Cale Yarborough Executive Racing School – Due giorni nella cabina di guida di un modello tardivo

Un esercizio di autocontrollo

Vedi tutte le 1 fotoTom RoundsphotographerMichael GuerrerowriterJul 1, 2002

Quando la Cale Yarborough Executive Racing School (ERS) ha chiamato per la Circle Track frequentando la sua scuola di due giorni e scrivendo un racconto sulle mie esperienze, la mia prima domanda è stata: “Cosa ti distingue da tutte le altre scuole? Mi è stato detto che la scuola era un posto per imparare a correre, non un posto per un giro fresco o qualche giro intorno alla pista seguendo un istruttore. Ma l’esperienza di due giorni che ho intrapreso mi ha insegnato le basi della guida di un’auto attraverso istruttori che sono, o sono stati, piloti professionisti di successo provenienti da diversi contesti di gara. Oh sì, mi è stato anche detto che avremmo fatto almeno 130 giri in due giorni. Sono stato venduto.

ERS e la pista La scuola di corse ERS ha qualcosa per tutti, indipendentemente dal livello di abilità. Offre alcune delle solite cose come le corse di 10 giri e le scuole di mezza giornata che la maggior parte delle altre scuole fanno. Ma quando si entra nel programma di due giorni e oltre, si comincia davvero a imparare a correre.

L’obiettivo dell’ERS è quello di fornire a chi vuole imparare a correre, un luogo dove imparare senza dover acquistare un’auto da corsa e tutte le attrezzature che ne derivano. La lezione di due giorni è solo l’inizio. Se si fa abbastanza bene (cioè non si distruggono le auto o non si investono gli istruttori), si può essere invitati a tornare per il corso avanzato di un giorno e poi per la sessione di hot-laps. Una volta completate le lezioni richieste, avrete diritto a partecipare a una gara autorizzata dalla scuola una volta al mese.

ERS ha sede presso l’USA International Speedway a Lakeland, in Florida, a circa metà strada tra Tampa e Orlando. L’USA International è un circuito ad alta banchina, veloce come un fulmine, lungo tre quarti di miglio. Ospita l’American Speed Association, USAR Hooters ProCup, NASCAR All Pro e Goody’s Dash Series.

La lezione inizia con una gita alla torre dei media dove gli istruttori e gli altri funzionari della scuola ci hanno salutato. Abbiamo dovuto firmare le liberatorie e cambiarci le divise da guida, che sono state sistemate con cura nelle singole aree con i nostri nomi sull’attrezzatura. Questo è stato il nostro punto di cambio personale per i due giorni successivi.

Una volta vestiti, ci siamo seduti per qualche lezione in classe. L’istruttore capo era il veterano del settore automobilistico Lee Faulk, che ci ha parlato di come far girare l’auto in pista – quando sollevare, frenare e svoltare in curva e quando tornare a dare gas. Uno dei comandi di Faulk era di rimanere sulla linea gialla in fondo alle curve. Stava arrivando il momento di allacciarsi le cinture di sicurezza e partire.

La parte di classe è finita in circa 45 minuti. Siamo stati poi accoppiati con un istruttore. Il mio istruttore si è rivelato essere Edward Howell, una leggenda delle corse su pista corta della Florida e vincitore di una gara NASCAR Goody’s Dash a Bristol. Howell avrebbe avuto l’arduo compito di farmi diventare un pilota di auto da corsa esordiente per due brevi giorni. Il povero ragazzo aveva le mani occupate.

In azione… finalmente Faulk ci ha ammucchiati in un furgone e ci ha portato in giro per la pista. L’idea alla base della corsa era quella di mostrarci quale linea prendere e dove togliere il gas e quando tornare in pista… e anche di rimanere sulla linea gialla! Il giro in furgone è stata la parte più spaventosa dei due giorni. So che sembra che non dovrebbe esserlo, ma fidatevi di me. Giuro che siamo stati su due ruote per una parte del viaggio!

