Coach vs. Carpooling: chi è davvero il più economico?

In Francia, l’adozione della legge Macron e la concorrenza tra operatori ha portato ad un calo delle tariffe degli autobus di oltre il 43%. I commenti su questi risultati indicano che i prezzi del car pooling sono altrettanto vantaggiosi rispetto al treno o all’auto.

In Francia oggi, chi è davvero il più economico tra car-pooling e pullman? Abbiamo analizzato più di 15.000 partenze offerte su BlaBlaCar sulle principali linee francesi e il database completo di Sapsbus in Francia per trovare la risposta.

Sapsbus consente di confrontare i prezzi e i servizi delle compagnie di autobus. Abbiamo il più grande database di autobus interurbani del mondo. Sapsbus ha anche la più grande copertura geografica con una presenza in più di 55 paesi tra cui Stati Uniti, Canada, Francia, Spagna, Brasile, ecc.

La visione di Sapsbus è quella di un mondo più accessibile, di una mobilità intelligente, di un trasporto flessibile, intercambiabile e combinabile, il tutto al miglior prezzo per gli utenti. L’auto condivisa ha chiaramente il suo posto nell’arsenale dei mezzi di trasporto efficienti ed economici.

BlaBlaCar, una start-up fondata a Parigi, è leader mondiale nel mercato del car pooling. I francesi, a lungo privati dei viaggi interni in autobus e dotati di una rete ferroviaria efficiente ma costosa, hanno ampiamente adottato questo modo di trasporto, ora facilitato dalla tecnologia.

Ora che la legge Macron permette la concorrenza dei pullman sui percorsi nazionali di oltre 100 km e che OUIBUS, FlixBus, isilines e Megabus si sono lanciati con grandi promozioni, pubblicità e l’apertura di nuovi percorsi, riusciranno ad essere competitivi con i prezzi del car pooling?

Per rispondere a questa domanda, abbiamo raccolto e analizzato i dati di oltre 15.000 partenze di BlaBlaCar. Questa analisi ci ha permesso di calcolare i prezzi medi offerti dai conducenti che condividono la loro auto.

Abbiamo selezionato una serie di linee in Francia tra le più richieste su Sapsbus e confrontato i prezzi di BlaBlaCar con quelli offerti dagli operatori di autobus. Abbiamo utilizzato tutti i dati raccolti sull’autobus durante il mese di febbraio, ovvero più di 20 milioni di interrogazioni per i viaggi interni in Francia. Ecco i risultati:

L’autobus è più economico del 34%

.
La relazione è definitiva. Sulle 24 linee analizzate, l’autobus è più economico in tutti i casi! Le differenze maggiori si osservano sulle rotte Parigi – Rennes, Parigi – Tolosa e Lione – Marsiglia. Su queste linee, il car pooling costa più del doppio rispetto all’autobus. In media, l’autobus è più economico del 34% rispetto al car pooling.

Articolo molto interessante
Sapsbus Guida all'Orgoglio: Edizione canadese

C’è una leggera correlazione tra distanza e spread di prezzo. Più lungo è il viaggio, più l’autobus diventa vantaggioso. I costi fissi dell’autobus sono superiori a quelli di un viaggio in auto e più il viaggio è lungo, più l’autobus è in grado di realizzare economie di scala per i suoi utenti.

E’ difficile ottenere meno caro!

Il car pooling è più veloce

.
Naturalmente, l’offerta e i servizi non sono esattamente gli stessi. Anche se il pullman è più economico, è comunque più lento del car pooling, in media del 35%.

Come per il prezzo, la differenza aumenta in proporzione alla distanza del viaggio. L’ipotesi è che più lungo è il viaggio, più i pullman prevedono soste per l’imbarco e lo sbarco. Inoltre, il risparmio di tempo è dovuto principalmente ai limiti di velocità sulle autostrade. In Francia le auto possono guidare a 130 km/h, mentre i pullman devono rispettare il limite di 100 km/h. Più lungo è il percorso, maggiore è la proporzione di autostrade rispetto ad altri tipi di strade e maggiore è la differenza di tempo relativa.

L’analisi delle partenze di BlaBlaCar ci ha anche permesso di conoscere meglio i loro utenti. L’età media dei conducenti è di 36 anni e la fascia d’età più rappresentata è quella dei 25-35 anni. La stragrande maggioranza dei conducenti sono uomini (71% del campione analizzato), il che spiegherebbe la nuova offerta “Ladies Only” di BlaBlaCar, che cerca di incoraggiare le donne ad utilizzare il servizio per la prima volta.

Mezzi di trasporto concorrenti ma complementari

.
Il car pooling e gli autobus sembrano essere per il momento modalità di trasporto complementari, offrendo un servizio diverso a prezzi diversi. Anche altri componenti, come la facilità d’uso del car pooling o il comfort dell’autobus, giocano un ruolo importante nella scelta degli utenti e vengono proposti sempre più spesso dalle aziende. Nei prossimi mesi e anni sarà interessante vedere come le due modalità di trasporto continueranno ad accentuare queste differenze nei loro servizi per evitare di entrare in una guerra dei prezzi.

È anche possibile prevedere un calo dei prezzi del car pooling, che sembrano essere fissati principalmente dalla domanda e dall’offerta. Se un numero maggiore di viaggiatori si rivolge agli autobus, la domanda di car pooling potrebbe diminuire. Tuttavia, se una compagnia di pullman deve far fronte a costi fissi e deve mantenere un punto di pareggio, la particolarità del car sharing è che non costa praticamente nulla ai conducenti (a parte qualche deviazione) e lo rende più flessibile in termini di prezzo. Va anche notato che BlaBlaCar e gli altri giocatori di car-sharing continuano a registrare una buona crescita, che dovrebbe in ogni caso assorbire ogni possibile spostamento della domanda verso gli autobus.

