poiché è stato responsabile dello sfregamento delle verniciature di molte delle auto di Boyd Coddington e di altre auto pro-shop degli anni Ottanta e Novanta.

Articolo molto interessante
1962, 1963, 1964 Pontiac Grand Prix

Quando si tratta delle sue auto, tuttavia, Julian a volte preferisce la patina alla perfezione, e ha mantenuto l’hot rod di Bud in uno stato ben conservato ma per lo più non restaurato.

Per saperne di più sulle auto personalizzate e le hot rod, vedi:

  • Storia delle Hot Rods
  • Profili auto personalizzati
  • Profili ad asta calda

Lascia un commento