Dopo aver fatto il giro del furgone, ognuno di noi ha fatto un giro di 10 giri con un istruttore per acclimatarsi alla velocità, al rumore e all’ambiente della macchina da corsa. La nostra prima azione di guida della giornata sarebbe stata quella di seguire l’auto di un istruttore in pista, guadagnando lentamente velocità e fiducia durante una corsa di 10 giri.

Dopo aver seguito l’auto dell’istruttore, era ora di andare da soli. Alcuni dei miei compagni di classe sembravano dolorosamente ansiosi. Anche il mio stomaco era aggrovigliato in nodi, quindi ovviamente sono stato il primo ad uscire.

Quel primo giro in solitaria di 10 giri era così tante cose: esilarante eppure terrificante allo stesso tempo. C’erano così tante cose da ricordare: sollevare, frenare, girare e non schiantarsi davanti a tutte queste persone. L’adrenalina e il “fattore pucker” erano piuttosto alti a questo punto.

Abbiamo continuato ad imparare e a correre a intervalli di 10-15 giri nel corso del giorno e mezzo successivo, con una pausa occasionale per le lezioni di Faulk. Mentre abbiamo avuto molto margine di manovra per imparare e gareggiare dagli istruttori, se avessimo operato al di fuori dei limiti da loro stabiliti, saremmo stati segnalati con una bandiera nera e portati ai box per una consultazione.

Istruttori Uno dei componenti che più mi ha colpito della scuola sono stati gli istruttori.

Il mio istruttore, Edward Howell, era la combinazione perfetta tra istruttore e comico. Anche se non ero la scarpa sexy della classe, Howell mi ha fatto sentire come se lo fossi. Più importante della loro conoscenza ed esperienza è stata la capacità degli istruttori di farti sentire a tuo agio e di farti imparare alla tua velocità durante un’esperienza che per la maggior parte di noi è stata divertente, ma stressante.

Forse le parole del capo istruttore possono riassumere il significato della scuola ERS. “Onestamente, ciò che ci separa da qualsiasi altra scuola là fuori è che si può effettivamente imparare a correre”, dice Faulk. “Non è solo una scuola che si compra e si guida”. Abbiamo un sacco di istruttori esperti, e tra tutti gli istruttori e me, se non riesci a imparare o a capire qualcosa qui in questa scuola per andare effettivamente a correre, non stai davvero prestando attenzione. Questo è un vero e proprio ippodromo dove si va a correre. Si arriva a correre con le auto della scuola senza istruttori. Penso che siamo l’unica scuola che vi permette di farlo. Con la base di istruttori da cui dobbiamo attingere, si può davvero imparare a correre su un’auto da corsa”.

Il direttore generale di ERS, Margi Nanney, è il collante che tiene tutto insieme. In qualsiasi momento potrebbe dare a uno di noi un asciugamano bagnato per stare al fresco, organizzare il pranzo e la cena per tutti, così come molti altri compiti amministrativi che richiedono attenzione. Se frequentate la scuola, sarete senza dubbio piacevolmente sorpresi dalla lunghezza che lei e il suo staff faranno di ERS l’esperienza di gara della vostra vita.

Che cosa stanno guidandoLe auto messe in campo dalla Cale Yarborough Executive Racing School sono 2.600 libbre Limited Late Models costruite dal fiorista Jimmy Cope. Sono dotate di una clip anteriore di serie e di molle a balestra sul retro, e i motori delle auto sono motori Chevrolet ZZ4 a cassa che sviluppano circa 420 CV. La velocità massima è di circa 125 mph in assetto scolastico.

Le auto utilizzate per l’istruzione hanno un chip per computer a 5.900 giri/min, mentre la nuova serie di corse professionali della scuola, la serie EROC, utilizza un chip a 6.200 giri/min. Le auto, che trasportano lamiere Chevrolet Monte Carlo, montano pneumatici Goodyear Eagle 2402.

La scuola di due giorni qui descritta costa 2.495 dollari e comprende vitto, alloggio e 130 giri di guida.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP https:www.hotrod.comuploadssites20027ctrp-0207-01-ps-cale-yarborough-executive-racing-school-racing.jpg

Lascia un commento