Come faccio a sapere che la mia auto sta ottenendo il suo miglior mpg?

Il minimo durante un lungo semaforo può davvero uccidere le possibilità di un’auto di ottenere un’efficienza ottimale del carburante. Immagini Stockbyte/Stockbyte/ Getty Images

La dipendenza americana dalle automobili è leggendaria. Solo nel luglio 2009, il Paese ha registrato circa 263,4 miliardi di chilometri di veicoli, con un aumento di circa 5,8 miliardi rispetto al luglio 2008 [fonte: U.S. Department of Transportation]. Naturalmente, questo è stato un calo rispetto al luglio 2007, il mese di luglio più importante nella storia degli Stati Uniti, quando i contachilometri di tutto il paese hanno registrato circa 267 miliardi di chilometri di veicoli.

Purtroppo, quelle innumerevoli ore trascorse al volante di un’auto spesso si sono svolte in condizioni tutt’altro che ideali. Questo perché circa 168 miliardi di esse sono state spese guidando su strade e strade urbane. Visto che la maggior parte degli abitanti delle grandi città può dare un’impronta eloquente ai problemi di traffico del proprio locale, non c’è da stupirsi che molti di loro siano anche ossessionati dal chilometraggio della loro auto. Quindi la domanda è: come possono i conducenti determinare se la loro auto sta funzionando al massimo o se sta sprecando i soldi guadagnati con la benzina?

Pubblicità

Oltre alle ovvie tattiche di risparmio di gas come guidare di meno, usare i mezzi pubblici, il car pooling, acquistare un veicolo più efficiente, mantenere l’auto e le gomme in ottime condizioni, e combinare più commissioni in singoli viaggi, il modo principale per garantire un buon chilometraggio di gas è guidare in modo intelligente. Ciò include l’accelerazione e la frenata a un ritmo più dolce, mantenendo la velocità sotto controllo ed evitando il tempo trascorso al minimo ai semafori o sulle autostrade congestionate. È anche una buona idea spegnere il motore se si rimane fermi per più di un minuto o giù di lì; la vecchia idea di bruciare un sacco di benzina per riavviare l’auto non si applica ai veicoli moderni. E certo, è intelligente tenere alcuni rifornimenti di emergenza nel bagagliaio, ma non portare più peso del necessario – specialmente sul tetto del veicolo, che aumenta la resistenza aerodinamica.

Articolo molto interessante
Le auto hanno mai avuto motori a combustione esterna?

C’è anche un dibattito in corso sulla questione se sia meglio aprire le finestre o manovrare il condizionatore d’aria. Il secondo richiede carburante, ma il primo aumenta la resistenza aerodinamica del veicolo (soprattutto a velocità più elevate), quindi entrambi fanno lavorare il motore più duramente e riducono il consumo di carburante. Mentre gli esperti variano se la scelta fa molta differenza, la raccomandazione generale è quella di aprire i finestrini mentre si guida a velocità più basse, poi accendere l’aria condizionata a velocità più alte [fonte: Motavalli ]. È anche una buona idea guidare con la marcia più alta possibile e usare il cruise control per mantenere una velocità costante in autostrada.

Se si seguono tutti questi consigli, si può stare tranquilli sapendo che la vostra auto sta probabilmente ottenendo la migliore efficienza del carburante possibile. Per maggiori risorse sui veicoli, problemi di traffico e idee innovative, navigate attraverso i link qui sotto.

Articoli HowStuffWorks correlati

  • Top 10 delle tecnologie automobilistiche quotidiane che provengono dalle corse
  • Come funzionano i computer per auto
  • Come funzioneranno le auto senza conducente
  • Come funzionano gli Hypercar
  • Come funziona il trasporto automatico
  • Come funzionano le linee di produzione automobilistica
  • È possibile assemblare la propria auto?
  • Cosa rende digitale un’auto digitale?
  • Cosa c’è di nuovo nella tecnologia degli oli sintetici?
  • Le riparazioni delle auto in futuro vi paralizzeranno finanziariamente?
Articolo molto interessante
Il CAD produce automobili migliori dei progetti umani?

Fonti

  • Carr, Brian. “Suggerimento sul risparmio di carburante – Alzare i finestrini”. DailyFuelEconomyTip.com. 2 maggio 2006. (10/5/2009)http://www.dailyfueleconomytip.com/uncategorized/fuel-economy-tip-roll-the-windows-up/
  • “Guida al risparmio di carburante per auto”. Car Talk. (10/5/2009)http://www.cartalk.com/content/features/fueleconomy/
  • Ellis, David. “4 miti sul risparmio di gas”. CNN. 21 maggio 2007. (10/5/2009)http://money.cnn.com/2007/05/09/pf/gas_myths/index.htm
  • “Centro per il risparmio di carburante”. Edmonds.com. (10/5/2009)http://www.edmunds.com/fueleconomy/index.html
  • Sito web FuelEconomy.gov. (10/5/2009) http://www.fueleconomy.gov/
  • “Buono, migliore, migliore: come migliorare il chilometraggio del gas”. Commissione federale del commercio. Settembre 2005. (10/5/2009) http://www.ftc.gov/bcp/edu/pubs/consumer/alerts/alt064.shtm
  • “Guida ai veicoli ecologici”. EPA.gov. (10/5/2009) http://www.epa.gov/greenvehicles/Index.do
  • “Luglio 2009 Tendenze del volume di traffico”. Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti. (10/5/2009) http://www.fhwa.dot.gov/ohim/tvtw/09jultvt/page2.cfm
  • Motavalli, Jim. “L’aria là fuori”: Un dibattito senza fine su Windows-vs.-Air-Conditioning”. New York Times. 30 luglio 2008. (10/5/2009)http://wheels.blogs.nytimes.com/2008/07/30/the-air-out-there-an-endless-windows-vs-air-conditioning-debate/
  • Sito web MPGTune.com. (10/5/2009) http://www.mpgtune.com/index.php
  • Wiesenfelder, Joe. “Consigli per risparmiare carburante”. Cars.com. 30 giugno 2009. (10/5/2009) http://www.cars.com/go/advice/Story.jsp?section=fuel&subject=carburanteTips&story=mpgSave&referer=consulenza

Lascia un commento