Come funziona il credito d’imposta ibrido

Image Gallery: Hybrid Cars For some new hybrid car buyers, it's possible to get a tax credit that's as much as ,400. But there are some important catches and scheduling issues of which to be aware. See pictures of hybrid cars. Galleria immagini: Hybrid Cars Per alcuni acquirenti di auto ibride nuove è possibile ottenere un credito d’imposta di ben 3.400 dollari. Ma ci sono alcune importanti questioni relative alle catture e alla programmazione di cui bisogna essere consapevoli. Vedi le immagini delle auto ibride . Justin Sullivan/ Getty Images

Per molti automobilisti preoccupati di pagare prezzi elevati del gas alla pompa, i veicoli a carburante alternativo equivalgono già a risparmi relativamente buoni a lungo termine. Per gli acquirenti di auto nuove che cercano di fare una guida ecologica, le auto ibride sembrano offrire il miglior compromesso, in quanto forniscono un’eccellente efficienza del carburante insieme a una tecnologia elettrica pulita e silenziosa.

Con l’aumento della produzione di auto ibride e il miglioramento della tecnologia per rendere meno costosa la loro produzione da parte delle aziende, molti dei veicoli diventeranno meno costosi da acquistare dal concessionario. Attualmente, i nuovi ibridi si aggirano nella fascia da 20.000 a 30.000 dollari e, sebbene siano in genere più costosi dei loro omologhi che divorano il gas, i benefici a lungo termine sembrano compensare gli eventuali costi iniziali, anche se si tiene conto delle assicurazioni e delle riparazioni [fonte: Mello ].

Pubblicità

Oltre a tutto questo, è possibile ottenere ancora più bang per il vostro dollaro grazie al Internal Revenue Service (IRS) . Cercando di incentivare maggiormente i conducenti ad acquistare veicoli più puliti e a basso consumo di carburante, il Congresso degli Stati Uniti ha redatto il Energy Policy Act del 2005 . La nuova politica consente un credito d’imposta fino a 3.400 dollari. Questo rappresenta un miglioramento piuttosto significativo rispetto al precedente sistema fiscale, che permetteva ai proprietari di auto ibride di effettuare una detrazione fino a 2.000 dollari sulle loro tasse. Il disegno di legge più recente ha introdotto un nuovo sistema che permette ai nuovi proprietari di auto ibride di ottenere un credito d’imposta speciale – invece di una detrazione – una volta effettuato l’acquisto. Questo rende facile per qualcuno che pensa di guidare un po’ di verde al volante di un veicolo ibrido, magari su una Toyota Prius o una Honda Insight, staccare una certa somma di denaro dal cartellino del prezzo prima di uscire dal parcheggio. Il nuovo proprietario dell’auto sa che da qualche parte in fondo alla strada dovrà pagare meno tasse.

Articolo molto interessante
Come funzionano le superfici morfologicamente intelligenti

Come funziona il credito d’imposta ibrido ai sensi dell’Energy Policy Act del 2005? Qual è la differenza tra un credito e una detrazione? È davvero un affare migliore? Ed è importante che tipo di ibrido si compra? Quali documenti dovete compilare per ottenere questo credito d’imposta e, forse la cosa più importante, qual è il problema?

Lascia un commento