Come funziona il controllo Hill-Start Control

Galleria immagini: Camion Nessuno vuole essere sbattuto sul paraurti anteriore con la parte posteriore di un altro veicolo – specialmente uno così grande. Vedi altre immagini di camion.© iStockphoto.com/Brad Sauter

È una situazione che tutti i conducenti conoscono. Stai guidando la tua auto su una collina e in cima alla salita c’è un incrocio con un semaforo. Il semaforo è rosso e ci sono già due o tre auto fermate davanti a te. Ti allenti sul pedale del freno e ti fermi dietro di loro. Presto un’altra macchina si ferma a pochi metri dietro di te.

Quando il semaforo diventa verde, si rilascia il freno. Se si guida un cambio manuale, si calpesta la frizione con il piede sinistro e si sposta il piede destro sul pedale dell’acceleratore. A questo punto non c’è nulla che impedisca alla vostra auto di rotolare all’indietro, tranne la forza frenante del motore, e se state usando una frizione anche quella forza è sparita. La gravità comincia a tirarti indietro lungo la collina, dritto verso il paraurti dell’auto dietro di te.

Pubblicità

Che cosa fate? Vi fate prendere dal panico e premete il freno? Lasciate che la vostra auto vada alla deriva nella macchina successiva in coda?

Beh, probabilmente no. Se hai guidato per un certo periodo di tempo, i tuoi riflessi prendono il sopravvento. Basta salire sull’acceleratore e portare gradualmente il motore a regime. Se si guida un cambio manuale, si preme l’acceleratore mentre si allenta la frizione. L’auto si muove in avanti. Disastro evitato!

Articolo molto interessante
Il "Dutch Reach" impedisce gli incidenti in bicicletta

Questa situazione è talmente familiare che ci sono buone probabilità che probabilmente non ci pensi più molto. Eppure, da qualche parte in fondo alla tua mente potresti sentirti ancora un po’ a disagio al primo segno della tua auto che rotola all’indietro. Forse c’è stato un tempo, in passato, in cui si era abbastanza nuovi alla guida, in cui non si riusciva a far avanzare la macchina abbastanza presto e si finiva in un piccolo tamponamento del parafango. E se si guida un SUV, un camion o un’auto che traina un carico pesante, la situazione può essere molto peggiore. Un veicolo pesante che si muove all’indietro in discesa è difficile da accelerare, per non parlare di un pericolo significativo per i veicoli che lo seguono. Non sarebbe bello, in quest’epoca di gadget di sicurezza alla guida computerizzata, se qualcuno potesse trovare un modo per evitare che questo tipo di situazione si verifichi prima ancora che il conducente debba pensarci?

Beh, qualcuno l’ha fatto. Si chiama hill-start control , hill-start assist o semplicemente hill holder , e ci sono buone probabilità che sia disponibile presso un rivenditore di automobili vicino a te. E’ un’ottima aggiunta all’insieme di dispositivi elettronici di sicurezza e di regolamentazione che ti permettono di guidare in modo sicuro. Nelle pagine seguenti vedremo cosa fa il controllo della partenza in salita, come funziona e se è una caratteristica che dovreste cercare nella vostra prossima auto.

Lascia un commento