Colata di sabbia di precisione Rivelata

Passo dopo passo: Alluminio fuso in sabbia

Vedi tutte le 16 fotoTom TaylorwriterMay 29, 2015

Con la maggior parte delle fusioni oggi, il processo inizia al computer, dove un pezzo è stato progettato e deve essere sviluppato per la fusione di precisione in sabbia. Il pezzo viene scomposto per determinare quanti stampi e anime (le cavità interne del pezzo) saranno necessari, compresi gli sfiati per l’espansione, i canali per aiutare a trasportare l’alluminio fuso, così come le formule per determinare il ritiro del materiale.

Vedi tutte le 16 foto

Lingotti di alluminio di diversi gradi sono in attesa sui pallet per diventare tutto, da un’elaborata valvola d’aria per treni a testate Hemi e Chevy small-block.

Vedi tutte le 16 foto

Per ogni sezione dello stampo vengono creati dei modelli. Da questi modelli verranno realizzati gli stampi di sabbia vera e propria, uno stampo per ogni parte. All’interno di questi modelli ci sono i percorsi per il flusso del metallo chiamati corridori o materozze, bocchette per l’espansione del metallo mentre si raffredda, e supporti per eventuali nuclei necessari per creare cavità o passaggi nella parte finita.

Vedi tutte le 16 foto

Per le sezioni combinate dello stampo viene realizzata una cassetta portastampi. La sabbia viene versata e compressa all’interno della scatola creando lo stampo contenuto. Il modello e la scatola sono nella parte superiore, e lo stampo di sabbia compressa risultante è nella parte inferiore.

Articolo molto interessante
Servosterzo perfetto - Punto di pressione

Vedi tutte le 16 foto

L’alluminio fuso viene riscaldato fino alla consistenza dell’acqua in modo da poter essere versato senza creare turbolenze che potrebbero creare sacche d’aria intrappolate e provocare porosità nella parte finita. Le temperature influenzano anche le condizioni in cui gli ossidi si formano a causa di gas saturi, il modo in cui il materiale penetra nella superficie dello stampo e l’interferenza di aree che si solidificano in tempi diversi. È richiesta la consistenza della solidificazione.

Vedi tutte le 16 foto

I forni mantengono l’alluminio fuso man mano che vengono introdotti nuovi lingotti. Gli stampi viaggiano con un trasportatore nel forno e poi il metallo viene versato. Lo stampo viene poi fatto scorrere lungo un trasportatore, mentre lo stampo successivo viene inserito e il processo si ripete.

Vedi tutte le 16 foto

Una volta fuori dal forno, lo stampo viene rimosso dalla scatola e lasciato raffreddare. Una volta raffreddata, tutta la sabbia viene triturata rivelando la parte grezza.

Vedi tutte le 16 foto

Si tratta di colate grezze con materozze e pattini attaccati dopo la rimozione dal cassone di stampaggio ma prima di qualsiasi pulizia. Si può vedere la sabbia nera dello stampo aggrappata alla superficie delle parti.

Vedi tutte le 16 foto

Dopo che le parti sono state sottoposte a una pulizia grossolana, le materozze, le bocchette di ventilazione, i canali di colata e il flash di colata vengono tagliati, levigati o limati.

Articolo molto interessante
Ford GT: Twin Turbo Ford GT

Vedi tutte le 16 foto

Nell’era dei robot e dell’automazione, c’è ancora molto lavoro manuale da fare con il metodo della colata di sabbia. Gli operai limano e macinano le lamelle e i resti di eventuali bocchette o alzate per finire con una colata finita che può essere inviata a una sezione separata dell’impianto Buddy Bar Casting per la lavorazione e la foratura.

Vedi tutte le 16 foto

L’ispezione è il passo successivo. Questi riposizionatori del filtro dell’olio per le Mustang 2015 con guida a destra sono stati ispezionati e respinti per vari difetti e non passeranno al processo di lavorazione e di perforazione. Saranno fusi e l’alluminio verrà riutilizzato.

Vedi tutte le 16 foto

Tornando indietro di un paio di passi, questa è la configurazione del nucleo dei riposizionatori del filtro Mustang. Confrontatelo con l’immagine precedente per avere un’idea di come sono configurate le cavità all’interno del pezzo.

Vedi tutte le 16 foto

Ogni pezzo fuso viene alimentato in una fresa a cinque assi, dove viene fissato prima che il programma del computer determini la foratura e la lavorazione necessaria per completare il pezzo. L’automazione consente di eseguire diversi passaggi contemporaneamente. Una volta completato, il pezzo viene inviato per l’ispezione finale, la pulizia e l’imballaggio.

Vedi tutte le 16 foto

I pezzi vengono selezionati in modo casuale durante una corsa da controllare con una sonda laser per determinare eventuali scostamenti dalle tolleranze impostate dal cliente. Questo riposizionatore del filtro Mustang è stato fissato nella macchina ed è in fase di controllo in centinaia di punti critici all’interno e all’esterno.

Articolo molto interessante
Esplorazione del rapporto bilanciere-braccio e della sintonizzazione della fase a camme - Progetto Poncho puro

Vedi tutte le 16 foto

Un’ispezione finale e la pulizia prima che queste teste calde Hemi (HotHemiHeads.com) teste sono inviati fuori per la spedizione.

Vedi tutte le 16 foto

I riposizionatori di filtri Mustang finiti pronti per la spedizione alla Ford. Buddy Bar ha fatto la fusione dell’alluminio per Ford fin dagli anni ’60, quando fece tutti i componenti da corsa Cobra e NASCAR della Ford.

Gratis Preventivo gratuito da un Rivenditore locale

e-mail newsletter

Notizie sulle auto, recensioni e altro ancora!

SEGNARE UP

Lascia un commento