Carroll Shelby: Mustang Magic

Carroll Shelby era in parte showman, tutto uomo d’affari quando si trattava di auto veloci. Vedi altre immagini della Ford Mustang 2006 e della Ford Shelby GT-H .

Al momento del debutto della Ford Mustang del 1965, Carroll Shelby e la sua Cobra sportiva furiosamente veloce erano già leggende delle prestazioni. Le macchine ad alte prestazioni che Shelby avrebbe creato dalla Mustang erano destinate a raggiungere uno status leggendario.

Ci vuole un uomo affascinante per creare auto accattivanti. Nato nel 1923 a Leesburg, Texas, Shelby ha prestato servizio come istruttore di volo dell’Army Air Corps durante la seconda guerra mondiale, poi ha lavorato come camionista, proprietario di ranch e venditore. Si dedicò all’allevamento di polli quando si dedicò alle auto sportive da corsa, a partire dal 1952 con un’umile MG-TC.

Per molti appassionati, il nome Carroll Shelby evoca le immagini di un ragazzo di campagna allampanato con una spessa drawl texana e un ampio sorriso “aw shucks” sotto un cappello da cowboy nero. Questo modo di fare casalingo è stato in qualche modo calcolato. Nel 1953, per esempio, Shelby era in ritardo per una corsa e non aveva tempo di cambiarsi la tuta da contadino. Notando come la gente reagiva, fece dello “smoking texano” una firma sartoriale.

Poteva giocare con la folla, ma Shelby era intelligente per gli affari come lo era per le corse e la costruzione di auto. Era, come ha detto uno scrittore, “un promotore nel senso più lusinghiero del termine. Come un alchimista, aveva la capacità unica di combinare elementi in modo che la loro somma diventasse maggiore della somma delle loro parti”.

Articolo molto interessante
1967 Dodge Coronet R/T Hemi

Shelby ha corso con successo negli Stati Uniti, in Europa e in America Latina a metà degli anni Cinquanta, guidando Aston Martin, Maseratis, Ferrari e altre auto sportive con compagni di squadra stellari come Masten Gregory, Dan Gurney e Phil Hill. Ha fatto anche qualche giro in Formula durante le stagioni 1955 e ’58.

Un concorrente naturale ma feroce, Shelby spesso rubava un rapido sonnellino prima della gara, dicendo “Svegliatemi quando è ora di grigliare”. Il suo momento di massimo splendore come pilota arrivò nel 1959. L’amicizia di Shelby con John Weyer della Aston Martin lo portò ad essere accoppiato con Ray Salvadori in una Aston DBR per la 24 Ore di LeMans di quell’anno. Carroll e Ray vinsero l’evento, sempre molto interessante, in modo definitivo.

” ” La Shelby GT-350, una Mustang modificata costruita per affrontare la Corvette, aveva un V-8 da 306 cavalli.

L’anno successivo, una malattia cardiaca costrinse Shelby a ritirarsi dalla guida, ma non dal lavoro con le auto. Stabilitosi nel sud della California, è diventato un distributore di pneumatici Goodyear e ha aperto la prima scuola guida d’America. Nel frattempo, sognava di costruire una pura “macchina sportiva”: elegante, leggera, potente e veloce abbastanza da battere qualsiasi cosa su strada o in pista.

Ha avuto la sua occasione nel settembre 1961. La Ford aveva appena introdotto il suo revvy “Fairlane 221” V-8 a blocco piccolo, e Shelby aveva sentito che la A.C. Cars inglese stava perdendo il fornitore di motori per la sua piccola Ace roadster a due posti.

Articolo molto interessante
1988-1991 Preludio Honda

Ci sono varie storie su ciò che è successo dopo, ma in sostanza Carroll ha deciso che il motore e l’auto sono stati fatti l’uno per l’altro. Ha convinto A.C. a vendergli Aces e Ford a fornirgli i motori, solo che ha optato per il più potente V-8 da 260 pollici cubici. Così nacque la Cobra nel febbraio 1962.

Alla fine dell’anno, Shelby offriva una versione ancora più veloce di 289-cid, costruita nel suo piccolo negozio di Venice, California. Nel 1965 aveva il brutale 427 Cobra, un classico senza tempo la cui reputazione si è consolidata all’inizio del 2007 quando la versione personale di Shelby, il “Super Snake” da 800 cavalli, è stata venduta all’asta per 5,5 milioni di dollari.

Per saperne di più sulla Ford Mustang di ieri e di oggi, consultate i seguenti articoli:

  • In sella per la storia completa dell’auto sportiva più amata d’America. Come la Ford Mustang Works racconta la leggenda dalla sua nascita nei primi anni Sessanta fino alla nuovissima Mustang di oggi.
  • La Mustang ha tuonato sul paesaggio automobilistico americano come nessuna auto nella storia. 1965, 1966 La Ford Mustang racconta come i modelli iniziali hanno affascinato la nazione per catturare più di un milione di vendite.
  • La Shelby Cobra GT 500-KR del 1968 non era una semplice Mustang. Date un’occhiata a questo profilo di muscle car, che include foto e specifiche.
  • Le muscle car Ford sono state tra le migliori interpreti dell’era delle muscle car. Date un’occhiata ai profili, alle foto e alle specifiche di alcune robuste muscle car Ford.

Lascia un commento