Cadstar – 1954 Cadillac Hardtop

Cadillac Cadillac Custom Lime Gold ’54 di John D’Agostino

Vedi tutte le 6 fotoRon KimbalphotographerLo staff di Rod & CustomwriterAug 1, 2000

Subito dopo l’apertura delle porte del Cow Palace per il Grand National Roadster Show, John D’Agostino sapeva di aver progettato e costruito un’altra usanza vincente. Centinaia di appassionati hanno circondato la Cadillac del ’54 controllando ogni piccola sfumatura dell’estetica della vettura. Il carisma della Cadillac attira la gente e la mantiene. Probabilmente stanno cercando di capire cosa è stato fatto all’auto, quasi di scorta, per farla sembrare così fantastica.

John è il maestro della sottigliezza, ma sulle sue creazioni viene eseguito molto più lavoro di quanto non si veda immediatamente. Una delle prime cose che distingue quest’auto è la sua posizione bassa. John Aiello di Acme Custom Cars ha collaborato con Air Ride Technologies per installare le sospensioni pneumatiche nella parte anteriore e posteriore dell’auto. I telai A sono stati modificati per gli airbag, e il telaio era C’d per lo spazio. Con l’air ride, l’auto può essere abbassata e sollevata a piacimento con la rotazione di un interruttore sotto il cruscotto. Un altro elemento di design D’Agostino è la selezione delle ruote e dei pneumatici, che consiste in ruote a filo Roadster da 15×6 pollici a 48 razze con pneumatici bianchi Coker larghi 710×15.

Il corpo sembra quasi originale, ma non è proprio così. Aiello ha eseguito la carrozzeria e la preparazione. Tutti gli angoli intorno alle porte, il cofano e il baule sono stati arrotondati, le cuciture della carrozzeria sono state riempite e l’auto è stata messa a nido d’ape. Anche la parte superiore ha ricevuto un leggero taglio, e le pinne posteriori sono state modificate per un aspetto più aggraziato. Greg Westbury ha fabbricato una nuova griglia e delle palette laterali personalizzate. Per completare la calandra è stato utilizzato un paraurti anteriore Cadillac del ’55, cromato dalla Sherm’s Custom Plating di Sacramento, California. L’auto è stata anche rasata, con le portiere azionate da solenoidi di Unkl Al’s.

Articolo molto interessante
1968 Dodge Hemi Dart - Hemi Companion

La vernice per l’auto è uno sforzo congiunto di House of Kolor, Gene Winfield, e Frank De Rosa Jr. Winfield ha miscelato la vernice su misura e l’ha applicata con l’aiuto di De Rosa Jr. La vernice è stata lasciata asciugare completamente, poi De Rosa Jr. ha fatto la lucidatura e la lucidatura per ottenere una lucentezza impeccabile.

La tappa finale è stata un viaggio a Bob Devine Custom Interiors a Martinez, California. Gli interni sono stati cuciti in un classico design tuck ‘n’ roll che combina l’ecopelle bianca e oro lime. Il cruscotto è stato restaurato alla perfezione ed è stato dipinto in tinta con l’esterno. Anche il volante originale è stato restaurato e dipinto in due tonalità d’oro calcareo, e il centro è stato accentato con un proiettile centrale Winfield. I servizi interni includono un CD Pioneer con altoparlanti Pioneer da 200 watt installati da Lodi Stereo. Il raffreddamento è gestito da un sistema Vintage Air.

Da quando è stata completata, la vettura è stata sul circuito dello show e ha costantemente vinto trofei. Dopo aver terminato gli show locali, si dirigerà verso gli show in Finlandia, Germania e Svezia, e avrà successo in tutto il mondo. Si tratta di un risultato notevole per qualsiasi progettista/costruttore, ma John lo fa con grande coerenza anno dopo anno.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

Articolo molto interessante
Hemi Coronet di Don Garlits del 1966

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento