Come funziona il T-Rex di Campagna Motors

Galleria immagini: Motociclette La Campagna Motors T-Rex. Vedi altre immagini di moto.Campagna Motors

Immaginate questo: Stai percorrendo la tua strada secondaria preferita in una giornata limpida e soleggiata. Il vento si abbatte sul tuo casco. Vedi un angolo più avanti. Tieni stretto il volante, tiri il volante, tiri il tallone e guidi intorno alla curva con le gomme anteriori mentre la gomma posteriore stride contro il marciapiede.

A questo punto, si potrebbe dire: “Aspetta un attimo. Casco? Volante? Pneumatico posteriore? Che diavolo sto guidando in questa fantasia, una macchina o una moto?”.

Pubblicità

Bene, immaginate un veicolo ad alte prestazioni che combini le caratteristiche di entrambi per creare una macchina insolita – e in qualche modo spaventosa -. Si tratterebbe del T-Rex, un tachimetro a tre ruote basato su motociclette della Campagna Motors, un’azienda canadese. Avete letto bene: tre ruote, due davanti e una dietro.

Il T-Rex si trova a pochi centimetri da terra, non ha porte, un abitacolo aperto, due posti a sedere e non ha i soliti comfort come il servosterzo e i freni di potenza. Sfuma la linea tra auto e moto ed è anche incredibilmente veloce. Ma maneggia in un modo in cui le auto non possono e offre una stabilità che neanche le moto possono avere. È un’emozione da guidare.

Quei brividi hanno però i loro compromessi. In primo luogo, tenere il potente T-Rex sotto controllo prenderà ogni grammo di abilità che hai. Ed è molto più costoso della maggior parte delle moto e anche di alcune auto sportive. Ma alcuni dicono che non si può mettere un cartellino del prezzo sulla corsa unica che il T-Rex offre.

In questo articolo parleremo di come funziona il T-Rex di Campagna Motors, dentro e fuori. Lasceremo a voi decidere se l’emozione vale il suo costo – e se potete gestirla o meno.

Lascia un commento