Articolo molto interessante
Il Ringraziamento più usato Emojis & The Rise of the Turkey

Le compagnie di autobus, dal canto loro, continueranno a migliorare i servizi a bordo per attirare i passeggeri, ma potrebbero anche offrire alcune linee espresse, per risparmiare tempo eliminando le fermate intermedie.

Colpi d’arma da fuoco.

Popolarità asimmetrica su alcuni assi
.
Nella nostra analisi notiamo anche che la popolarità delle linee di autobus (misurata in base alla loro richiesta su Sapsbus) non è ancora completamente simmetrica alla popolarità dell’offerta BlaBlaCar. Le tratte Parigi – Rennes, Bordeaux – Tolosa, Lione – Clermont-Ferrand e Montpellier – Lione sono sovrarappresentate su BlaBlaCar rispetto a Sapsbus, mentre Parigi – Strasburgo, Parigi – Marsiglia, Parigi – Rouen e Parigi – Bayonne sono sovrarappresentate su Sapsbus. Queste particolarità relative non sembrano essere correlate alla distanza o al prezzo dei viaggi.

Si può immaginare che la domanda e l’offerta per l’allenatore siano ancora in un periodo di aggiustamento. Gli operatori aprono ogni mese nuove rotte e devono informare il pubblico attraverso campagne pubblicitarie e promozioni.

BlaBlaCar, invece, è un attore un po’ più maturo. La densità della sua offerta riflette senza dubbio meglio le esigenze del mercato e i flussi di trasporto tra le città. Le tratte più popolari sono forse dovute al fatto che i treni sono troppo costosi o non abbastanza frequenti in queste zone. È probabile che questi percorsi popolari su BlaBlaCar guadagnerà in popolarità anche sul lato allenatore nei prossimi mesi.

Il treno non rimane in stazione

.
Se il car pooling è riuscito a prosperare in Francia, è in parte grazie ai prezzi elevati dei treni. Ma con la concorrenza degli allenatori in cima a questo, possiamo sentire che le cose cominciano a muoversi dalla parte delle compagnie ferroviarie. Una nota interna di SNCF ha stimato la perdita potenziale dovuta alla concorrenza tra allenatori a quasi 200 milioni di euro.

Qualche settimana fa, Thalys ha lanciato la sua nuova offerta chiamata Izy (un nome stranamente vicino alle isiline, il nuovo banner di Eurolines) con un servizio a basso costo a partire da 10 euro tra Parigi e Bruxelles. Per quanto riguarda la SNCF, conta su OUIGO, il suo TGV a basso costo da 10 euro, che sta crescendo in popolarità. Il modello si basa su quello dei viaggi aerei a basso costo riducendo al minimo i costi, in particolare utilizzando la stazione di Marne-la-Vallée piuttosto che le stazioni di Parigi. La SNCF si prepara da diversi anni ad aprire alla concorrenza il trasporto nazionale di passeggeri. Il governo francese aspetterà probabilmente fino al 2019, la scadenza fissata dall’Unione Europea, prima di aprire completamente il mercato. Nel frattempo, è sempre possibile combinare i vettori tra loro presso i nostri amici di Capitaine Train per trovare biglietti più economici.

Articolo molto interessante
Domande e risposte con Fiona Flores Watson: Sul vivere in Spagna e il lato romantico di Siviglia

Fonte: http://www.sncf.com/en/trains/ouigo

Con un leader mondiale nel car pooling, operatori di autobus che offrono prezzi bassi come margherite e un’offerta di treni storici che si sta reinventando, il panorama dei trasporti interurbani in Francia sta cambiando, per il momento a vantaggio dei passeggeri e della sua economia!

METODOLOGIA

Prezzo

.
Per il car pooling, abbiamo utilizzato la mediana di tutti i prezzi per ogni viaggio, su un totale di oltre 15.000 viaggi proposti dagli autisti sulle varie tratte francesi. La raccolta dei dati ha avuto luogo il 4 marzo 2016. Per l’autobus, abbiamo utilizzato il prezzo mediano di tutte le partenze restituite agli utenti Sapsbus (più di 20 milioni) sulle linee francesi nel mese di febbraio.

Durata

.
Per il car pooling abbiamo utilizzato il tempo stimato fornito da BlaBlaCar. Questa durata, simile a quella stimata da Google Maps, è un po’ sottovalutata rispetto alla realtà (deviazioni, pause nei lunghi viaggi). Per ottenere un buon confronto, abbiamo utilizzato la durata del primo quartile per il bus. Questo metodo ci permette di eliminare i tempi di viaggio non realistici (Parigi – Nantes via Tolosa) e di avvicinarci al tempo medio effettivo percorso dagli utenti.

FONTI:

https://www.blablacar.fr/

https://www.busbud.com/fr/
http://www.europe1.fr/economie/que-cache-izy-loffre-low-cost-de-thalys-2682565
https://fr.wikipedia.org/wiki/Ouigo
http://www.20minutes.fr/societe/1720395-20151030-blablacar-covoiturage-reserve-femmes
http://www.latribune.fr/entreprises-finance/services/transport-logistique/20150310trib9cd69c68e/ce-que-la-sncf-prevoit-de-perdre-face-aux-autocars.html

https://blog.captaintrain.com/https://fr.wikipedia.org/wiki/Ouverture_%C3%A0_la_concurrence_du_transport_ferroviaire_en_France

UTILIZZO DEL CONTENUTO

.
Siete liberi di condividere i contenuti e le immagini di questa analisi. Quando lo fate, assicuratevi di citare gli autori aggiungendo un link a questa pagina, in modo che i vostri lettori possano conoscere meglio il contesto e la metodologia dell’analisi.

Lascia un commento