Campo dei Ford degli anni ’40

Vedi tutte le 1 fotoRyan BruttwriterSep 23, 2012

Recentemente, un amico era a caccia di case quando si è imbattuto in un campo di guadi per lo più degli anni ’40 sulle colline del North Carolina. Non avendo il tempo di seguire le auto, ha preso nota di dove si trovavano e mi ha dato le informazioni. Arrivai in città un venerdì sera, e il sabato mattina eravamo in viaggio.

Guidandoci, abbiamo scoperto ancora più stagno d’annata che marciva¿ tutto, da una Dodge Dart a una Camaro SS di prima generazione. Abbiamo trovato il cortile e il proprietario è uscito subito e ci ha salutato. Gli ho detto chi eravamo, e che la nostra intenzione non era quella di comprare, ma piuttosto di vedere e fotografare il suo cortile. È stato più che felice di darci pieno accesso.

Il proprietario ci ha raccontato come aveva collezionato auto per decenni, ma ora aveva bisogno di venderle perché la contea vuole che sia lui a ripulire il posto. Aveva per lo più Ford degli anni ’40, ma c’erano alcuni Ford di modelli successivi e di altre marche, come una DeSoto con una Hemi e una Pontiac degli anni ’60. Dietro il primo fienile, aveva nascosto la sua prima auto, una Ford Standard Tudor del ’40 che sperava di restaurare un giorno.

La maggior parte delle auto aveva un sacco di ruggine e muffa, ma non così tanto da dover essere rottamate. Si trattava di barre roventi restaurabili. Spero solo che le auto come queste nei cortili e nei fienili di tutta la nazione si salvino prima che il frantumatore arrivi e le renda tutte solo un ricordo.

Articolo molto interessante
Come ha fatto questa Chevelle SS396 del 1970 a salire su un tetto in Messico?

Ryan Brutt è il proprietario di CarsInBarns.BlogSpot.com e trascorre una quantità eccessiva di tempo alla ricerca di reperti di fienili e tesori nascosti. Se siete a conoscenza di un nascondiglio segreto di grandi auto che sono andate perdute per essere trascurate, contattate Ryan all’indirizzo TheAutoArcheologist@yahoo.com. Ed.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento